Al Nusra, morte beffa per il leader jihadista

Un ordigno sarebbe esploso vicono a un campo profughi causando la morte del leader di al Nusra. La deflagrazione pare essere stata accidentale

Al Nusra, morte beffa per il leader jihadista

Dopo la "probabile" morte di Jihadi John un nuovo colpo è stato inferto al terrorismo di matrice islamica, anche se non proviene da nessun nemico del Califfato.

Secondo quanto riferisce l'emittente televisiva "al Arabiya", lo sceicco Abu Yusuf al Hurani, capo della cellula terroristica di Al Nusra, pare sia morto insieme al suo vice per l'esplosione di un ordigno che loro stessi stavano trasportando all'interno della loro auto. La deflagrazione sarabbe avvenuta via Hamidan, nella parte sud della capitale siriana a Damasco, proprio vicino al campo profughi palestine di Yamuk, dove li Fronte di Al Nursa ha lanciato un attacco nello scorso aprile.

A confermare la notizia della morte del leader di al Nusra, i comitati di coordinamento dell'opposizione siriana.

Commenti