Il mondiale di Milano tra partite in 3D e cittadella dello sport

Le vuvuzelas suonano nelle piazze di Città del Capo, nello stadio che ieri ha ospitato la prima esibizione dei «Bafana Bafana», nei luoghi più poveri del Sudafrica. Ma le rumorose trombette squillano senza sosta anche in piazza del Duomo. Cominciano i Mondiali di calcio e Milano si attrezza per ospitarli al meglio e offrire ai cittadini una serie di luoghi e iniziative dove godersi i match più importanti.
Le partite della nazionale italiana saranno trasmesse sull’Urban Screen di piazza Duomo e su mini schermi in corso Como e in via Vittor Pisani, oltre che sul maxischermo allestito all’interno del Parco Sempione. In Duomo prevarrà, nelle intenzioni, un silenzio d’oro: la prima partita col Paraguay, lunedì prossimo, e l’ultima della fase a gironi, il 24 giugno contro la Slovacchia, saranno proiettate a volume ridotto, mentre quella di domenica 20 contro la Nuova Zelanda, sarà trasmessa senza sonoro, per non disturbare le funzioni religiose. Se l’Italia venisse eliminata nella fase a gironi, si deciderà se mandare o meno in onda altre partite sul maxischermo della piazza.
«La nostra filosofia - ha spiegato l’assessore allo Sport e al Tempo libero Alan Rizzi - è stata quella di diversificare il più possibile, per diffondere un evento come i Mondiali in molte zone della città. Abbiamo voluto preservare le partite in Duomo non tanto come luogo d’incontro, ma come iniziativa per chi si trova già in piazza. E, inoltre, abbiamo portato la movida nei parchi, per abbinare lo sport al divertimento». In piazza del Cannone, in effetti, sarà allestita una cittadella dello sport, dove musica e intrattenimento per grandi e piccini faranno da corollario alla partite del Mondiale trasmesse dalla Rai.
Intanto da ieri è aperta al pubblico la «South Africa House», uno spazio in viale Monte Nero 55 dedicato a tutti i calciofili più pantofolai (puf, divanetti e vini sudafricani saranno a disposizione durante i match) e a tutti coloro che vogliono informazioni sul paese che ospita i Mondiali. Lo spazio, dotato di postazioni internet, touch screen interattivi e campane multisensoriali, sarà aperto tutti i giorni fino all’11 luglio e trasmetterà tutte la partite di Sudafrica e Italia con la telecronaca Sky.
Per chi, infine, volesse entrare virtualmente nel terreno di gioco, le sale della catena Space Cinema offriranno le partite mondiali in 3D.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti