Blitz navali contro gli scafisti ​Ma l'Ue s'incarta sulle quote

Bruxelles si muove a rilento. Sull'obbligatorietà delle quote di immigrati da ripartire è scontro. I Paesi dell’Est del gruppo di Visegrad pronti a votare "no"

A rilento, ma procede. L'Unione europea fa un altro, piccolo passo all'estenuante cammino legislativo che la dovrebbe portare ad approvare il pacchetto di misure per contrastare l'emergenza immigrazione. Mentre i confini a est sono continuamente varcati da migliaia di clandestini e profughi che cercano di raggiungere l'Europa, i 28 hanno dato il via libera formale per l’avvio della "fase 2" della missione navale EuNavFor Med che prevede l’uso della forza contro gli scafisti nel Mediterraneo. L'operatività non sarà immediata, ma entrerà in vigore solo a partire dai primi di ottobre. Intanto, si fatica a trovare un accordo sull'obbligatorierà delle quote di ripartizione.

L'Europa continua a sparare a salve. La decisione sulla redistribuizione di altri 120mila richiedenti asilo da Italia, Grecia e Ungheria non solo è stata rinviata al Consiglio Ue Affari interni dell’8 e 9 ottobre, ma dovrà pure tenere conto della "flessibilità" nell'attuazione della decisione. Ad aver espresso a più riprese una netta opposizione alle quote obbligatorie per la ridistribuzione su base europea di 120mila immigrati sono i Paesi dell’Est del gruppo di Visegrad: Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Polonia. E, sebbene la posizione di Varsavia nei giorni scorsi si sia ammorbidita, il tema delle quote obbligatorie resta una spina nel fianco. Anche la Romania ha più volte ribadito il niet. Il ministro delle Finanze finlandese Alexander Stubb, invece, aveva annunciato che Helsinki avrebbe partecipato allo schema di ricollocamento di 120mila profughi, accogliendo i 2400 previsti dalla Commissione Ue ma solo "su base volontaria".

Dal momento che oggi non sono riusciti ad arrivare a un'intesa politica sui principi generali del piano Juncker, secondo la roadmap della presidenza lussemburghese, sarà necessario molto lavoro tecnico per stringere un "accordo completo" entro l'8 ottobre, quando i ministri dell’Interno europei si riuniranno di nuovo. Il consiglio dei ministri dell’Interno Ue ha, perlomeno, adottato la decisione dello schema di ricollocamento per 40mila immigrati da Italia (24mila) e Grecia (16mila) in due anni. Decisione che, però, riguarda solamente i richiedenti asilo arrivati o che arriveranno tra il 15 agosto 2015 ed il 16 settembre 2017.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

altair1956

Lun, 14/09/2015 - 13:39

Ma questi tre lo sanno cosa stanno facendo o eseguono supinamente gli ordini ricevuti dall'alto ?

elpaso21

Lun, 14/09/2015 - 13:40

Meglio di niente.

petra

Lun, 14/09/2015 - 13:53

24 mila PROFUGHI dall'Italia in due anni? E dove li troviamo!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 14/09/2015 - 14:05

INNUMEREVOLI INTERESSI IN GIOCO HANNO OGNUNA. ECCETTO L'ITALIA, QUESTE GRANDI NAZIONI : USA (OBAMA), GERMANIA, INGHILTERRA E FRANCIA. COMUNQUE SARA' MOLTO DIFFICILE ANCHE PER LORO POTER FERMARE IN TEMPO LA GRANDE ONDATA DI MIGRANTI IN MILIONI DI PERSONE COMPRESO BAMBINI. TUTTO QUINDI DIPENDE DAI LORO SINGOLI EGOISMI CHE , NEL TEMPO, POTREBBERO ANCHE RITORCERSI SOPRATTUTTO SU DI LORO STESSI.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 14/09/2015 - 14:09

Gli scafisti stanno già tremando...

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 14/09/2015 - 14:14

Pochissime idee,ma mooooolto confuse. Ha ragione Bergoglio!! L'Europa si sta rimbambendo.

michetta

Lun, 14/09/2015 - 14:15

La rappresentanza piu' inutile, incapace, inetta, che tutti e ventotto i Paesi partecipanti a questo Europa cosiddetta Unita, hanno scelto, si dimostra, nella maggior parte, per quella che e', fin dalla lontana decisione, ricordate? DI MISURARE LE BANANE! NON SONO CAPACI DI OPRENDERE ALCUNA DECISIONE! Per questo, i Paesi partecipanti alla cosiddetta Unita Europa, ce li hanno mandati, così non avrebbero rotto i coxxxxni in casa propria. E quindi, noi poveri popoli europei deficienti, dovremo sopportare tutto cio', fino almeno, alle prossime elezioni europee! PUAH!

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 14/09/2015 - 14:17

Pagliacci. E in tutti questi mesi, i barconi azzurri tutti uguali e nuovi di zecca venivano lasciati indenni in mare dopo il trasbordo?

ggt

Lun, 14/09/2015 - 14:22

L'Europa non si incarta per niente sulle cosiddette quote. Semplicemente l'Europa riporta alla realtà paesi senza spina dorsale come il nostro, povero illuso, convinto che gli altri paesi europei avrebbero "capito" il dramma dell'immigrazione e ci avrebbero preso i clandestini giunti da noi a milioni. Ma non ci prendiamo per i fondelli, per favore. I clandestini li dobbiamo rispedire al loro paese, altrimenti rimarranno sempre sul nostro groppone! Altro che "regole comuni di asilo", "accoglienza" e sciocchezze di questo genere.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 14/09/2015 - 14:28

La famosa "credibilità" alla napolitana, dal PD rinfacciata all'onnipresente Berlusconi, si è poi concretizzata nell'espulsione dell'Italia dal consesso di leadership europea.

robylella

Lun, 14/09/2015 - 14:30

Cosa volete che ne venga fuori da quel branco di incapaci che governano l'europa, hanno portato al rimbambimento collettivo e in fatto di idee siamo veramente a poche ma molto ben confuse! Poi basta guardare le loro faccie ... non gli darei in mano neanche un soldo bucato.

Romolo48

Lun, 14/09/2015 - 14:35

Velocissimi a decidere sulla dimensione delle banane e la circonferenza dei piselli, per il resto… tempi biblici. @ alasnairgi … vacci piano con Bergoglio, mi sa che non sta tanto bene neanche lui.

buri

Lun, 14/09/2015 - 14:38

x alasnairgi - è da tempo che l'europa è rimbambita e sembra che non esista cura al problema, anzi è quasi certo che non ci si impegni a trovare quella benedetta cura. fa troppo comodo così come è, lascia spzio alla Germania ed agli euroburicrati

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 14/09/2015 - 15:09

>michetta< Ha ragione!!! Al parlamento europeo sono stati mandati gli scarti dei singoli parlamenti nazionali. Praticamente tutta fuffa, come si dice. E ne vediamo i risultati.

Palladino

Lun, 14/09/2015 - 15:17

ma nella foto non manca qualcuno?

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 14/09/2015 - 15:31

Al solito, in un mondo che corre alla velocità della luce questi pagliacci incapaci si muovono con la velocità del bradipo.

lamwolf

Lun, 14/09/2015 - 15:31

Detto e ridetto da mesi dalla destra italiana, una delle misure di contrasto quello di usare le maniere forti contro gli scafisti. Ora la Merkel chiude le frontiere ma finchè il problema era solo di Grecia e Italia se ne è fottuta. Tutti in Germania c'è posto e state meglio.

REX5000

Lun, 14/09/2015 - 15:32

RENZI d'ovè ,scusate regge la bandiera

mutuo

Lun, 14/09/2015 - 15:40

L'Europa o meglio i tre governi che praticamente gestiscono l'Europa, cioè Germania Inghilterra e Francia non sanno che pesci pigliare. La Cancelliera l'ha fatta fuori dal vaso. Voleva dimostrare che i tedeschi non hanno più nulla da farsi perdonare, sono solidali ed ospitali. Solo che la cancelliera non ha considerato il numero dei migranti, ora non sa più come gestire il fenomeno. Solo i comunisti continuano a non capire il problema immigrazione, nulla di strano a loro poverini, occorre 60-70 anni per giungere alla soluzione di un qualsiasi problema.

mutuo

Lun, 14/09/2015 - 15:47

Il parlamentare Europeo Pittella da giorni pontifica sul rpoblema immigrati. E' un povero diavolo comunista, ma nesssuno gli fà capire che deve aspettare 60-70 anni prima di pontificare su qualsiasi argomento. Se si azzarda a parlare prima del tempo canonico, rischia sempre di fare dichiarazioni da semplice sprovveduto

gurgone giuseppe

Lun, 14/09/2015 - 15:47

Sono otto mesi che parlano di intervento contro gli scafisti e non succede niente. E'una presa in giro. Nel frattempo sbarcano migranti a migliaia ogni giorno, e quelli censiti sono solo una piccola parte rispetto a quelli che sbarcano tutti i giorni alla chetichella nelle coste Italiane colabrodo senza essere notati.

flip

Lun, 14/09/2015 - 15:54

bruxelles (inteso anche come Belgio) quanti ne incamera di questi "profughi"??

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Lun, 14/09/2015 - 16:34

Calma, non c'è da agitarsi. Ottobre è vicino e nel frattempo le risorse si saranno raddoppiate(tra oggi e domani ne aspettano 24.000 in Austria - senza BANDA, purtroppo; non hanno fatto in tempo) diventeremo tutti più ricchi e Dubai sarà nostra, signori!

VittorioMar

Lun, 14/09/2015 - 16:38

...non ci possiamo più fidare della "certezza"teutonica...non hanno le idee chiare..

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 14/09/2015 - 16:41

#mutuo. Egregio, Signore io sono da piu di 40 ani in Germania é conosco questo Paese é i suoi abitanti molto bene; É se lei pensa che la Merkel oppure il Governo Tedesco non sanno gestire questo fenomeno emigratorio allora lei é fuori dai Binari. Io, ho appena letto che la CDU-CSU insieme alla SPD sono uniti per fare una nuova legge sull,emigrazione che garantisce l,asilo ma anche che regola i rimpatri di chi non ha diritto all,asilo, vede Signore che la Germania ha una Giustizia che é una delle migliori del Mondo, É il governo tedesco non tollelerá che qui in Germania si creerá la stessa situazione che si é venuta a creare in italia anche perche qui in Germania non ci sono Partiti che incassano 37 euro a clandestino come fá il PDPCI in Italia, é se qui un Politico sfrutta i clandestini finirá in galera, capito il Concetto?!.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 14/09/2015 - 17:13

Evidentemente i due premier di Francia e Germania si sono sottomessi a un personaggio ridicolo come Obama. L'unico non complessato pare il Cameron, forse perché condivide la lingua con l'abbronzato. Ora, se la lingua inglese fosse adottata quale lingua ufficiale della UE, già di fatto ne è la koinè, ricambierebbe un po' d'aria europea, già ammorbata dai leccapiedi franco-germanici. In quanto poi al "leccaculismo" del governo fantoccio di stampo napolitanista, montanellianamente turiamoci il naso.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 14/09/2015 - 17:24

Prima che si decidano ce ne ritroveremo qui un milione.

abocca55

Lun, 14/09/2015 - 17:31

Ma allora perché non restituiamo i rom alla romania?????

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/09/2015 - 17:42

Ho vissuto per anni in un Paese,dove quando trovavano un "clandestino"(che "non ricordava" il suo nome,da dove veniva,etc.etc.),per prima cosa lo mettevano in prigione,poi aspettavano che al "clandestino" tornasse la memoria,...allora facevano scrivere delle belle letterine al "clandestino",con le quali lo stesso chiedeva a parenti,amici,etc.,di inviare al Governo di questo Paese,i soldi per il rimpatrio,altrimenti lui sarebbe rimasto in prigione,sine die...Credetemi,questo scoraggiava la "clandestinità"....E in ogni caso,se pescavano anche una persona "normale",senza VISA regolare,il costo del rimpatrio,era sempre a suo carico....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/09/2015 - 17:47

@stenos:....gia!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 14/09/2015 - 18:03

la fase 2 consiste nel sostituire di nascosto le bottiglie di grappa dell'alcolizzato di bruxelles con trielina.

chiara 2

Lun, 14/09/2015 - 18:06

Paquale Esposito. Ha ragione, infatti la GRANTE CERMANIA, il lavoro sporco lo fa' fare agli altri. Che grande Paese! mah

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 14/09/2015 - 18:24

voglio proprio vederla questa... mah...

Effe48

Lun, 14/09/2015 - 18:25

Forse non frega niente neanche a Voi de ilgiornale.it di quello che viene espresso dai commentatori, quindi, dato che è il 4° commento che NON mi pubblicate, sarò costretto a non inviarVene altri, anzi, a CANCELLARVI dal mio desktop. Buona serata e andate a fare in cxxo.

linoalo1

Lun, 14/09/2015 - 18:31

Quale miglior soluzione sarebbe accettata da tutti,se non quella di vietare l'Immigrazione di Massa?Sono pronto a scommettere che,se facessimo un Referendum Europeo sull'argomento,il risultato sarebbe unanime:stop ai Migranti e via gli irregolari!!

angelovf

Lun, 14/09/2015 - 23:09

I paesi che non accettano di condividono escano dal Europa, già non hanno la nostra moneta, e possono fare i signori con i cambi che i connazionali portano nel paese ad un cambio favoloso. Loro sono rimasti con i loro prezzi, mentre a noi ci hanno imbrogliati raddoppiando tutti i prezzi, tanto per fare un esempio la Rai prendeva 110. 000 lire mentre mentre che adesso ne prende 113 euro, cioè il doppio.

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Mar, 15/09/2015 - 00:03

andate e sfasciatene a piu' non posso: di barconi...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 15/09/2015 - 00:07

Solo ora pare che i burosauri europei si sveglino. Conoscendo però il loro procedere da felloni L'OPERAZIONE FINIRÀ IN UN NULLA DI FATTO. AL PRIMO INCIDENTE CON MORTI SI SCATENERÀ LA CONIGLIERA dei rossi che con i loro squittii bloccheranno tutto quanto.

Tuthankamon

Mar, 15/09/2015 - 07:39

Un'altra evidenza dopo tante chiacchiere: i costi per rimpatriare il 90% degli arrivi sono superati solo dai costi di tenere qua i clandestini! Chiaramente ora la domanda è chi paga?? L'UE? Non fatemi ridere. Quando Renzi ha dichiarato la finanziaria da 27 mld, è chiaro che includeva un quarto circa per queste spese! Mio nonno direbbe, cavoli nostri!!!

Holmert

Mar, 15/09/2015 - 07:49

L'UE va sciolta,liberi tutti,si torna alle dogane ed ai propri confini. Via Schengen,via Dublino, via tutto. Si è capito che l'Ue è appiccicata con lo sputo, ognuno bada ai proprio interessi e coltiva il proprio campicello.Quando i problemi riguardano altri, come l'Italia invasa dai negri africani, tutto va bene,ma appena il problema si riversa su Germania e francia,apriti cielo,gli accordi non servono più. Ma non si sapeva che per i tedeschi gli accordi sono carata straccia? Dopo l'accoglienza a suon di note della nona di Beethoven della Germania, questa subito ha fatto marcia indietro, vista la fiumana di gente che vuole andare in Germania ed insieme alla Francia ha proposto campi profughi nella Cenerentola Italia,dove i suoi ministri sono considerati alla stregua dei clown del circo Barnum. Liberi tutti, l'UE non serve,serve solo a fare arricchire banchieri e speculatori massoni.

Maura S.

Mar, 15/09/2015 - 08:44

semplice, loro chiudono le frontiere e noi chiudiamo quelle sul mediterraneo, cioe' non accettando migranti dalle navi di altri paesi, ognuno si tiene is suoi.