Follia politically correct: "Basta Mr e Mrs Potato". Ma scoppia la bufera

Hasbro, dopo le polemiche, ha fatto una parziale marcia indietro, assicurando che le diciture Mr e Mrs verranno mantenute, pur “ridimensionate”

Follia politically correct: "Basta Mr e Mrs Potato". Ma scoppia la bufera

Hasbro, azienda Usa produttrice di giocattoli, ha ultimamente compiuto una svolta, in nome dell’“inclusività”, ai danni di Mr Potato, personaggio del cartone animato per bambini Toy Story. Tale personaggio perderà infatti il titolo di “Mister”. Negli Sati Uniti, numerose aziende di giochi e di intrattenimento per ragazzi hanno in questi mesi modificato in nome del politicamente corretto le proprie creazioni. Prima della Hasbro, la Disney aveva fatto una sorta di mea culpa riguardo ai presunti messaggi razzisti contenuti in alcuni suoi classici, da Dumbo a Gli Aristogatti, decidendo di accompagnare la visione degli stessi con messaggi di allerta sull’“impatto dannoso” di quei contenuti video.

La scelta di Hasbro è stata annunciata dalla stessa società americana, con un tweet in cui la stessa ha fatto sapere che, da oggi in poi, i giocattoli di Mr e di Mrs Potato si chiameranno semplicemente “Potato Head” (testa di patata), senza riferimenti al sesso dei personaggi. Rendendo “neutro” quel giocattolo, l’azienda intende permettere a ogni bambino di essere libero di creare la sua "famiglia di patate ideale", anche con due mamme o due papà. L’annuncio di Hasbro ha subito spaccato in due il web, tra favorevoli e contrari alla scelta presa in nome del politicamente corretto. I critici della decisione hanno preso le difese degli storici personaggi di Toy Story chiedendosi polemicamente se anche Barbie fosse destinata cambiare nome, mentre opinioni favorevoli sono state invece espresse dalle associazioni del mondo Lgbt e dalla rivista specializzata in giochi per bambini The toy insider. Ali Mierzejewski, direttore di quest’ultima, ha infatti sottolineato: “È solo una patata, ma i bambini hanno bisogno di riconoscersi nei giochi che usano”.

Tuttavia, forse proprio per effetto delle polemiche scatenate dal suo annuncio, Hasbro ha in seguito fatto una parziale retromarcia, correggendo il suo tweet iniziale su Mr Potato e rassicurando tutti gli appassionati sul fatto che i nuovi personaggi di Potato Head continueranno a essere venduti con le diciture Mr e Mrs. Sulle nuove confezioni di Potato Head, ha rassicurato l’azienda, verranno infatti mantenute le indicazioni del sesso dei personaggi, ma queste ultime verranno comunque “ridimensionate”, ossia verranno scritte in basso alle confezioni e non più in bella evidenza in alto.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento