Per non rischiare lo stallo, i repubblicani bloccano il muro anti immigrati

Dopo la rottura sulla riforma sanitaria, l'ala destra dei repubblicani nega lo stanziamento di un miliardo di dollari per la costruzione del muro anti immigrati

Cnbc.com

Dopo la batosta sulla "Trumpcare", Donald Trump incassa un nuovo, durissimo stop. Nonostante il presidente degli Stati Uniti avesse preteso che la sua maggioranza al Congresso gli trovasse subito 999 milioni di dollari come fondi extra al budget per finanziare i primi 100 chilometri del famigerato muro anti immigrati al confine con il Messico, i repubblicani hanno risposto picche.

Salute e immigrazione. Questi i piani dello scontro tra Trump e l'ala destra del suo partito. Ma dietro a tutto c'è un sentire completamente diverso dello Stato. Quello che il Gop rimproverava a Trump sulla riforma della fallimentare Obamacare, è di aver pensato una misura troppo poco di destra. Paul Ryan, speaker della Casa Bianca evero autore della riforma sanitaria, aveva provato a ritoccare l'Obamacare dando la possibilità agli americani di comprsi parti di assicurazione in base alle proprie esigenze ed escludendo così l'intervento dello Stato. I repubblicani non ne hanno voluto sapere di approvare sconti fiscali, come non si sono voluti piegare alla richiesta di stanziare quasi un miliardo di dollari per costruire il muro anti immigrati.

Il senatore repubblicano Roy Blunt ha spiegato che il Congresso è impegnato nella difficile stesura del bilancio federale, che deve essere approvato entro la mezzanotte del 28 aprile se non si vorrà assistere, come è già accaduto quando alla Casa Bianca c'era Barack Obama, alla parziale chiusura (shutdown) di alcuni uffici pubblici per mancanza di finanziamenti. Per questo i fondi extra chiesti da Trump per la costruzione del muro non possono essere inseriti ora. Il presidente dovrà attendere per avere i suoi soldi perché i democratici, come fecero i repubblicani negli anni scorsi sull'Obamacare, hanno minacciato di fare ostruzionismo e bloccare l'iter del bilancio se al suo interno troveranno fondi per il muro.

Commenti

DemyM

Mer, 29/03/2017 - 19:27

Non vogliono farlo governare ed attuare le sue "promesse" elettorali. A quando il Popolo Repubblicano scendera in piazza?

alox

Mer, 29/03/2017 - 19:27

Trump prende solo pesci in faccia, NON e' piu' credibile, perde consensi ogni giorno che passa perche' non sa' come funziona il SUO Paese e' abituato a violare la legge...Neil Gorsuch, persona capace, intelligente (se lo voteranno Giudice della CS) firmera' la condanna ed espulsione di questo scandaloso presidente.

alox

Mer, 29/03/2017 - 19:36

Ogni che prova a fare qualchecosa viene bloccato, se apre bocca e' una castroneria che poi riconferma con un tweet, naturalmente a parte Trump sono tutti incapaci .....hahhhahahha forse l'hanno votato per fare ridere! ASINO

m.nanni

Mer, 29/03/2017 - 20:02

trump ha vinto proponendo queste problematiche al popolo americano. chi vota contro Trump violenta la volontà popolare americana.

Anonimo (non verificato)

giosafat

Mer, 29/03/2017 - 20:07

Donald, che ne diresti di mollare baracca e burattini e di andare altrove a goderti la vitaccia? Uccideresti un partito e ne guadagneresti in salute: i classici due piccioni con mezza fava.

giomag42

Mer, 29/03/2017 - 20:26

Caro "beninformato" giornalista, ma perche' definisci il sacrosanto muro "famigerato"?

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 29/03/2017 - 20:45

Ammazza quanti soldi sborsa Soros!

Arch_Stanton

Mer, 29/03/2017 - 20:45

Se è una questione procedurale per approvare il bilancio, non vedo nessuno "schiaffo". Sarebbe peggio fare la fine di Obama andando fuori tempo.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 29/03/2017 - 21:06

Ah ah ah ah Lo sbruffone arancione sta imparando che una cosa sono le cazza.te a favore degli ebeti che gli hanno dato il voto e un'altra cosa è la difficile arte del governare. Ricordo: è presidente con la minoranza dei voti del popolo americano. TRE MILIONI di voti in meno ...... questa la realtà ....

Dordolio

Mer, 29/03/2017 - 21:47

Trump è stato eletto per fare cose precise. E lui onestamente non si siede a sonnecchiare sulla prestigiosa poltrona: prova a farle. Ma l'establishment gli si oppone. Alox dovrebbe leggere (se avesse questa dote comune della quale però sicuramente è privo) i commenti preoccupati della stampa USA non allineata ma molto seguita on line. Che si chiede che avverrà quando il cittadino tranquillo John Smith realizzerà che una minoranza potente ostacola il presidente che lui ha eletto impedendogli di fare quel che desiderava legittimamente che facesse. E che vengono bloccate iniziative di Trump quando - identiche ma di Obama - passavano invece senza opposizione. E di armi in giro negli USA ce ne sono fin troppe...

alox

Mer, 29/03/2017 - 22:21

@m.nanni certo, se la popolazione vota colui che vuole usare l’atomica per risolvere i problemi, no problem, ha vinto TRUMP e’ il 45* presidente; per me e’ la dimostrazione che la democrazia, gli USA (dove gli USA sarebbero il baluardo) non sono il paradiso terrestre..ma fa parte della democrazia poter GRIDARE E SCRIVERE CHE QUESTO E’ UN INCAPCE IGNORANTE CHE NON CONOSCE (DI PROPOSITO O MENO)LE BASI DELLA DEMOCRAZIA DETTATE DALLA COSTITUZIONE ED OGNI GIORNO GLI TIRANO LE ORECCHIE!

alox

Mer, 29/03/2017 - 22:47

@Dordolino ma cosa scrivi? Le associazione di armi (NRA con piu’ di 300 milioni di dollari PIU' le altre) sono tutte a favore di Trump, TUTTE gli hanno dato l’endorsment! La stampa non allineata; quale quella di Breitbart? The Crusader? O forse Sean Hannity di fox news quello di “MAKE RUSSIA GREAT AGAIN! E che vede Trump un Dio in terra? Dai, dai e’ un falso incapace ed e' li’ da vedere e sentire (I SUOI, GENERALIE e NON LO SMENTISCONO E SI ARRAMPICANO SUI VETRI OGNI VOLTA CHE APRE BOCCA!) ma si sa’ per quelli come te e’ tutto un complotto!

Italianoinpanama

Mer, 29/03/2017 - 23:06

machiglielohafattofare vattene prima che ti facciano fuori poveretto

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 29/03/2017 - 23:14

@Alox - se firmeranno la condanna di questo presidente (scandaloso è lei che lo insulta, perchè è stato eletto democraticamente, nonostante la vostra rabbia da comunismo) succederà qualcosa di strano e pesante. Lei andrà a combattere là per sostenere quello che a chiacchere la fa sentire forte? NO, sicuro NO. lei urla ma ha paura della sua ombra, come tutti voi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 29/03/2017 - 23:26

Mentre nello stesso tempo, la California (quella contro Trump) ha iniziato a sue spese, a RAFFORZARE il gia esistente muro tra Tijuana Messico e San Diego per quasi 1500 Km fino a Juma Arizona,notizia che viene TACIUTA dagli organi d'informazione Italiani ASSERVITI al PD. AMEN. Ed ora prenditi un MALOX ALOX!!!lol lol

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 29/03/2017 - 23:49

altra sconfitta per Trump dai suoi stessi.. m.nanni il popolo che lo ha votato mica sapeva che era un elemento inaffidabile e incompetente, come voi che avete votato PD sapevate che vi portava nel baratro?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 29/03/2017 - 23:50

compagni lettori comunisti vi piace ancora Trump? Non lo OSANNATE PIù?

bobots1

Mer, 29/03/2017 - 23:55

Che idioti. Un miliardo che ne farebbe risparmiare molti di più...per non pensare al resto...

Malacappa

Gio, 30/03/2017 - 01:25

Ma allora i repubblicani sono scemi,il signor Trump sta facendo quello che ha promesso in campagna per quale motivo adesso sono tutti contro non l'avessero nominato.

nunavut

Gio, 30/03/2017 - 02:19

@ alox invece noi che abbiamo la pù bella costituzione al mondo dobbiamo subire il quarto governo non eletto dal popolo,dobbiamo inchinarsi alla Merkel etc.. almeno lui é stato votato con REGOLE CHE SONO STATE ACCETTATE DA SEMPRE,che lui abbia avuto meno voti non conta nulla é già successo e nessuno ne ha fatto un dramma.Avete sempre criticato le sommosse istigate da una opposizione interna con il supporto di forza esterna(Europa) siate coerenti.

longbard

Gio, 30/03/2017 - 07:27

Sig. Rame, dove ha nascosto la logica ? La parte di muro (abbastanza lunga) costruita da Clinton e Obana non è FAMIGERATA ? E' santa È famigerata solo la parte che vorrebbe costruire Trump?

soldellavvenire

Gio, 30/03/2017 - 08:15

trump mi ricorda parecchio eltsin un fantoccio appoggiato dell'avversario per neutralizzare il più a lungo possibile e destabilizzare quanto basta per distrarre l'attenzione da "altre attività "

pinolino

Gio, 30/03/2017 - 08:53

Anche l'obamacare, punto centrale del programma dell'abbronzato, venne osteggiato da una parte dei democratici costringendolo alla trattativa. Giova ricordare che nel sistema elettorale americano ogni singolo deputato e senatore è eletto come rappresentante della propria circoscrizione separatamente rispetto al voto per il presidente e che nessun parlamentare repubblicano ha "giurato" sul programma elettorale di Trump.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 30/03/2017 - 11:10

Leonida55: anche Nixon (repubblicano) fu eletto "democraticamente". Ma fu comunque mandato via a calci nel deretano. Credi davvero che solo per il fatto di essere stato eletto "democraticamente" si è al riparo delle giuste pene per le magagne e per i crimini commessi?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 30/03/2017 - 11:13

pinolino: giusta considerazione. E da notizie di prima mano dagli USA ho appreso che il popolo contestatore di Trump sta proprio facendo pressing sui vari rappresentanti di circoscrizione. I quali, per legge, sono obbligati a fornire agli elettori il proprio numero di telefono.

alox

Gio, 30/03/2017 - 14:04

@Hernando il MURO c'e' gia'... Ma trump ha fatto di piu': COMPROMESSO RAPPORTI DIPLOMATICI COL MESSICO (E SPUTIN festeggia). @nunavut COERENTI? Ma sia cosa significa? Perche’ cambi discorso? E parli di coerenza? SI sta’ parlando di Trump, TRUMP e della Sua evidente INCAPACITA’ DI GOVERNARE....Leggi il titolo; E che sia chiaro SONO I REPUBBLICANI A FERMARLO! COSI’ COME SONO I REPUBBLICANI in carica (Nunes, Comey) all'indagine sul RUSSIAGATE....normale che (per ora ) tutto si sta' complicando ed ancora li’!

alox

Gio, 30/03/2017 - 14:11

@Leonida55 firmeranno la condanna di questo presidente perche' non e' all'altezza e sotto pressione si dimostra completamente irrazionale! I CONIGLI sono quelli come te...

alox

Gio, 30/03/2017 - 14:24

...nunavaut REGOLE ACCETATE DA SEMPRE ma e' TRUMP che gli sputa sopra: ti ricordi in campagna elettorale: "the system is rigged"; Trump diceva se perdo e' tutto falsato (prima contro T. Cruz e poi la Clinton); e se ti ricordi bene e' TRUMP che disse che se la Clinton avesse vinto non l'avrebbe riconosciuta..Trump accusa tutti STAMPA, GIUDICI, REPUBBLICANI, DEMOCRATICI etc e parli di REGOLE CHE SONO STATE ACCETTATE DA SEMPRE? ma pe favore informati ED usa la testa!

Pietro2009

Gio, 30/03/2017 - 19:15

Trump non era il candidato del Partito Repubblicano. In virtù del fatto che non era il loro candidato a maggior ragione i parlamentari repubblicani sono liberi, ed è bene che sia sempre così e per tutti i partiti e in tutti gli Stati, LIBERI di votare contro il volere del proprio Presidente. in questo caso ci sono anche tempi e priorità giustamente avanzati dai parlamentari. Comunque RIPETO... Se Trump credesse veramente in quello che dice, almeno a proposito del Muro, non dico 100, ma 10 milioni ce li metterebbe di tasca sua...almeno qualche km si costruirebbero. A pensare male si fa peccato diceva Giulio Andreotti ma quasi sempre ci si azzecca...Trump è un costruttore, non è che subappalto su subappalto alla fine si scopre che il vero costruttore del muro vorrebe essere lui...così ci guadagna pure qualcosina...ma no cosa vado a pensare, non può essere che uno che aveva/ha una così onorata università che rilascia/va pregiatissime lauree!!! Buonasera a tutti.

Pietro2009

Gio, 30/03/2017 - 22:51

Trump non era il candidato dei Repubblicani; si è imposto a loro; una volta eletto democraticamente a prescindere che fosse o meno il loro candidato i parlamentari hanno il diritto e direi il dovere di poter dissentire e di votare anche contro il volere del proprio Presidente, comunque in questo caso ci sono di mezzo anche i tempi e le priorità legislative/parlamentari. Aggiungo ripetendomi che se Trump credesse veramente in quello che dice, almeno a proposito del Muro, non dico 100 ma almeno 10 milioni ce li metterebbe di tasca sua...per costruirne qualcuno di km. A pensare male si fa peccato diceva Giulio Andreotti ma quasi sempre ci si azzecca...Trump è un costruttore, non è che subappalto su subappalto il costruttore del Muro vorrebbe essere lui...così ci guadagna pure qualcosina...ma no cosa vado a pensare, non può essere che uno che aveva/ha una così onorata università che rilascia/va pregiatissime lauree!!! Buonasera a tutti.