Salone del Mobile

Visitatori e giro d'affari record Per 7 giorni Milano è Mobile

Collegamenti speciali, isole pedonali e tutto esaurito negli alberghi. Così la città si prepara ad ospitare la fiera più importante dell'anno

È la classica quiete prima della tempesta. Quella che è ormai pronta a scatenarsi in città da domani con l'avvio del salone del Mobile in fiera a Rho. Qualche avvisaglia si avrà già da stasera con le anteprime fra gli oltre 700 eventi pronti a richiamare ben più di quei 300mila visitatori provenienti da 160 paesi che timbrano l'ingresso in fiera.

Aperitivi, inaugurazioni, happening: come ogni anno il design fa spalancare le porte di negozi, showroom, mostre e musei (gratuiti i civici). Riempie alberghi e ristoranti, scatena una vera e propria festa di primavera.

Quest'anno secondo i dati della Camera di commercio è previsto il 5 per cento degli arrivi in più. Gli alberghi hanno già registrato il sold out da tempo, anche se quest'anno solo nelle due giornate centrali. Più turisti ma che restano per un tempo minore e si sono lamentati dei prezzi delle camere lievitati per l'occasione.

Isole pedonali

Centinaia di migliaia i curiosi che in questa settimana rincorreranno gli appuntamenti del Fuori Salone.

Sparpagliati in molte vie, ma tradizionalmente concentrati nella zona di via Tortona. Per questo la zona sarà chiusa al traffico dalle 18 a mezzanotte fino a venerdì, mentre sabato e domenica dalle 14 alle una di notte.

Già a partire da questa sera non sarà possibile entrare in auto in via Savona (da viale Coni Zugna a via Troya), in via Tortona, via Voghera, via Bergognone (da via Solari alla ferrovia), via Orseolo, via Montevideo (da via Solari a via Savona), via Cerano, via Novi, via Forcella, via Bugatti, via Stendhal (da via Solari a via Torona) e via Foppette. L'ingresso sarà premesso solo ai residenti e ai veicoli derogati.

Sicurezza

Limitare le situazioni di rischio e contrastare il degrado urbano. Sono questi i due motivi principali che hanno convinto Palazzo marino a disporre una serie di misure nei due distretti in cui viene registrata una maggiore affluenza di visitatori.

Nel distretto di Brera e nell'area Tortona da stasera fino al 14 aprile (domenica) è vietato agli esercizi pubblici di vendere bevande in contenitori di vetro e latta per l'asporto dalle ore 21 in poi. Ammessi solo contenitori di carta e plastica. Solo che in aree attrezzate oppure all'interno dei locali ammessi bottiglie e bicchieri di vetro.

Trasporti

Potenziati i mezzi pubblici. La M1 nel week end avrà il 60 per cento di corse in più, mentre per il fuori salone sono state intensificate le corse serali della M2 e anche del tram 14.

Attivate due stazioni straordinarie del BikeMi in zona Tortona: la prima all'angolo tra via Tortona e piazza delle Milizie, la seconda in via Stendhal all'angolo con via Tortona. Sarà inoltre liberalizzato il servizio taxi già a partire da stasera.

Quest'anno poi chi si registra on line acquistando l'ingresso al Salone via internet potrà avere il biglietto unico integrato: ingresso e un'andata e ritorno a 25 euro (27 con l'abbonamento giornaliero, 3 ingressi + abbonamento settimanale 53,40 euro, 6 ingressi + abbonamento settimanale 65,40 euro). Il biglietto Atm costa 5 centesimi meno a tratta (5 euro andata e ritorno, 7 il giornaliero).

Espositori

Sono 2025 le aziende presenti a questa 52ª edizione del Salone del Mobile. Con il 27/mo Salone Internazionale del complemento d'arredo, le edizioni dei biennali Euroluce e Salone Ufficio e al 16/mo Salone Satellite, per i progetti under 35 e aperto al pubblico tutti i giorni (mentre «I Saloni» riservano al pubblico solo gli ultimi due giorni).

Commenti