Mondo

May: "Non cederemo mai al terrore"

Il premier britannico: "Ogni tentativo di sconfiggere i nostri valori è destinato al fallimento"

May: "Non cederemo mai al terrore"

Ferma e composta il premier britannico Theresa May ha condannato "il turpe e nauseante" attacco al Parlamento britannico e ha assicurato che i terroristi "sono destinati a fallire" nel loro tentativo di abbattere i valori britannici. "Lo stesso fatto che sia stato attaccato il Parlamento non è un caso - ha aggiunto il primo ministro - perché rappresenta la democrazia, la libertà e lo stato di diritto". May ha avuto parole di elogio per "l'eccezionale coraggio" dimostrato dalla polizia e dagli altri membri dei servizi di emergenza che ha ringraziato "a nome - ha scandito - dell'intera nazione".

"Ogni tentativo di sconfiggere i nostri valori è destinato al fallimento", ha aggiunto la May. Che poi ha annunciato: "Domani il Parlamento si riunirà come sempre, svolgeremo le nostre attività, trascorreremo la nostra giornata come sempre, e tanti visiteranno la nostra città, continueranno a camminare per le strade e la nostra vita proseguirà nella normalità. Non cederemo mai al terrore. Non permetteremo mai alle voci della violenza di sconfiggerci".

Commenti