Schulz vola nei sondaggi rubando voti all'Afd

La rimonta del candidato socialdemocratico mette a rischio una rielezione della Merkel. Ma Schulz sta rubando voti soprattutto ai Verdi e ai populisti euroscettici

Schulz vola nei sondaggi rubando voti all'Afd

Martin Schulz vola. L'ex presidente del Parlamento europeo candidato alla poltrona di cancelliere di Germania rischia seriamente di mandare a casa Angela Merkel nelle elezioni federali di settembre.

E, sorpresa, può farlo sottraendo voti alle ali dello schieramento politico. Secondo un'analisi pubblicata oggi dal settimanale Die Zeit, il candidato socialdemocratico sta crescendo nei sondaggi a spese del partito dei Verdi, degli euroscettici di Alternative fur Deutschland e, in misura minore, del partito di sinistra Linke.

Da quando, poco più di una settimana fa, Schulz ha annunciato la propria candidatura alla Cancelleria, la Spd ha iniziato una rimonta che ha dell'incredibile. Secondo i sondaggi commissionati dal gruppo radiotelevisivo pubblico Ard, domenica scorsa il candidato socialdemocratico aveva già recuperato otto punti rispetto a gennaio, passando dal 20% al 28%.

Parallelamente cala l'alleanza di governo Cdu/Csu, che perde tre punti percentuali, arrivando al 34%. Ma a registrare n calo ancora più vistoso sono i populisti euroscettici di destra dell'Afp, che perdono tre punti percentuali, attestandosi al 12%. Trend negativo anche per Linke e per i Verdi, che calano di un punto percentuale a testa.

Altri sondaggi, però, assegnano a Schulz un favore ancora maggiore nella preferenze dei tedeschi: con lui al timone, la Spd arriverebbe addirittura al 31%, mentre se ci fosse l'elezione diretta del cancelliere la Merkel si troverebbe costretta a un testa a testa impensabile fino a pochi giorni fa.

Secondo lo Zeit, questo exploit del presidente uscente dell'Europarlamento è dovuto anzitutto alla sua capacità di rivolgersi agli indecisi. Un ruolo decisivo sarebbe stato giocato dalla scelta del vicecancelliere Sigmar Gabriel di non correre per la premiership: così facendo, Gabriel avrebbe consentito a molti potenziali elettori dell'Spd di riavvicinarsi a un partito da cui si erano distanziati. Nei primi comizi Schulz si è rivolto ai "lavoratori" che devono badare ai genitori anziani e ai figli, oberati dal pagamento di affitti sempre più costosi e preoccupati di una discesa sociale.

Il candidato socialdemocratico raccoglie molte preferenze sopratuttto fra gli uomini con un alto titolo di studio e tendenzialmente più anziani. Per cui evidentemente rappresenta un'alternativa credibile agli altri oppositori della Merkel.

Commenti