G7, Merkel contro Conte sulla Russia: "Sanzioni? Era meglio parlarne prima"

La Merkel scottata dalle parole di Giuseppe Conte al G7 sulle sanzioni alla Russia. La Cancelliera sperava di poter concertare prima con l'Italia la posizione da prendere

G7, Merkel contro Conte sulla Russia: "Sanzioni? Era meglio parlarne prima"

A margine del G7 in Canada, i leader dei Paesi industrializzati si leccano le ferite per un vertice che - per usare le parole della Merkel - ha avuto un finale "deludente" e "deprimente". Non che l'avvio fosse stato più tranquillo del finale. E infatti se a tempo scaduto Trump ha ritirato la firma al testo finale dell'incontro, scatenando la reazione di Trudeau, in avvio erano state le sanzioni alla Russia e la possibilità di riammetterla al G8 a scaldare l'atmosfera.

I fatti sono noti. Prima ancora del suo arrivo in Canada, il presidente Usa ha invitato gli altri Paesi a rivedere la loro posizione sulla estromissione di Mosca dal vertice. Alla reazione negativa e unanime degli Stati Ue, ha fatto eccezione però il neo premier italiano Giuseppe Conte. Il quale, non si è fatto pregare due volte e ha colto la palla al balzo per schierarsi al fianco di Trump in favore di una apertura verso Putin e della cancellazione delle sanzioni.

Parole che non sono piaciute alla Merkel, la quale a margine del summit - riferendosi a Conte - ha detto: "Ha reagito velocemente. Sarebbe stato bello se ci fossimo parlati prima". Difficile nascondere l'irritazione. "Ho parlato con il nuovo premier italiano Conte - ha aggiunto la Cancelliera - e gli ho offerto collaborazione su un tema concreto come la lotta alla disoccupazione giovanile". La Merkel si dice certa che "il clima cambierà" nella relazione italo-tedesca, anche se ora i partiti di maggioranza si sono dimostrati ostili a Berlino. "In passato - ha detto la Cancelliera in una intervista ricevetti insulti durante molte campagne elettorali, ad esempio in Grecia e Portogallo, poi quando le campagne elettorali finiscono e si avanzano progetti comuni concreti, il clima cambia".

Commenti