Moratti: «Mourinho lo abbiamo sempre accontentato»

«Ledesma? Tutti gli sforzi che si potevano fare li abbiamo fatto, poi abbiamo trovato altre soluzioni. Una riapertura con la Lazio? Vedremo».

Venerdì sera telefonata di Lotito a Moratti, si riparla di Ledesma, Kolarov resta ai margini, sebbene sia il rinforzo più necessario. Moratti per ora si gusta la sua settimana super, ridimensionato il Milan in campionato, azzerata la Juventus in coppa. Poi la terza gioia che conoscendo il presidente non è affatto meno significativa: la nascita di un nuovo nerazzurro. «Sono contento per Gianfelice Facchetti, mi ha fatto molto piacere, è un momento di grande gioia per tutti, una bella cosa perché porta avanti il nome di Facchetti. Sarà uno della cantera? Sì, magari». La bella settimana vissuta dal presidente continua con una bella notizia, la nascita di Lupo Facchetti, primogenito di Gianfelice, il figlio del grande Giacinto.
Dopo le vittorie su Milan e Juve, un altro momento felice per l'Inter che fa visita al Parma. «Abbiamo la stessa paura che avevamo prima della gara con la Juventus che arrivava dopo un derby molto intenso - spiega Moratti in visita ad Appiano Gentile durante l'allenamento del mattino -. Spero che i ragazzi rispondano bene e giochino con la stessa mentalità, poi per noi Parma è sempre un campo difficile e non mi aspetto qualcosa di diverso». Il Parma ha appena ingaggiato Hernan Crespo: «Mi dicono che non è al top, speriamo non giochi - scherza Moratti che poi parla di mercato -. Stiamo chiacchierando tra di noi cercando di capire se è tutto a posto o se serve qualcosa, chiaro che il tecnico abbia delle esigenze perché punta sempre al massimo, ma del resto noi non gli abbiamo mai fatto mancare niente. Ledesma? Tutti gli sforzi che si potevano fare li abbiamo fatto, poi abbiamo trovato altre soluzioni. Una riapertura con la Lazio? Vedremo». Il presidente non può certo pensare a Fernandes, scuderia Jorge Mendes, medesimo procuratore di Quaresma e Mourinho, l'ultimo acquisto in casa Inter. Josè non ne ha neppure voluto parlare, il giocatore non è stato neppure presentato alla stampa. Sarebbe un bel mistero se non fosse, probabilmente, una pedina di scambio. Con la Lazio?
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.