Niente autorizzazioni, sigilli all'autocarrozzeria

La scoperta della Guardia Costiera a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli. Scattano i sigilli

Niente autorizzazioni ambientali, finisce sotto sequestro un’autocarrozzeria a San Giorgio a Cremano in provincia di Napoli.

A eseguire il provvedimento sono stati gli uomini della Guardia Costiera di Portici, insieme ai militari della Guardia di Finanza locale.

Proprio nell’ambito di questi controlli, la Guardia Costiera e i finanzieri si sono imbattuti in un’autocarrozzeria che, dalle verifiche, è risultata essere sprovvista delle autorizzazioni ambientali regionali prescritte dalle leggi e dalle normative in materia. Subito sono scattati i sigilli, sotto sequestro è finita l’area e anche un forno da verniciatura.

Per il titolare della struttura finita nel mirino degli investigatori è scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria.

Le forze dell'ordine sono impegnati ormai da mesi nelle operazioni di controllo e monitoraggio a tutela dell’ambiente nell’area all’immediato sud del capoluogo campano di Napoli. Le verifiche, ormai da qualche tempo, stanno coinvolgendo le attività industriali della zona, dagli autolavaggi fino alle falegnamerie. E hanno portato i tutori dell'ordine a scoprire diverse violazioni e a operare sequestri e numerosi provvedimenti amministrativi.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.