Migranti, quel regalo alle Ong nell'accordo firmato a Malta

Ecco la sopresa che arriva da Malta per l'Italia: nel documento redatto oggi a margine del summit, una postilla sancisce che il meccanismo della redistribuzione vale solo per i migranti salvati dalle navi delle Ong o dalle navi militari

Il bluff in terra maltese è servito. Già più volte, alla vigilia del vertice tenuto oggi a La Valletta, si sottolinea il rischio palese per l’Italia di tornare a mani vuote.

Un rischio divenuto concreto e reale dopo la pubblicazione dei cinque punti chiave discussi tra i ministri dell’interno di Malta, Italia, Germania, Francia e Finlandia (con Helsinki presente in qualità di presidente di turno dell’Ue). E questo nonostante l’ottimismo ostentato da parte del nostro titolare dell’interno, ossia Luciana Lamorgese, nonché dello stesso premier Giuseppe Conte che segue l’evolversi del summit da New York mentre partecipa all’assemblea Onu.

In primo luogo, per l’Italia la sconfitta di natura politica la si nota al terzo dei cinque punti che compongono il documento finale del vertice maltese, ossia quello che riguarda il meccanismo della rotazione dei porti di sbarco. Roma nei giorni scorsi insiste per una rotazione obbligatoria, invece l’accordo prevede una modalità valevole solo su base volontaria. Si tratta di un dettaglio destinato a non far cambiare l’attuale status quo.

Ma è soprattutto la postilla finale a questo accordo che suona di beffa per il nostro paese. Infatti, come si legge sul Corriere della Sera, i ministri dell’interno presenti al summit concordano per l’applicazione del principio di distribuzione “solo i migranti salvati da navi ong o militari”.

Considerando che in Italia, solo nel 2019, solo una piccola parte arriva tramite i mezzi delle Ong o a seguito del soccorso delle navi militari, il summit maltese rischia (come prevedibile) di non attuare alcun cambiamento alla situazione attuale.

Come descritto nei giorni scorsi ad esempio, in questo mese di settembre l’impennata degli sbarchi in territorio italiano si deve soprattutto agli approdi autonomi registrati a Lampedusa od in altre parti del sud Italia, a partire dalle coste crotonesi. Almeno l’80% dei nuovi arrivi si verifica grazie al fenomeno degli sbarchi fantasma. Su questi migranti non si andrebbero ad applicare i principi, già peraltro blandi, previsti dall’accordo stipulato nelle scorse ore a Malta.

La redistribuzione, in termini numerici, si applicherebbe soltanto a qualche gruppo arrivato tramite le navi delle Ong. Nel caso specifico di questo mese di settembre, i paesi Ue si farebbero carico solo delle persone a bordo della Ocean Viking o di altri piccoli gruppi messi in salvo dalla Guardia Costiera e dalla Guardia di Finanza.

La famosa promessa francese e tedesca di prendersi carico di almeno il 25% dei migranti che arrivano in Italia, andrebbe ad essere applicata a quella minima percentuale di migranti che non approda in modo autonomo nel nostro paese.

Ma non solo: il principio secondo cui la redistribuzione varrebbe solo per chi viene salvato dalle navi Ong o dalle navi militari, sembra un enorme favore proprio alle organizzazioni non governative.

Iministri riuniti oggi a La Valletta, sembrano in questa maniera dare carta bianca alle varie Ong. Anche in questo caso, la promessa dei giorni precedenti non è affatto applicata o applicabile. Appena venerdì il ministro dell’interno tedesco ammonisce che “non è possibile trasformare le navi Ong in un servizio di pendolari tra Africa ed Italia”. La postilla a margine dell’accordo sottoscritto oggi, per il quale si esulta in Italia ed in Europa, va nella direzione esattamente opposta: le Ong avranno maggior interesse nel recuperare migranti a largo della Libia e non solo.

In attesa del vertice dei ministri dell’Ue dell’8 ottobre prossimo, fissato in Lussemburgo, l’eurobidone di cui parla nei giorni scorsi Fausto Biloslavo sembra pronto per essere lanciato in faccia all’Italia. O, per meglio dire, agli italiani. Perché il governo Conte II, che ha tutto l’interesse a mostrare un’Europa collaborativa, sa già alla vigilia che il vertice di Malta è solo mero specchietto per le allodole.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Cheyenne

Lun, 23/09/2019 - 19:11

VOGLIAMO ELEZIONI!!!! NON ESSERE INVASI DA TROGLODITI

Robertin

Lun, 23/09/2019 - 19:14

l'errore di salvini è stato quello di non distruggere queste navi negriere

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 23/09/2019 - 19:14

Buffoni, io spero in una guerra civile..

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 23/09/2019 - 19:18

Finora nessun TG ha riferito di questa presa per i fondelli, anzi, tutti hanno elogiato il gran passo avanti del signor Conte e della signora Morgese, che schifo!

OttavioM.

Lun, 23/09/2019 - 19:20

Accordo semplicemente vergognoso,così si favoriscono le ong che torneranno a decine nel Mediterraneo,e i trafficanti che non sono stupidi e non vedono l'ora di ricominciare il traffico di esseri umani,torneranno a mettere decine di gommoni in mare con migliaia di clandestini ogni giorno per farseli portare in Italia,e i clandestini saranno incentivati a pagare perchè sapranno che se li prende la ong saranno pure accolti,mantenuti e redistribuiti.Una follia di questo governo che ci farà sommergere di clandestini.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 23/09/2019 - 19:21

Voglio sentire ancora qualcuno che ha il coraggio di criticare Salvini per non essere andato ad Helsinki a farsi dettare condizioni come queste. Lo avete capito, adesso, che ha fatto benissimo a mandarli dove meritano?

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 23/09/2019 - 19:22

Eurobidone!

karolololo

Lun, 23/09/2019 - 19:25

Why don't you protest or make a national referendum? It's unbelievable how your country is degenerating. I just love Italy, it's a wonderful country (second best after my own in the world), great warm people, beautiful cities and culture. I am not racist, and I do believe that all people around the world should be respected, but I am pretty sure, that helping people should be started in their country of origin. Africa is a few times more populated than Italy, so how would you help those people by letting to come only a few? And even if you will ensure a better future that part, it will be still unfair because there always will be left people who want to migrate. Please, believe in your country, and don't let the others make Italy a refugee camp. I hope that your country will come back on the economic progress path and get political strong, but not with this government. You deserve better, and this is your role to work for a better future.

Ritratto di akamai66

akamai66

Lun, 23/09/2019 - 19:26

Eppure milioni di Italiani li votano:ILLICEBMI.

Royfree

Lun, 23/09/2019 - 19:28

Le navi militari usiamole per sparare addosso ai barchini e alle navi delle ONG. Questa gente ormai ha triturato le paxxe e sono stufo di considerare tutte le vittime delle aggressioni di questa feccia come un onere da pagare per avergli salvato le vite. Basta feccia!

Gianca59

Lun, 23/09/2019 - 19:30

Dov'è il problema: i fessi son qua, pronti ad accogliere (?) e a pagare. Povera Italia.

elpaso21

Lun, 23/09/2019 - 19:40

"a seguito del soccorso delle navi militari": e quindi mandate la navi militari a intercettare gli "sbarchi autonomi". Non dovrebbe essere tutta questa difficoltà, con i mezzi di cui disponiamo.

Alessio2012

Lun, 23/09/2019 - 19:40

ALLA FINE TUTTI PASSANO AL PD, TUTTI SONO D'ACCORDO SULL'AFRICANIZZAZIONE DELL'ITALIA, E ALLORA CHE FATE A FARE 'STI ARTICOLI?

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/09/2019 - 19:44

A Malta poteva che essere firmato un accordo di PALTA!!! Dalle facce dei cosidetti presenti!!!!jajajajajajaja

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/09/2019 - 19:47

Dato che non sono consentiti commenti duplicati Riprovooo!! A Malta non poteva che essere firmato un accordo di PALTA!!! Viste le faccie dei presenti!!!!jajajajaja

Ettore41

Lun, 23/09/2019 - 19:49

Questi pensano di essere furbi. Gli accordi si possono denunciare, sono come carta straccia.

lawless

Lun, 23/09/2019 - 19:49

I nostri governanti non sanno cosa sia la vergogna. In italia arriveranno migliaia di clandestini che non essendo rifugiati rimarranno sul groppone del popolo. I rifugiati, quelli veri, che verranno smistati in europa sono cosa irrisoria. Nessun buonista, giornalistoide schierato, pretonzolo e traditori vari mai hanno spiegato da dove arrivano i soldi per mantenere schiere di nulla facenti mentre si agitano a vuoto quando si perla dei lavoratori italiani che dopo aver pagato per decenni tasse su tasse si vedono ridotti sul lastrico perché rimasti senza lavoro.

Ettore41

Lun, 23/09/2019 - 19:51

Inoltre un accordo internazionale di questo tipo deve essere ratificato dal Parlamento. Se non e' ratificato e' meno che carta straccia. Spero che Macron a la Merkel lo sappiano.

dot-benito

Lun, 23/09/2019 - 19:51

Mi pare che i ministri allo sbaraglio di questo stato ci vogliono prendere solo in giro per poter mantenere le loro terga su quelle poltrone dorate ma devono aspettarsi pure che prima o dopo le loro terga si scontrino con un sacco di pedate

Ettore41

Lun, 23/09/2019 - 19:52

Direi che e' anche incostituzionale perche' favorisce solo alcuni. Vorrei sapere che razza di persone ci governano.

Brutio63

Lun, 23/09/2019 - 19:57

Povera Italia tradita e svenduta da questi mediocri genuflessi agli Eurocrati ed all’asse carolingio M2 Macron/Merkel Pur di fare i feudatari degli italiani senza passare da libere e democratiche elezioni hanno accettato che l’italia sia di nuovo il campo profughi europeo, un grande hotspot a discapito delle sue storiche città e piazze millenarie trasformate in bivacchi, suk, centrali di spaccio e bordelli. Vergogna! Italia oggetto di un esperimento di ingegneria sociale mediante denatalità e la sostituzione etnica degli italiani. Per i nostri giovani lavoro precario, sfruttamento ed emigrazione Per i nostri vecchi sdentati pensioni da fame e paura di vivere Per gli immigrati hotel in pensione completa e Wi-Fi I poveri caduti sul Piave si girano nella tomba a vedere un ministro ex prefetto che ha giurato fedeltà all’italia firmare ed accettare una porcheria simile e pure spacciarla con la complicità dei media di regime per una buona cosa!!!

SpellStone

Lun, 23/09/2019 - 19:57

Ennesimo trattato penalizzante... Meglio fuori!

Amazzone999

Lun, 23/09/2019 - 19:59

Bluff scontato. Primo disastro del Conte bis mascherato con il mantra "Ma adesso l'Europa ci ascolta". Ci ascolta, tuttavia, come sempre, ognuno bada ai suoi interessi e l'Italia re ricava danno e servaggio beffardo. Perché non si organizzano proteste? Perché non si chiede il parere dei cittadini sulla questione? Lo scontento aumenta. L'accoglienza indiscriminata dei clandestini produce effetti devastanti: proliferazione inconsulta dell'attività di criminali di varia ignominia, scafisti, passeur, mafiosi, delinquenti organizzati e malfattori spontanei; aumento incontenibile della spesa pubblica e delle tasse anche per mantenimento, foraggiamento, cura di stranieri con mentalità predatoria; crescita esponenziale del degrado e del deterioramento del territorio e della società; cambiamento indotto, tensioni, sfruttamento e schiavismo. Risultato? Sovrappopolazione con peggioramento ambientale, alla faccia dei gretini. Magnifiche infernali sorti.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 23/09/2019 - 20:06

@karolololo You are right, right wing parties should push for a referendum. Unfortunately there are still too many commie and liberl retards. I'm sure they would find a way to boycott it in a way or another. Public prosecutors are almost all leftist and they would make everything to block and stop it.

jaguar

Lun, 23/09/2019 - 20:13

Quindi se nessuno li vuole, i clandestini arrivati con i barchini si possono rimpatriare.

Nauseato60

Lun, 23/09/2019 - 20:15

maledetti loro e le loro discendenze.ci distruggeranno

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 23/09/2019 - 20:24

La sostituzione etnica programmata dalle sinistre europee e sostenuta dai vertici finanziari terzomondisti é un meccanismo funzionale al mantenimento del “Sistema” che governa l’Europa.I popoli europei non hanno più un rapporto con chi li governa.I governanti europei ed il Parlamento Europeo,hanno ben capito che x mantenere il “Sistema” di privilegi di cui si sono appropriati occorre impadronirsi di un potenziale elettorale sicuro.Al “nuovo popolo” che si sta insediando in Europa,africani e mediorientali in maggioranza,occorrerà molto tempo prima di decifrare i meccanismi occulti dell’attuale “Sistema” democratico.I “nuovi cittadini” che da stranieri diventano europei,bisognosi di aiuti sociali, case popolari, sanità gratuita, bonus ed esenzioni di ogni tipo, ricambieranno con il voto politico, un tesoro di cui il “Sistema” ha necessità assoluta per sopravvivere e prosperare.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 23/09/2019 - 20:24

Le élites finanziarie proteggono i privilegi della classe dirigente politica e privata, e la classe dirigente politica e privata ricambia le élites finanziarie lasciando loro mano libera sulla gestione rapace delle immense risorse economiche prodotte dai cittadini. Fisco e banche agiscono, protetti da una legittimità legislativa costruita ad hoc, per aggredire senza sosta il risparmio privato. Un circuito vizioso onnipotente e onnipresente che ha bloccato ogni possibilità di ripresa economica e compromesso, forse per sempre, il rapporto tra cittadini ed Istituzioni.

rino biricchino

Lun, 23/09/2019 - 20:25

Vi state attaccando al fumo della pipa pur di non ammettere che finalmente il problema degli immigrati stanno provando a risolverlo, con i fatti, e non con le chiacchere e gli slogan alla Selfini..

Gion49

Lun, 23/09/2019 - 20:25

Si avvicinano le regionali , quindi questa banda di poltronari dilettanti cerca di mischiare le carte assicurando gli italiani su una distribuzione certa , peccato che sia su base volontaria e solo per veri profughi.

bernardo47

Lun, 23/09/2019 - 20:36

forse agli interni serviva un ministro politico.....

bernardo47

Lun, 23/09/2019 - 20:39

un politico agli interni...serviva un politico.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 23/09/2019 - 20:39

E quelli che arrivano con i barchini, se li dividono coloro che momentaneamente governano??? Sveglia gente!!!

gianni59

Lun, 23/09/2019 - 20:46

guardate che anche prima i "barchini" non se li prendeva nessuno! Solo i 4 sfigati delle ONG venivano fermati (ma con quali sforzi e contrasti!). Almeno questi se li prendono in autonomia e le partenze ora potremo contrattarle non più come sola Italia ma come Europa...ed è un'altra cosa. P.S: quanti rimpatri aveva fatto Salvini? aveva detto 600.000!!!

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 23/09/2019 - 20:52

Fintanto che l'Italia non si munirà di una leadership motivata ad agire per l'interesse del propio Paese, capace di sedere a Bruxelles con i palmi aperti, ma se necessario chiusi, resteremo in questa condizione catatonica fintanto che la guerra tra i poveri non avrà inizio. Stiamo solo perdendo tempo, futuro e ricchezza e amassando degli infelici che, diverranno sempre più infelici, di conseguenza violenti.

Italianocattolico2

Lun, 23/09/2019 - 21:00

Maledetti traditori dello Stato. Avete venduto il paese per tenervi le poltrone usurpate senza elezioni. Siate maledetti fino alla fine, avete dimostrato che siete venduti alle ONG per prendere parte dei soldi pagati dai trafficanti di schiavi e per rimpinguare le casse delle vostre coop rosse. Vergognatevi, siete come le mafie che non volete combattere per paura di perdere i voti di scambio !! Vigliacchi !! I nostri nonni e padri si sono sacrificati per liberare il paese dalla dittatura nazista e voi lo avete rivenduto per quattro soldi ed una sedia !! Speriamo vi costi tanto ma tanto caro !!!

Amazzone999

Lun, 23/09/2019 - 21:00

Bluff scontato. Primo disastro del Conte bis mascherato con il mantra "Ma adesso l'Europa ci ascolta. Non siamo più soli". Ci ascoltano, siamo in compagnia, ma intrappolati e ricondotti, come sempre, ai servaggio beffardo. Perché non si protesta? Perché non si interpellano i cittadini sulla questione? Lo scontento aumenta. L'accoglienza indiscriminata dei clandestini produce effetti palpabili: proliferazione inconsulta delle attività di corsari e criminali di vario tipo, scafisti, passeur, mafiosi, delinquenti organizzati e malfattori spontanei; aumento incontenibile della spesa pubblica e delle tasse anche per mantenimento, accoglienza, assistenza di stranieri con ambizioni predatorie; crescita esponenziale del degrado e delle tensioni, deterioramento del territorio e della società; meticciato indotto, sfruttamento e schiavismo. Risultato? Sovrappopolazione con peggioramento ambientale, alla faccia dei gretini.

Una-mattina-mi-...

Lun, 23/09/2019 - 21:09

ELEZIONI! ELEZIONI! ELEZIONI! SIAMO NOI CHE LI PAGHIAMO, GLI IGNOBILI INFAMI BOIARDI TRADITORI! CHI PAGA VUOLE DECIDERE, VISTO CHE NON ABBIAMO DATO DELEGHE IN BIANCO A CHICCESSIA! QUESTA E' UNA DICHIARAZIONE DI GUERRA!

talberto68

Lun, 23/09/2019 - 21:09

Che favore ai trafficanti! Ora basterà chiamare una nave ONG ed il trasporto e l'accoglienza saranno assicurati. E l'Europa che noi conosciamo tra pochi anni non esisterà più, sommersa da masse di immigrati. Aveva ragione Wojtyła "Vedo la Chiesa del terzo millennio afflitta da una piaga mortale, si chiama islamismo. Invaderanno l’Europa. Ho visto le orde provenire dall’Occidente all’Oriente: dal Marocco alla Libia, dall’Egitto fino ai paesi orientali".

Blueray

Lun, 23/09/2019 - 21:16

Ai barchini intercettati al largo si applica il metodo Bossi, si gira la prua di 180 gradi, se non obbediscono si mitragliano come facevano gli yugoslavi coi pescherecci di Chioggia e come fanno ancora i libici con quelli di Mazara.

Ritratto di jenablindata

jenablindata

Lun, 23/09/2019 - 21:16

appena cambia il governo questo trattato verrà usato come carta in qualche bagno di montecitorio. sappiatelo... sia voi che ci siete,sia la destra che sta arrivando: vogliamo che questa sia la fine di OGNI trattato che non faccia in primis.... il CHIARO,ED ESPLICITO INTERESSE DEL POPOLO ITALIANO.

talberto68

Lun, 23/09/2019 - 21:21

Che regalo ai trafficanti ! "Vedo la Chiesa del terzo millennio afflitta da una piaga mortale, si chiama islamismo. Invaderanno l’Europa. Ho visto le orde provenire dall’Occidente all’Oriente: dal Marocco alla Libia, dall’Egitto fino ai paesi orientali "

steffff

Lun, 23/09/2019 - 21:28

La rotazione dei porti di sbarco prevede di spostare Lampedusa al largo di Venezia, poi di spostare Ustica nel canale di Sicilia, di spostare Pozzallo nel Tigullio e Orbetello vicino a Porto Empedocle, eccetera. Rirotare i porti ogni 3 mesi. Gran cambiamento

Surfer67

Lun, 23/09/2019 - 21:32

All europa non serve un europa unita ma un europa con uno stato da sacrificare in questo caso italia non sapendo che poi anche il resto soccomberà. Oppure sapendolo con già previste vie di scampo per pochi eletti

buonaparte

Lun, 23/09/2019 - 21:36

mamud .. soldi soldi soldi per la sinistra con le finte donazioni delle coop che fanno finta accoglienza di finti profughi con finti salvataggi . insomma tutta una finta tranne i soldi veri che dobbiamo pagare . nessun giudice che indaga su tutto questo che è il segreto di pulcinella. vergogna

karolololo

Lun, 23/09/2019 - 23:00

@cape code I understand your point of view and problem, but I see the majority of Italian people are against changes which happen in the country so I do not know why can't you mobilize to do better. I think Italian people started to not believe that they can actually make a difference, but you just need to try. Italy is one of the most beautiful countries in the world, you have a big industry, worldwide known brands, huge economy, but you need to take matters into your own hands.

gianf54

Mar, 24/09/2019 - 07:07

Uno schifo! Ma cosa ci si aspettava da una manica di buffoni simili?

Gattagrigia

Mar, 24/09/2019 - 08:22

Diciamo che gli sbarchi autonomi sono stati una conseguenza alla chiusura alle ong. Nemmeno quando c'era Salvini sono stati fermati questi sbarchi, anzi sono notevolmente aumentati. Quindi non mi sembra che sia un eurobidone più di quanto sia stato un Salvinibidone

Gatto Giotto

Mar, 24/09/2019 - 08:43

Da un governo di incapaci non si può pretendere nulla più prese in giro... Mi ripeto ma il primo responsabile di questo schifo e di questa situazione è Sergio Mattarella.

nopolcorrect

Mar, 24/09/2019 - 09:54

Ancora una volta, come in tanti altri casi nella storia d'Italia, ci si illude che a risolvere i nostri problemi possano essere gli stranieri. Ancora una volte ciò si dimostra un'illusione, gli stranieri fanno i LORO interessi e NON i nostri. Al di là della retorica nessuno in Europa vuole gli abusivi paraculi detti migranti, a Malta Francia e Germania hanno "fatto la mossa" per aiutare un governicchio amico, tutto qui, sperando che gli Italiani se la bevano e certamente PDM e grillini esulteranno e cercheranno di capitalizzare sull'aiuto sia pur minimo degli "amici". Resta il fatto concreto che i rudi metodi di Salvini erano riusciti a ridurre moltissimo tutti gli sbarchi che ora sono ripresi alla grande.

honhil

Mar, 24/09/2019 - 09:55

E’ l’ennesima sconfitta degli italiani, ma che il ministro dell’Interno espressione del Presidente Mattarella si appunta al petto come una medaglia. E così l’Europa non ha più bisogno di scaricarci più o meno di nascosto tutti gli extracomunitari che non gradisce, da adesso in poi resteranno a bivaccare in lungo e in largo per tutto lo Stivale. Sotto il patrocinio delle Ong e del Quirinale.

frapito

Mar, 24/09/2019 - 10:15

Il blocco dei sbarchi "autonomi" spettava alla TRENTA, con le navi militari, e non a Salvini. Ma sappiamo tutti, per sua stessa ammissione, che la TRENTA prendeva ordini da qualcun'altro. Ordini che ha eseguito "molto diligentemente".