Motori

Skoda Octavia G-TEC: 20 km/l con il gas

Arriverà a a fine estate la versione benzina/metano di Skoda Octavia, sia berlina sia familiare. Sotto il cofano c’è un 1.4 TSI da 110 cv abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti. L’autonomia è da primato: 1.330 km

Skoda Octavia G-TEC: 20 km/l con il gas

Le qualità della Octavia le conosciamo molto bene (approfondisci qui il test della Skoda Octavia Wagon): auto senza fronzoli, spaziosa, rifinita come una Golf. La novità è che da oggi – per la verità da settembre – la gamma si arricchisce con una versione alimentata a metano.
La motorizzazione bifuel benzina/metano è il noto 1.4 TSI omologato Euro 6 della famiglia Volkswagen, che equipaggia anche VW Passat 1.4 TSI EcoFuel, con una differenza però: la sovralimentazione. La Passat dispone di un compressore volumetrico e turbocompressore; la Octavia solo di turbocompressore a gas di scarico. Differenza che spiega perché Passat ha 150 cavalli e Octavia 110 cv per Octavia.

Un primato però lo ha anche la vettura ceca e riguarda i consumi: 5,4 m3 ogni 100 km. Cioè 18,5 km/m3 contro i 15,2 km/m3 di Passat.
Valori molto interessanti, realizzati anche grazie allo Stop&Start e al sistema recupero dell’energia in frenata.
L’altra buona notizia è che le bombole del gas non pregiudicano quasi per nulla la capacità di carico della Octavia Wagon G-TEC, che può infatti contare su 480/1.610 litri anziché i 610/1.740 litri della vettura standard.
Di seria ABS, ESP, 7 air bag, climatizzatore, fendinebbia e radio.

Vuoi conoscere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live

Commenti