Malmenata dal compagno davanti al figlio, arrestato 36enne

L’episodio è accaduto a Pozzuoli (Napoli) proprio nel giorno della festa internazionale della donna. La giovane mamma è stata curata in ospedale

Malmenata dal compagno davanti al figlio, arrestato 36enne

Si è salvata solamente perché è riuscita a chiamare i carabinieri prima che il compagno potesse farle del male. A Pozzuoli, nel Napoletano, proprio nel giorno della festa internazionale della donna, è andato in scena l’ennesimo episodio di violenza di genere. In un’abitazione di via Ovidio, le aggressioni nei confronti della madre di un bambino di tre anni sono ripetute quasi ogni giorno. L’uomo, da tempo, non si fa scrupolo di malmenare la compagna e di minacciarla, anche davanti al figlio minorenne.

I militari, giunti velocemente sul posto, hanno sentito le grida della malcapitata vessata dal compagno già dall’esterno dell’edificio e sono intervenuti energicamente. La casa, come riporta il quotidiano Napoli Today, era completamente sottosopra, i mobili fracassati e i piatti sparsi sul pavimento in frantumi. L’aggressore, un 36enne del luogo, è stato arrestato dai carabinieri, in attesa di giudizio, mentre la compagna, sotto choc, ha avuto bisogno delle cure dello staff sanitario arrivato insieme alle forze dell’ordine. La donna è stata poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Pozzuoli per ulteriori accertamenti.

Il giorno prima, un episodio simile, come evidenzia Vesuvio live, è accaduto ad Aversa, in provincia di Caserta, dove i carabinieri hanno tratto in arresto un 41enne accusato di maltrattamenti in famiglia aggravati, atti persecutori, estorsione continuata aggravata, ai danni dei genitori conviventi e della sorella. Era stata proprio quest’ultima a denunciare il familiare alle forze dell’ordine, stanca dei soprusi subiti.

Commenti