Mondo

Bin Laden figlio, gli Stati Uniti mettono taglia da un milione di dollari

Hamza bin Laden era stato designato come "terrorista globale" già nel gennaio 2017, dopo aver pubblicato messaggi audio-video contro gli Usa e i suoi alleati

Bin Laden figlio, gli Stati Uniti mettono taglia da un milione di dollari

Hamza bin Laden è sotto assedio. Negli Stati Uniti il governo federale ha offerto una somma di un milione di dollari a chi fornirà informazioni utili per aiutare a rintracciare il figlio del defunto leader terrorista islamico Osama bin Laden, ucciso in un raid militare americano in Pakistan nel maggio 2011.

Attraverso un avviso del Dipartimento di Stato, come parte del suo programma di "rewards for justice", è stato reso noto che la cifra sarà pagata a chi aiuterà a localizzare Hamza bin Laden, in qualsiasi paese del mondo si trovi.

L'annuncio dice che il figlio di bin Laden è emerso come leader del gruppo terrorista di al-Qaida. Infatti il giovane era stato appositamente designato come "terrorista globale" nel gennaio 2017, dopo che aveva pubblicato messaggi audio-video che inneggiavano ad attacchi contro gli Stati Uniti e i loro alleati.

Secondo il Dipartimento di Stato sta crescendo il ruolo di Hamza bin Laden all'interno del gruppo islamico che, tra le varie azioni famigerate, è stato responsabile degli attacchi terroristici che colpirono gli Stati Uniti l'11 settembre 2001.

Quegli attentati devastarono, attraverso due aerei, le Torri Gemelle di New York, danneggiarono il Pentagono (quartier generale del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti che si trova nella contea di Arlington‎ della Virginia) e causarono lo schianto di un quarto aereo in un campo della Pennsylvania, dopo che i passeggeri tentarono di riprendere il comando del veivolo sottraendolo ai dirottatori. I passeggeri, infatti, decisero coraggiosamente di tentare questa azione perchè i kamikaze volevano condurre il mezzo verso Washington, per colpire la Casa Bianca o il Campidoglio. Quel giorno, complessivamente, furono uccise quasi 3 mila persone, appartenenti a 77 paesi del mondo.

Il giovane bin Laden, attraverso alcuni messaggi contro l'Occidente ha più volte minacciato il suo desiderio di vendetta per l'uccisione del padre da parte delle forze Usa nel 2011. Osama Bin Laden, che aveva rivendicato la responsabilità per gli attacchi dell'11 settembre, fu ucciso quell'anno in un'operazione segreta condotta ad Abbottabad, in Pakistan, in un complesso in cui il leader di al-Qaeda era rintanato.

Commenti