Uccide neonata nel microonde Madre condannata a 26 anni

Ha messo la bambina nel microonde e l'ha uccisa. Il tribunale di Sacramento la condanna a 26 anni di carcere

Uccide neonata nel microonde Madre condannata a 26 anni

È morta per mano della madre la piccola Mirabelle Thao-Lo, aveva appena un mese di vita.

A commettere l'infaticidio è stata Ka Yang, la mamma che il tribunale di Sacramento ha condannato a 26 anni di carcere. La donna ha ucciso la figlia mettendola nel microonde, le radiazioni emesse dall'elettrodomestico sono stati fatali. Il perito del tribunale ha spiegato che a uccidere la bambina è stata una radiazione che ha bruciato gli organi interni, facendole sicuramente provare un dolore molto intenso.

Gli avvocati della madre omicida hanno provato a convincere i giudici giustificandosi con un attacco epilettico che, a loro dire, avrebbe colpito Ka Yang nel giorno della morte della piccola. La mamma soffre infatti di epilessia, ma i medici che sono arrivati nella sua abitazione dopo la chiamata al pronto soccorso giurano di averla trovata in perfettecondizioni.

Autore

Commenti

Caricamento...