Vandali sul treno: così devastano la carrozza

Il treno era diretto da Parma a Milano centale, uno dei vagoni è stato vandalizzato brutalmente da tre ragazzi fermati in seguito dagli agenti della Polfer

Un treno, proveniente da Parma e diretto a Milano centrale è stato brutalmente devastato nella mattinata del 31 agosto 2019 da tre giovanissimi residenti nel Lodigiano. Gli atti vandalici si sono verificati poco prima di giungere nel capoluogo lombardo. Il tutto è accaduto in pochi minuti. I tre ragazzi, dopo essersi impossessati illecitamente di un martelletto frangivetro (un oggetto contundente posto sovente nei treni in un'apposita sezione e utilizzato solamente in caso di estrema necessità) hanno iniziato ad infrangere i finestrini di una carrozza. Ne sono stati frantumati una decina in tutto. Come si legge dalla testata Today sezione Milano, i passeggeri sono rimasti rimasti molto terrorizzato nel corso del raid attuato dai giovani vandali.

Il capo treno, allarmato, ha informato il Centro Operativo Compartimentale della Polizia Ferroviaria della Lombardia che ha immediatamente avvertito il proprio personale presente nella stazione di Milano Rogoredo, da dove il treno era da poco ripartito. Gli agenti della Polfer, con l'ausilio delle telecamere di sorveglianza, sono riusciti infine a identificare i tre autori di tale azione criminale. In seguito fermati, uno di loro è stato trovato con ancora in mano l'oggetto contundente.

I tre giovani sono due italiani (nati rispettivamente nel 1997 e 1999) ed un ecuadoriano del 1998, soggiornante regolarmente nel nostro paese. La loro posizione è attualmente al vaglio degli inquirenti, i quali stanno indagando per fare chiarezza su quanto avvenuto. Tra i reati compiuti dai tre ragazzi ci sarebbe anche il furto di un paio di occhiali ai danni di un passeggero. Il treno in questione ha subito gravissimi danni ed è perciò stato soppresso, mentre i viaggiatori sono potuti giungere a destinazione, tramite un altro convoglio messo loro a disposizione. Le indagini proseguono.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di RedNet

RedNet

Dom, 01/09/2019 - 01:32

Questa volta il treno a fatto tardi non per colpa propria

portuense

Dom, 01/09/2019 - 07:29

DEVONO RIMBORSARE FINO ALL'ULTIMO CENT.....MOLTIPLICATO X 10, E LAVORI SOCIALMENTE UTILI, PULIZIA STRADE, ASSISTENZA INVALIDI ETC....è ORA DI STANGARE E RIEDUCARE.

Trinky

Dom, 01/09/2019 - 19:14

Non illudetevi, al processo saranno difesi da un avvocato della CGIL e il giudice li assolverà perchè quello che hanno fatto è solo una ragazzata.....