Mondo

Inghilterra, giovane tira pugno bimba di 19 mesi che piange sul bus

La polizia del Bedfordshire sta indagando per rintracciare il responsabile, fuggito subito dopo l'aggressione. Diffuse anche le immagini del soggetto, così da velocizzarne le ricerche

Inghilterra, giovane tira pugno bimba di 19 mesi che piange sul bus

Choc in Inghilterra, dove una bimba di soli 19 mesi è stata aggredita a bordo di un autobus da un uomo che si era stancato di sentirla piangere. Gli inquirenti, ora impegnati nelle ricerche del responsabile, hanno rilasciato delle immagini del soggetto, così che anche i cittadini possano fornire il loro contributo nelle indagini.

I fatti, secondo quanto riferito dalla stampa estera, si sono verificati nella contea di Bedfordshire (Inghilterra orientale) durante il primo pomeriggio di ieri, mercoledì 4 marzo. La vittima, una bambina di soli 19 mesi, si trovava su un autobus della linea 29 con la madre quando, intorno alle 14:30, è scattata l'inaspettata violenza. Stando alla ricostruzione effettuata dagli inquirenti, la piccola ha cominciato a piangere quando il mezzo pubblico stava percorrendo il tragitto dal centro della cittadina di Luton a St Margaret’s Avenue, e la madre non sarebbe in alcun modo riuscita a tranquillizzarla.

A questo punto, la brutale aggressione. Probabilmente esasperato dal pianto, un giovane uomo ha improvvisamente perso il controllo, scagliandosi contro la bambina ed assestandole un pugno sul retro della testa. Non solo. In preda alla rabbia, ha anche urlato qualcosa alla piccola, prima di abbandonare il mezzo.

Una scena a dir poco sconvolgente, che ha lasciato attoniti i testimoni. Superato lo choc iniziale, la madre della piccola ha immediatamente contattato le forze dell'ordine, per denunciare quanto era appena accaduto.

La polizia del Bedfordshire è attualmente impegnata nelle indagini per risalire all'identità del responsabile e rintracciarlo. Proprio per velocizzare l'attività di ricerca, alcuni fotogrammi estrapolati delle videocamere di sorveglianza presenti a bordo del bus e ritraenti il soggetto sono stati rilasciati dagli inquirenti e diffusi in rete. Si tratta di un giovane uomo di carnagione chiara e con capelli castani, tagliati corti. Al momento dell'aggressione, indossava una felpa con un cappuccio rosso e dei pantaloni grigi, ed aveva con sé uno zaino e delle grandi cuffie nere per ascoltare musica.

Carolyn Hoare, della polizia del Bedfordshire, ha rivolto un appello ai suoi concittadini. “Questo è un incidente davvero scioccante: un bambino è stato aggredito su un autobus in pieno giorno”, ha dichiarato, come riportato dal “Mirror”. “Non tollereremo un simile comportamento nella nostra contea. Stiamo chiedendo all'uomo raffigurato nelle immagini della CCTV, o chiunque lo riconosca, di farsi avanti. Se qualcuno ha assistito all'incidente, lo preghiamo di mettersi in contatto con noi”, ha concluso, rilasciando tutte le informazioni necessarie per mettersi in contatto con la polizia del Bedfordshire.

Commenti