Strage al mercatino di Natale a Strasburgo: "Almeno 3 morti e 13 feriti"

L'attacco contro i mercatini di Natale a Strasburgo ha fatto 3 morti e 13 feriti, di cui 8 gravi. Adesso è caccia al killer in tutta la Francia

Strage al mercatino di Natale a Strasburgo: "Almeno 3 morti e 13 feriti"

L'attacco contro i mercatini di Natale a Strasburgo ha fatto 3 morti e 13 feriti, di cui 8 gravi. È il bilancio aggiornato diffuso dalla prefettura della città francese orientale. "L’autore dei fatti, fichè S, è attivamente ricercato dalle forze dell’ordine: 350 poliziotti e gendarmi sono mobilitati sul territorio, con l’appoggio di mezzi aerei e dalle squadre di Raid, Bri e le forze Sentinelle", hanno riferito le aurtorità in un comunicato. La ministra della Giustizia francese, Nicole Belloubet adesso parla ufficialmente di terrorismo: "A partire dal momento in cui la sezione antiterrorismo della procura di Parigi viene incaricata, si può parlare di attentato". Intanto in queste ore la Francia ha alzato il livello di allerta a seguito dell'attacco al mercatino, portandolo a "emergenza attentato" con "applicazione dei controlli rafforzati ai confini e controlli aumentati in tutti i mercatini di Natale in Francia per evitare il rischio di emulazioni".

L'obioettivo primario in queste ore per la polizia è quello di fermare Cherif C., l'autore della strage. L'uomo sarebbe fuggito a bordo di un taxi subito dopo aver sparato senza scrupoli sulle persone per le strade. Almeno 350 uomini stanno dando la caccia all'uomo. Nella notte si pensava che si fosse asseragliato all'interno di un edificio e si era sparasa la voce di un blitz imminente delle forze speciali. Ipotesi poi semntita. La caccia è ripartita e Cherif per il momento è diventato un "fantasma".

Commenti