Nuova campagna Riecco da ottobre gli ecoincentivi per bici e scooter

Roma. Buone notizie per gli amanti delle due ruote: dopo il successo della prima campagna lanciata nella primavera scorsa, tornano gli incentivi per l'acquisto delle biciclette, che dovrebbe venir esteso anche ai motorini entro i 50 centimetri cubici. Comprare una bicicletta, un «cinquantino» o un veicolo elettrico a due o a quattro ruote, dunque, costerà meno. È stato infatti approvato dalla Corte dei conti lo stanziamento per le biciclette e per i 50 cc che verrà annunciato venerdì probabilmente dal ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, all'apertura a Milano del 67º Salone del ciclo. La campagna dovrebbe iniziare entro i primi di ottobre. Per le bici non sarà necessaria la consegna di un vecchio modello, mentre per i motorini quasi certamente sì. Il contributo statale per le biciclette nuove sarà pari al 30% del prezzo di acquisto fino a un massimo di 200 euro, contro un massimo di 700 euro della campagna precedente, che ha finanziato l'acquisto di circa 50mila due ruote a pedali.

Commenti

Grazie per il tuo commento