Trova valigia rubata con 105mila euro e la riconsegna al suo proprietario

Avrebbe potuto stare zitto, intascarsi il denaro e tenerlo per sé. Ma non ha esitato a correre dalla polizia per consegnare il tutto

Trova valigia rubata con 105mila euro e la riconsegna al suo proprietario

Avrebbe potuto stare zitto, intascarsi il denaro e tenerlo per se. Invece, quando all'improvviso e del tutto inaspettatamente, si è ritrovato tra le mani quella «preziosa» valigetta ha capito subito che la perdita del suo contenuto avrebbe causato un sacco di guai al suo legittimo proprietario. E, dopo essersi messo mentalmente in quegli scomodi panni, non ha esitato a correre dalla polizia per consegnare il tutto raccontando la verità, e cioè di averla trovata per puro caso.

Chapeau, è proprio il caso di dirlo, quindi, al brianzolo 49enne che venerdì sera ha rinvenuto una valigetta contenente 105mila euro in via San Gerardo, a Monza. E si è recato al commissariato di viale Romagna per comunicare il fatto e consegnare la «discreta» sommetta, chiedendo di restare anonimo per la stampa. «Questa valigetta l'ho trovata per caso, tra due auto parcheggiate, mentre passeggiavo - ha spiegato l'uomo in commissariato -. Una delle due vetture aveva il finestrino rotto...». Dentro la valigia, oltre al denaro contante, c'erano anche alcuni documenti che hanno permesso alla polizia di risalire al proprietario. Si tratta di un tedesco, un berlinese di 72 anni, che lavora per un'azienda di Lissone e che avrebbe dovuto utilizzare quella somma per un evento in programma all'Autodromo. Lo straniero, intanto, aveva già sporto denuncia ai carabinieri.

Il 49enne che ha trovato il denaro e il suo legittimo proprietario, quindi, grazie ai documenti e all'intervento del commissariato, sono entrati in contatto. E si sono stretti la mano.