Campania, vento forte e freddo intenso: allerta meteo della Protezione Civile

A seguito dell’allerta emessa della Protezione Civile della Campania, il Comune di Napoli ha deciso di chiudere i parchi e lasciare alcune stazione della metro aperte di notte

La Protezione Civile della Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per vento forte e gelate che colpiranno la Regione nelle prossime ore.

Dalle 12 di domani alle 18 di lunedì, infatti, si prevedono su tutto il territorio venti forti settentrionali con locali rinforzi. Il mare sarà agitato al largo e lungo le coste esposte. Inoltre previste temperature in forte diminuzione e gelate anche a quote basse. Proprio in merito a quest’ultime, la Protezione Civile raccomanda di prestare massima attenzione anche in assenza di nevicate.

L’allerta meteo emessa è di colore Verde in quanto non sono previsti scenari di dissesto idrogeologico da piogge e precipitazioni. La Sala operativa raccomanda a tutte le autorità competenti di predisporre tutte le misure per prevedere e contrastare, così da ridurre al minimo possibili problemi, i fenomeni attesi sia attivando il monitoraggio delle strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del moto ondoso sia per quanto attiene alle previste gelate.

Il Comune di Napoli, a seguito dell’allerta meteo, ha disposto la chiusura dei parchi cittadini a partire dalle ore 12 di domani e per tutta la giornata di lunedì 6 gennaio. I cimiteri, invece, resteranno aperti domenica e chiusi nelal giornata dell’Epifania. È stato inoltre predisposto un piano "anti-freddo" per fornire supporto, sostegno e pasti caldi a chi ne ha bisogno. Sono attivi il dormitorio pubblico e le strutture “La Palma” e “La Tenda”, dove sarà possibile ospitare i senza dimora anche accompagnati da animali. Di notte resteranno aperte le stazioni della Metro Linea 1 Museo e Municipio.

Il freddo inteso previsto in questi due giorni potrebbe creare problemi anche ai contatori dell’acqua e alle condutture. L’Abc, la società del Comune di Napoli che gestisce il servizio idrico cittadino, ha diffuso un comunicato per scongiurare guasti o disagi degli strumenti.

Nella nota si ricorda ai cittadini di porre particolare attenzione alle corretta conservazione dei contatori dell’acqua,''nel rispetto di quanto previsto nel Regolamento di Distribuzione e nelle condizioni generali del Contratto''.

Abc ricorda agli utenti che è ''necessario proteggere i contatori maggiormente a rischio (ovvero quelli collocati all’esterno dei fabbricati, in locali non isolati dal freddo o in abitazioni utilizzate raramente) rivestendoli con materiale isolante''. La società, inoltre, invita i cittadini ad “eseguire un controllo periodico degli impianti aerei privati in modo tale da evitare che il congelamento dell’acqua in tali impianti generi aumenti di pressione con conseguente rottura dei contatori”. Se tutto ciò non fosse possibile, Abc consiglia di mantenere un lieve deflusso dell’acqua soprattutto nelle ore notturne.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.