Germania, apre il fuoco all’università e si suicida: uccisa anche una donna

L'agguato è avvenuto durante una lezione alla Heidelbeg University. Secondo una prima ricostruzione un ragazzo avrebbe aperto il fuoco contro una donna e poi si sarebbe tolto la vita

Germania, apre il fuoco all’università e si suicida: uccisa anche una donna

Sparatoria alla Heidelbeg University dove uno studente ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco uccidendo una persona e ferendone almeno altre tre. La vittima dell’attacco è una giovane donna. Secondo quanto emerso lo studente ha fatto fuoco verso le 12.30 usando un fucile mentre era in corso una lezione all’interno di un auditorium del campus universitario. Per l’esattezza gli spari sono avvenuti al Neuenheimer Feld, dove si trovano le facoltà di Scienze naturali, sezioni del policlinico dell'ateneo e parti dell'ospedale universitario di Heidelberg. Tutta la zona interessata è stata ampiamente transennata.

Aveva altre armi nello zaino

Il quotidiano Bild ha reso noto che secondo le forze di sicurezza l'attentatore ha sparato alla testa della donna. A causa delle gravi ferite riportate durante la sparatoria, la vittima è poi morta in ospedale. Sempre stando alle prime ricostruzioni, l'uomo aveva con sé uno zaino dentro il quale erano custodite altre armi da fuoco a canna lunga. Una volta uscito all'esterno dell’edificio avrebbe rivolto l'arma contro se stesso e si sarebbe sparato, togliendosi la vita. Almeno per ora la polizia di Mannheim si è limitata a confermare che l'autore dell'attacco "è morto". Il movente della sparatoria, secondo quanto reso noto da fonti dell'intelligence citate da vari media tedeschi, non sarebbe riconducibile ad "alcun movente politico o religioso".

detta della polizia tedesca, che ha provveduto a blindare e perlustrare tutta l'area, attualmente non vi sarebbe più alcun pericolo. L’area del campus dell’ateneo di Heidelberg, uno dei più importanti della Germania, è situato a Neuenheimer Feld, alle porte della città vecchia e a nord del fiume Neckar. Ancora non sono state date indicazioni riguardo l'identità dei feriti, della persona deceduta e dello stesso attentatore. Le forze dell'ordine hanno attivato un numero verde per la cittadinanza.

L'attentato in una università storica della Germania

Almeno per adesso non sono state forniti ulteriori dettagli sulle condizioni fisiche degli altri tre feriti rimasti coinvolti nell’attentato. "Notizie sconvolgenti da Heidelberg. I miei pensieri vanno a tutte le persone coinvolte". A scriverlo su Twitter è il presidente del Bundestag, Baerbel Bas, dopo l'attacco nella storica università della città del Baden Wuerttemberg. Il presidente del parlamento tedesco ha poi concluso ringraziando"le forze d'intervento e di soccorso, e auguro a tutti molta forza".

Commenti