Choc in Usa: rapisce la figlia di 4 anni al suo ex e la vende ad un pedofilo

La donna non accettava che l’ex marito fosse riuscito ad ottenere la custodia della bimba. Le indagini hanno permesso di scoprire una tratta di esseri umani nella quale erano coinvolti anche altri minori

Un crimine davvero orrendo quello compiuto da una 23enne americana al sol scopo di punire il suo ex marito “colpevole” di essere riuscito ad ottenere dal giudice la custodia della figlia di 4 anni. La giovane mamma, Carmen Lowe, pur di devastare la ritrovata serenità dell’uomo non ci ha pensato su ed ha rapito la bimba per, poi, consegnarla ad un pedofilo.

Dopo la denuncia del papà della scomparsa della figlia, la polizia ha subito avviato le indagini. Per fortuna, le forze dell’ordine sono riuscite a sfruttare un clamoroso errore commesso dalla donna. Durante la fuga, infatti, la Lowe ha chiamato il suo ex per avvertirlo di quanto aveva compiuto. La polizia, grazie a questa telefonata, in poco tempo è riuscita a rintracciare la rapitrice.

La donna è stata individuata ed arrestata a New Orleans. Ora dovrà rispondere di prostituzione, rapimento e violazione di un ordine di custodia.

Ma il compito delle forze dell’ordine non era concluso perchè bisognava rintracciare la bambina. Le serrate indagini hanno permesso di scoprire che la piccola era nelle mani di un pedofilo in Texas. Così sono scattate subito le operazioni per metterla in salvo. Il timore era che il criminale potesse violentarla, venderla ad altri pedofili o usarla per creare materiale pedopornografico.

L’operazione ha inoltre consentito di scoprire una vera e propria tratta di esseri umani nella quale erano coinvolti anche altri minori.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 03/08/2019 - 22:16

quelle di #metoo vorrebbero farci credere che gli uomini sono tutti orchi e le donne tutte fatine dai capelli turchini. La realtà è ben diversa, ma molti giornalisti mezzi uomini hanno saltato la barrricata e non hanno il coraggio di raccontarla. Almeno qui questo non succede.

Divoll

Sab, 03/08/2019 - 22:57

Quel che si e' iniettata nelle labbra dev'esserle arrivato anche al cervello.

investigator13

Sab, 03/08/2019 - 23:29

l'umanità è in pericolo, l'uomo è impazzito…, altrimenti non si spiega la piega che sta prendendo l'autodistruzione di se stesso

Riccardo111

Dom, 04/08/2019 - 03:09

Il femminismo che avanza.

MellontaTauta

Dom, 04/08/2019 - 06:47

Alcune "persone" fanno rabbrividire il demonio per la loro malvagità!

RolfSteiner

Dom, 04/08/2019 - 08:38

Negli U.S.A. questi reati disgustosi vengono puniti con molti anni di carcere duro. Com'e' giusto che sia.