Il nome sul flacone lo sceglie chi acquista

I profumi da personalizzare Un percorso olfattivo senza nome. La promessa di una storia personale. Per festeggiare i 10 anni di Byredo, il fondatore Ben Gorham ha creato una fragranza senza nome, che sceglierà chi l'acquista. L'etichetta del flacone, infatti, è personalizzabile con iniziali, un nome, un luogo, un numero o una frase, da scrivere con un set di lettere in dotazione. D'altronde, i profumi Byredo sono già privati di qualsiasi indicazione (maschile o femminile) e percezione, perché solo il cliente sa cosa gli sta meglio. Allora deve chiudere gli occhi e sentire, andare per sensazioni, per emozioni. Nell'atelier Valentino Parfums, invece, arrivano Valentino Uomo e Donna Felt Collector, edizioni da collezione, tattili e su misura, che celebrano l'evoluzione dei materiali e dell'artigianalità. La nuova confezione, realizzata in feltro, protegge i flaconi di vetro ricoperti di borchie e rifiniti con una targhetta di pelle personalizzabile con iniziali in oro giallo (fino al 7 novembre a La Rinascente Duomo di Milano).

MTiz

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento