Ora la Corea del Nord trema: "Kim in gravissime condizioni"

Kim, convalescente dopo un intervento di chirurgia cardiovascolare, sarebbe in pericolo di vita, ma Seul non conferma tale indiscrezione

Le autorità americane stanno valutando alcune informazioni di intelligence secondo cui il leader nordcoreano Kim Jong Un sarebbe in condizioni di salute critiche. Il quadro clinico dell’esponente comunista si sarebbe aggravato in seguito a un intervento chirurgico. Secondo LaPresse, a rivelare i retroscena sulle condizioni fisiche dell’uomo forte di Pyongyang sarebbe stato un “funzionario americano”, interpellato oggi dall’emittente Usa Cnn. Tuttavia, ad oggi la presidenza della repubblica sudcoreana non ha rilasciato conferme ufficiali circa le voci che stanno impazzando.

Secondo quest’ultima, le speculazioni sulla salute di Kim sono cominciate subito dopo la sua ultima apparizione davanti alle telecamere dei media nordcoreani, avvenuta l’11 aprile.

Il giorno successivo a tale data, rivela il network americano rifacendosi a ulteriori indiscrezioni diffuse dal giornale online sudcoreano Daily NK, il capo di Stato marxista avrebbe affrontato un delicato intervento di chirurgia cardiovascolare.

L’operazione a cui si sarebbe sottoposto il leader asiatico si sarebbe resa necessaria per sanare alcune patologie del primo dovute al suo stile di vita poco salutare, fatto di “vizio del fumo, obesità e stress da lavoro”.

Dopo il ricovero, Kim sarebbe stato traferito presso una villa ubicata nella contea di Hyangsan, località turistica montana, per trascorrere lì la convalescenza sotto stretta osservazione da parte dei medici. Ad oggi, egli sarebbe ancora nella residenza in questione a cercare di riprendersi al più presto dall’operazione clinica.

Proprio a causa della convalescenza, evidenzia la Cnn, il dirigente comunista si è dovuto assentare dalle celebrazioni ufficiali, andate in scena a Pyongyang il 15 aprile, per l’anniversario della nascita di suo nonno Kim Il-sung.

Tuttavia, la testata sudcoreana citata dal network statunitense assicura che il quadro clinico post-operazione del capo di Stato orientale sarebbe ultimamente “migliorato”.

Lo stesso organo di informazione Usa ha però precisato di non essere ancora in grado di accertare l’attendibilità dei dettagli forniti da Daily NK sulla salute di Kim Jong Un e che né le autorità di Seul né quelle di Washington hanno provveduto a confermare le asserzioni fatte da tale sito web.

Nessun supporto ufficiale alle indiscrezioni diffuse dal giornale on-line asiatico è stato infatti fornito, riferisce la Cnn, né dall’amministrazione presidenziale sudcoreana né dalla Cia e dal dipartimento di Stato. In particolare, Seul non ha affatto convalidato, per il momento, la tesi che vorrebbe Kim in pericolo di vita.

L’attuale leader di Pyongyang, ricorda l’emittente americana, si era reso protagonista di un’analoga prolungata assenza già nel 2014 e anche allora impazzarono speculazioni sulle sue condizioni cliniche.

Anche in quell’anno furono fonti e media di Seoul a promuovere la tesi della sparizione dovuta a un intervento chirurgico.

Sei anni fa, i sudcoreani rivelarono appunto che Kim si era dovuto allontanare dagli impegni ufficiali per sottoporsi a un’operazione a una caviglia, diretta a rimuovergli una cisti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Seawolf1

Mar, 21/04/2020 - 10:20

siamo tutti in ansia...

cgf

Mar, 21/04/2020 - 10:28

col tipo di vita che fa non camperà cent'anni, questo è sicuro

dot-benito

Mar, 21/04/2020 - 10:30

E chi se ne frega!!!

jaguar

Mar, 21/04/2020 - 10:47

Per il bene del suo paese dovrebbe raggiungere il padre.

tosco1

Mar, 21/04/2020 - 10:49

Trovare una persona che in questo momento si preoccupa per Kim, credo sia un poco difficile.Pero', come al solito, anche Kim aveva scritto in faccia il suo stato di salute: organismo troppo gonfio.Poi si paga.

tosco1

Mar, 21/04/2020 - 10:52

Pero,vorrei aggiungere ancora, che la faccia esprime sempre tutto sulla salute di una persona. Come ,ad esempio,la faccia di certi ministri dell'economia: nel caso di Kim , salute fisica, nel caso di certi ministri dell'economia, si legge sempre il fuori giri di una precaria salute intellettuale.E forse e' piu' grave ancora.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 21/04/2020 - 10:52

Tremeranno di gioia !

newman

Mar, 21/04/2020 - 10:53

"Kim in gravissime condizioni" annuncia l'articolo. Davvero? Allora sará in terapia intensiva in ospedale, no? Macché, é in villa in una localitá turistica montana. E poi é migliorato. E poi non si sá esattamente come stá. E poi ..... Che balle!

alox

Mar, 21/04/2020 - 10:55

L'amicone Trump sara' molto dispiaciuto...

alox

Mar, 21/04/2020 - 11:02

Trema? Trema di gioia e pure il Mondo...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 21/04/2020 - 11:25

....."coronavirus"!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mar, 21/04/2020 - 11:26

La Corea trema perché c'è la possibilità che "il loro" guarisca e ritorni? Piuttosto, se Kim dovesse dipartire (Dio lo protegga!) chi gli succederebbe?

ElCidCampeador

Mar, 21/04/2020 - 11:29

Ok, ma se chi dovesse(eventualmente) prendere il suo posto poi è peggio di lui????

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 21/04/2020 - 11:35

chissenefrega

gjallahorn

Mar, 21/04/2020 - 11:39

evitare le minestrine quando si va in trasferta.

jekill

Mar, 21/04/2020 - 11:45

all'annuncio della morte la corea del nord esplose in un applauso monumentale

killkoms

Mar, 21/04/2020 - 11:52

se ci avete fatto caso,tra i nord coreani che riusciamo a vedere in TV (tutti smilzi) è l'unico grassottello!

ziobeppe1951

Mar, 21/04/2020 - 11:56

Il popolo è alla fame..il pallardone kkkomunista invece, applica la sua ideologia...kompagno tu lavora che io magno

Giorgio Rubiu

Mar, 21/04/2020 - 12:01

@ cgf 10:28 - Sono pochissimi, anche tra quelli che fanno una vita morigerata, coloro arriveranno a 100 anni! *the RedPill 11:26* e *ElCidCampeador 11:29* esprimono fondati timori circa la successione che, prima o poi, ci sarà. Sono d'accordo con loro; ma (siamo ottimisti almeno per una volta!) il successore potrebbe essere migliore del "succeduto". Sperare non costa niente!

gianf54

Mar, 21/04/2020 - 12:04

Ne prendiamo atto....

maurizio50

Mar, 21/04/2020 - 12:15

@tosco1.ore10:52. Anche a riguardo dello sviluppo intellettivo dei componenti l'attuale Governo. Ogni allusione è fortemente voluta!!!!

dagoleo

Mar, 21/04/2020 - 12:26

la Korea Nord trema? trema all'idea che si dovesse riprendere.... un altro governatore Komunista amato dal suo popolo...vediamo

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 21/04/2020 - 12:31

Quello che penso è impubblicabile.

oracolodidelfo

Mar, 21/04/2020 - 12:56

Penso che i coreani del nord più che tremare ....stiano ballando la tarantella!

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 21/04/2020 - 13:01

E perché la Corea dovrebbe tremare' Se si libera di questo dittatore tutto di guadagnato.

Ritratto di IlMerovingio

IlMerovingio

Mar, 21/04/2020 - 13:03

Immagino lo stato d'animo dei chirurghi mentre lo stavano operando...

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mar, 21/04/2020 - 13:04

... scoppia di salute...

manfredog

Mar, 21/04/2020 - 13:11

...mah, chissà, forse Dio, qualche volta, esiste!! mg.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 21/04/2020 - 13:50

Io spero che si salvi... e non condanni a morte i chirurgi che l'hanno operato.

Malacappa

Mar, 21/04/2020 - 13:56

Sarebbe una grande fortuna per il popolo coreano,peró questi soggetti hanno 7 vite

ruggerobarretti

Mar, 21/04/2020 - 14:39

il signor "cancelli" e' ben peggiore di questo personaggio. Almeno per quello che ci riguarda.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 21/04/2020 - 14:51

Non importa , da quelle parti , c'e' sempre pronto un'altro uguale o peggio di lui.

Sempreverde

Mar, 21/04/2020 - 14:58

No essendo un dio sarebbe anche immortale

steacanessa

Mar, 21/04/2020 - 15:36

Lo imbalsameranno come breznev e lo mostreranno a qualche sfilata finché il peggiore di loro vincerà la successione.

celuk

Mar, 21/04/2020 - 15:43

e quando mai, in un regime comunista, il dittatore muore: sarà già stato predisposto un sosia che apparirà in pubblico. Le malattie (e le morti) di questi sono sempre avvolte nel mistero (come il raffreddore di breznev o la salute di castro)

Ritratto di Opera13

Opera13

Mar, 21/04/2020 - 16:02

Sa quanto gli ne frega a Trump del ciccione. Un fico secco.

Ritratto di Opera13

Opera13

Mar, 21/04/2020 - 16:08

È già clonato. La grande mamma kompagna CINA pronta a sostituirlo.

leopard73

Mar, 21/04/2020 - 16:49

Credo che al loro POPOLO sia una liberazione.

ziobeppe1951

Mar, 21/04/2020 - 19:07

leopard73 ..16.49..il fatto è che nei paesi komunisti il popolo conta 0...come in itaglia

Giorgio Rubiu

Mar, 21/04/2020 - 19:15

Non gioite per la sua possibile morte. Tutti, prima o poi, dobbiamo morire ma, parafrasando il detto relativo ai Papi, "Morto un dittatore se ne fa un altro"!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 21/04/2020 - 19:17

steacanessa Ero giovane , ma ricordo che portavano Breznev al balcone , sostenuto da entrambi i lati , come in week end col morto , a parlare al popolo . Che forti i Russi .