Gb, scomparsi documenti sul quartier-generale dei servizi segreti

Secondo i vertici dei servizi segreti, gli importanti documenti scomparsi non sarebbero nelle mani di potenze straniere nemiche del Regno Unito

Nel Regno Unito sono di recente scomparsi, durante una “ristrutturazione edilizia”, importanti documenti relativi alla sede dell’MI6, i servizi segreti britannici preposti alla difesa contro le minacce esterne.

Secondo quanto riporta The Sun, più di cento pagine contenenti la planimetria e informazioni di sicurezza sul quartier-generale dell’agenzia di intelligence, situato nel distretto londinese di Vauxhall, sono infatti andate perdute durante una ristrutturazione multimilionaria dell’edificio condotta dalla ditta di costruzioni Balfour Beatty.

I documenti in questione, precisa la Bbc, servivano a tale ditta per condurre in maniera ottimale i lavori all’interno del palazzo dei servizi segreti e la stessa era responsabile della loro custodia. Le pagine contenenti dati sensibili erano state quindi finora collocate dal personale di Balfour Beatty all’interno di una stanza segreta del quartier-generale dell’MI6.

In questi giorni è stato però scoperto che centinaia di incartamenti contenenti informazioni cruciali, principalmente i punti di accesso e le uscite dell’edificio londinese nonché i dettagli del suo sistema di allarme e di altre misure di sicurezza, mancano all’appello.

A detta di fonti interne agli ambienti dei servizi segreti interpellate dal Sun, il materiale andato perduto consisterebbe in dettagli così importanti da rappresentare una vera e propria polvere d’oro per qualsiasi agente segreto al soldo di potenze nemiche del Regno Unito. Le stesse fonti hanno quindi rinfacciato a Balfour Beatty le sue responsabilità nella perdita dei documenti riservati, bollando la sua condotta come “gravemente incosciente”.

Il Sun ha successivamente comunicato che alcuni dei documenti scomparsi sarebbero stati rinvenuti all’interno dell’edificio di Vauxhall e che i vertici dell’intelligence di Sua Maestà sarebbero fiduciosi in un rapido ritrovamento di tutti i fogli top-secret mancanti. Sempre ad avviso dei dirigenti dell’MI6 contattati dal tabloid, gli incartamenti ancora non rinvenuti non sarebbero nelle mani di Stati nemici.

Sempre il Sun precisa infine che i servizi segreti di Sua Maestà avrebbero deciso di fare pagare alla ditta di costruzioni la sua mancanza di diligenza, revocandole l’incarico di ristrutturare il quartier-generale londinese.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Sab, 28/12/2019 - 11:08

sarà stata la donna delle pulizie..