Narcos naufragano e si salvano attaccandosi al carico di cocaina

La Marina Militare colombiana ha arrestato tre contrabbandieri nell’Oceano Pacifico: avevano droga per una tonnellata

Narcos naufragano e si salvano attaccandosi al carico di cocaina

Si sono salvati aggrappandosi in mare al carico di cocaina. Tre narcos sono naufragati nelle acque dell'Oceano Pacifico e per ore si sono attaccati ai pacchi di droga galleggianti: li ha trovati così una motovedetta della Guardia Costiera, in Colombia.

Dunque, la Marina Militare ha arrestato i tre contrabbandieri e sui propri profili social ufficiali ha pubblicato le foto dell'inusuale scena, e salvataggio, in mare aperto: quei "salvagenti" di droga gli hanno salvato la vita.

L'imbarcazione delle forze dell'ordine – impegnata nel programma di salvaguardia della vita in mare e della neutralizzazione del traffico di stupefacenti – si è imbattuta nel battello alla deriva, dunque ha avvistato i tre narcos, in compagnia del loro carico.

Dunque, ogni singolo pacco di cocaina è stato recuperato e l'Armada de Colombia ha reso noto l'ingentissima quantità di droga, pari a oltre una tonnellata: per l'esattezza, ben 1.265 chilogrammi, pronti a essere riversati sul mercato.

Commenti