Nato morto il terzo figlio di Chrissy Teigen e John Legend: "Un dolore mai provato prima"

Problemi in gravidanza per la moglie del cantante che la scorsa domenica è stata ricoverata in ospedale per una emorragia. Il bimbo è nato morto

Non ce l’ha fatta Chrissy Teigen, la moglie del cantante John Legend, a portare a termine la gravidanza: il loro terzo figlio è nato morto. Domenica scorsa, la donna aveva iniziato a sanguinare ed era stata ricoverata in una struttura ospedaliera della California, il Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles.

Ricoverata per una emorragia

La modella e influencer aveva infatti avuto una serie di complicazioni durante la gestazione. Purtroppo ieri, mercoledì 30 settembre, la moglie del noto cantante, con il quale è sposata dal 2013, dopo 6 anni di fidanzamento, ha perso il bambino che aveva in grembo. Per la coppia sarebbe stato il terzo figlio. Secondo quanto reso noto, la Teigen, dopo aver avuto una importante emorragia, sarebbe stata ricoverata d’urgenza in ospedale. I medici che hanno avuto in cura madre e figlio non sono però riusciti a salvare la vita al bambino, che è nato ormai morto. A dare la tragica notizia è stata la stessa Teigen attraverso un post struggente su Instagram, accompagnato da foto in bianco e nero raffiguranti la coppia disperata nella stanza d’ospedale.

Sul suo profilo la modella ha scritto: “Siamo sotto shock e in quel tipo di profondo dolore di cui hai sentito parlare ma che non hai mai provato prima. Non siamo stati in grado di bloccare l’emorragia e di dare al nostro bambino il sangue di cui aveva bisogno, nonostante le molte trasfusioni. Non è bastato. Non abbiamo mai deciso i nomi dei nostri figli fino all’ultimo momento possibile dopo la nascita, prima di lasciare l’ospedale. Ma qui, per qualche ragione, avevamo cominciato a chiamare Jack il bambino che avevo in grembo. Per noi sarà per sempre Jack. Jack ce l’ha messa tutta per essere parte della nostra piccola famiglia, e lo sarà per sempre".

Per la coppia sarebbe stato il terzo figlio

Si è detta poi addolorata del fatto che i primissimi momenti del suo bambino abbiano avuto così tante complicazioni. "Ti ameremo per sempre. Grazie a tutti quelli che ci hanno mandato pensieri positivi, energia e preghiere. Sentiamo davvero la vostra vicinanza e ve ne siamo riconoscenti. Siamo immensamente grati per la vita che abbiamo, per i nostri meravigliosi bambini Luna e Miles, per tutte le cose meravigliose che abbiamo potuto sperimentare. Ma non tutti i giorni può brillare il sole. Nel giorno del nostro dolore più buio, piangeremo e urleremo. Ma ci abbracceremo e ci vorremo bene l’un l’altro ancora più forte, e lo supereremo” ha concluso la Teigen. Jack sarebbe stato il terzo figlio della coppia, dopo la nascita di Luna Simone di 4 anni e Miles Theodore, di soli 2 anni. Dopo la nascita della piccola figlia Luna, la modella aveva confessato di soffrire di depressione post partum. A parte questo, le precedenti gravidanze non avevano dato problemi alla giovane mamma. Non si può dire lo stesso per l’ultima gestazione conclusasi nel peggiore dei modi. La coppia non ha fatto sapere a che mese era arrivata.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 01/10/2020 - 12:27

Non saprei dire se è più struggente la notizia del bambino nato morto oppure se è più disgustoso il triste evento sbandierato su Instagram con tanto di foto, nemmeno la ragazza (influencer) stesse pubblicizzando una nuova tonalità di smalto per le unghie...

grandeoceano

Gio, 01/10/2020 - 12:59

Ha trovato il tempo è la forza d'animo di postare il "triste" evento sui socials. Mah...?!?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 01/10/2020 - 14:03

Questo voyeurismo social è semplicemente disgustoso.

barbarablu

Gio, 01/10/2020 - 15:58

concordo con i commenti pubblicati prima del mio. tristezza infinita per il bambino deceduto, ma onestamente che postino queste foto è disgustoso

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Gio, 01/10/2020 - 17:34

E con il loro tanto atroce dolore hanno trovato modo e tempo di posare in foto per dimostrarlo a chi li segue?