May rassicura l'Europa: "Il percorso del Brexit resta invariato"

Il premier britannico conferma marzo come data d'inizio del processo per l'addio all'Ue

May rassicura l'Europa: "Il percorso del Brexit resta invariato"

"Resta invariato" il calendario della Brexit. Lo ha detto oggi, Theresa May, primo ministro britannico, dopo che l'Alta Corte ha chiarito che per il distacco dall'Unione Europea diventi realtà sarà necessario un passaggio in parlamento.

Il premier, alla guida del Paese nel dopo-Brexit, dopo avere occupato il suo posto a luglio, ha parlato in due colloqui separati con il cancelliere tedesco Angela Merkel e con il presidente della Commissione europea, Jean Claude Junckerm confermando appunto che il percorso non camba.

"Il calendario del governo per notificare l'articolo 50 resta invariato", ha detto il premier, confermando di fatto marzo come la data per l'avvio del processo, come già aveva sostenuto a ottobre, a chi le chiedeva delucidazioni su quale sarebbe stata la tabella di marcia.

L'esecutivo europeo, che teme un prolungamento dei tempi di avvio del negoziato con i 27 Paesi del blocco Ue, si è limitato a confermare che la tabella di marcia è decisa a Londra.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento