Raul Castro lascerà la presidenza ad aprile

A succedere a Raul Castro dovrebbe essere il numero due del governo, ovvero Miguel Diaz-Canel

Raul Castro lascerà la presidenza ad aprile

Il presidente cubano Raul Castro lascerà la carica nel 2018. A dare la notizia sono alcune fonti del governo. I cubani sono stati convocati lo scorso 26 novembre per le elezioni municipali, è stato questo dunque il primo passo di una serie di elezione che porterà alla nomina del successore dell'attuale presidente. All'inizio del 2018 saranno eletti circa 600 deputati dell'Assemblea nazionale. Quest'ultimo, a sua volta, eleggerà il Consiglio di Stato, responsabile della nomina del nuovo presidente.

Raul Castro ricopre la carica di presidente nella Repubblica di Cuba dal 2008 e aveva già annunciato che non avrebbe cercato un nuovo mandato. La sua presidenza segue quella di suo fratello, Fidel. Dal 2011 Raul Castro è anche Primo segretario del Partico comunista di Cuba, unico partito legale nello stato. Il Pcc non presenta formalmente dei candidati ma suprevisiona l'intero processo e influenza il vito. A succedere a Raul Castro dovrebbe essere il numero due del governo, ovvero Miguel Diaz-Canel.

Commenti

Grazie per il tuo commento