Dopo i disastri aerei, la Malaysia lascia a terra la flotta di Boeing 777

L'ultimo è decollato ieri da Amsterdam, diretto verso Kuala Lumpur. E del MH370 si sa ancora troppo poco

Dopo i disastri aerei, la Malaysia lascia a terra la flotta di Boeing 777

Sono passati quasi due anni dal giorno in cui uno dei Boeing 777 della Malaysia Airlines sparì dai radar e oggi la compagnia aerea ha deciso di lasciare a terra gli altri aerei dello stesso modello che fanno ancora parte della sua flotta e di cancellare la rotta su cui uno dei due fu abbattuto, mentre passava sui cieli dell'Ucraina divisa dalla guerra civile.

L'ultimo dei 777 è decollato ieri da Amsterdam, mentre un altro velivolo dello stesso tipo arrivava a Kuala Lumpur dalla Cina. Una rotta che rimarrà aperta, ma su cui voleranno dei più piccoli 737. Intanto resta un mistero la sorte del MH370, che da Kuala Lumpur volava verso Pechino con a bordo 239 persone.

Commenti