Il "pisolino" durante l'incontro con Bennett: polemiche su Biden

Mentre Bennett stava spiegando un versetto biblico, Biden ha chiuso gli occhi, suscitando l'imbarazzo del premier israeliano e dei presenti

Il "pisolino" durante l'incontro con Bennett: polemiche su Biden

Ha scatenato grande ironia sul web il video in cui si nota il presidente Usa Joe Biden, durante l'incontro dello scorso venerdì sera alla Casa Bianca con il premier israeliano Naftali Bennett, "addormentarsi" all'improvviso. Il vertice tra i due capi di governo aveva riguardato principalmente la posizione di Washington riguardo all'accordo internazionale sul nucleare iraniano, con Bennett che aveva cercato di persuadere Biden a non sottoscrivere nuovamente quel trattato, promosso dalla presidenza Obama e poi rigettato da Trump. Mentre i due si trovavano nello Studio ovale del palazzo presidenziale è però andato in scena quello che tanti commentatori hanno etìchettato come il "pisolino" del leader Usa.

Bennett, dopo avere illustrato i dettagli della terza vaccinazione anti-Covid in corso in Israele, si è dilungato facendo delle citazioni bibliche e spiegando le sacre letture che sarebbero state commentate quel sabato nelle sinagoghe di tutto il mondo. Proprio mentre il primo ministro stava recitando in ebraico un versetto di Isaia che avrebbe dovuto spiegare la storia e l'essenza stessa di Israele, Biden è stato ripreso a "chiudere gli occhi", forse per meditare la profondità del discorso religioso di Bennett, per poi cadere preda di un "colpo di sonno". Bennet, si nota nei video, pare quindi accorgersi della situazione imbarazzante e reagisce sorridendo e chiudendo il suo discorso con grande lentezza e con un più forte tono della voce, provando a svegliare il presidente Usa. Il premier di Gerusalemme, alla fine, parla a voce ancora più alta dicendo: “Grazie, signor Presidente. Non vedo l'ora di lavorare con voi ora e per molti anni a venire. Grazie!”.

In quel momento, Biden riapre lentamente gli occhi e pronuncia a fatica le seguenti parole: "Bene, grazie. Mi stai dando credito, ma gran parte di questo dovrebbe essere riservato a Barack Obama... A lui spetta ogni merito...".

Le immagini del "pisolino" di "Sleepy Joe" Biden hanno subito fatto il giro del web e del mondo, scatenando polemiche sia a carico del presidente degli Stati Uniti sia contro Bennett. Nei Paesi arabi, quel video è stato intitolato Biden si addormenta sugli ebrei, mentre alcuni membri del Partito repubblicano statunitense hanno preso spunto da quella clip per chiedere le dimissioni immediate del leader dem. In Israele, invece, a finire nel mirino dei critici è stato Bennett, accusato da molti commentatori di avere subito una "umiliazione religiosa". Il "pisolino" di Biden in diretta ha provocato anche tanta ironia sui social, dando vita a meme e caricature in cui il presidente Usa appare in esilaranti fotomontaggi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti