Auto in sosta selvaggia con il badge della regione Campania

A raccontare lo spiacevole episodio è il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha denunciato la squallida vicenda accaduta a Pianura, nel Napoletano

Auto in sosta selvaggia con il badge della regione Campania

Il badge esposto sul cruscotto dell’autovettura risale alla settima legislatura, quando al comando della Regione Campania c’era Antonio Bassolino. La macchina, in dispregio alle normative vigenti era parcheggiata sul marciapiede, occupando anche uno spazio destinato al transito dei diversamente abili.

A denunciare lo spiacevole episodio è il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, che ha segnalato la squallida vicenda accaduta a Pianura, nel Napoletano. Borrelli ha chiesto al consiglio della Regione Campania di richiamare tutti i badge scaduti e ha segnalato la targa della vettura alla polizia municipale, per individuare il trasgressore.

Il consigliere regionale è amareggiato per un comportamento “vergognoso e altamente lesivo dell’onorabilità dell’istituzione del consiglio regionale”. Borrelli sottolinea anche che il contrassegno “non si potrebbe assolutamente usare, in quanto scaduto”. In più, come sottolinea l’esponente politico: “il parcheggio selvaggio sul marciapiede dell'automobile, tra l’altro, si trovava in un punto tale che impediva il passaggio dei disabili, occupando praticamente per intero lo spazio pedonale”.

Commenti