Trump in questi paesi ha vinto: il primo verdetto delle elezioni

Aperti i primi seggi negli Stati Uniti per l'Election Day che dovrà eleggere il presidente. Nel New Hampshire ci sono già i primi risultati di tre paesi: Trump in vantaggio

Trump in questi paesi ha vinto: il primo verdetto delle elezioni

Il risultato finale arriverà soltanto nella notte, ma negli Usa alcuni stati hanno già aperto le urne. Secondo le leggi elettorali americane, infatti, alcuni paesi piccoli con meno di 100 abitanti possono aprire i seggi già a mezzanotte. Ebbene: ci sono già i risultati che vengono dal New Hampshire.

I seggi già chiusi: vince Trump

Tre paesi hanno già votato e aperto le schede: Dixville Notch, Hart e Millsfield. Non vuol dire quasi nulla, certo. Ma Trump ha battuto la Clinton 32 a 25 nei tre piccoli villaggi che hanno già scrutinato le schede. Secondo la tradizione molto radicata sul posto, questi tre paesi possono aprire le urne alla mezzanotte dell'Election Day e chiuderle non appena tutti hanno votato. I cittadini, fieri di questa particolarità, vanno a votare subito e così i primi risultati a uscire in tutti gli Stati Uniti sono proprio i loro.

Bene. Trump ha vinto con 16 voti contro i 4 della Clinton a Millsfield. Risultato inverso a Dixville Notch (4 Clinton e 2 Trump; totale elettori 8) e ad Hart, dove le 40 persone hanno dato 17 voti alla Clinton e 14 a Trump. In totale, Trump ottiene 32 voti mentre Hillary si ferma a 25. Secondo quanto scrive la Cnn, di solito chi vince a Dixville Notch poi diventa Presidente degli Stati Uniti d'America.

Molto più incerti però i sondaggi. La Clinton sembra in vantaggio secondo la media di sondaggi pubblicata da Real Clear Politics. Clinton è al 45,4% e Trump a 42,2%. Molto più lontani Gary Johnson, del partito Liberale, che si ferma al 4,8%, Jill Stein, del partito Verde, all’1,8%.

Commenti