Morto il papà di Meredith Kercher: trovato per strada ferito

Morto il papà della studentessa uccisa a Perugia nel 2007. Tre settimane fa era stato trovato per strada con ferite multiple. La polizia: "Morte inspiegata"

Morto il papà di Meredith Kercher: trovato per strada ferito

È morto in circostante "inspiegate" il padre di Meredith Kercher, la studentessa britannica che venne uccisa a Perugia nel 2007. L'uomo era stato soccorso tre settimane fa, poco distante dalla sua casa, con ferite multiple, e lo scorso sabato è deceduto in ospedale.

Le indagini

Tre settimane fa, John Kercher, 77 anni, era stato trovato riverso su un marciapide di Croydon, a sud di Londra, con ferite multiple, oltre a un braccio e a una gamba rotti. L'uomo, che non ricordava cosa potesse essergli successo, era stato portato in ospedale, ma lo scorso sabato è morto. Un vicino di casa ha raccontato al Sun che quel giorno, John Kercher "stava nel negozio di fronte, ne è uscito, e all’improvviso era per terra sul marciapiede con la gente attorno". Il vicino descrive il papà di Meredith come "un brav’uomo" e sostiene: "Nessuno sa cosa sia veramente successo". Anche la polizia, infatti, non è riuscita a dare una spiegazione alla morte del 77enne: "Nonostante le indagini che abbiamo condotto finora - hanno comunicato le forze dell'ordine - incluse le testimonianze e l’esame delle telecamere a circuito chiuso, non siamo stati in grado di stabilire come si sia procurato quelle ferite. Manteniamo aperte tutte le ipotesi". Una delle piste è che John Kercher sia stato investito da un'automobile, poi fuggita.

Il delitto di Meredith

La figlia più giovane di Jhon, Meredith Kercher, venne assassinata all'età di 21 anni, il primo novembre del 2007, mentre si trovava a Perugia, per un periodo di studio. Per il delitto erano stati arrestati e condannati la sua coinquilina Amanda Knox e il fidanzato Raffaele Sollecito. Entrambi, però, erano stati assolti in Cassazione nel 2015. L'unico condannato per la morte di Meredith è, ad oggi, Rudy Guede, che sta finendo di scontare i 16 anni di carcere per concorso in omicidio a cui era stato condannato in appello.

Commenti