Fiera Milano

Mind Innovation Week, torna "Open Future Open Culture"

L'11 e il 13 maggio due giorni con esperti, artisti, scienziati e professori universitari che si confronteranno sul tema “The Next Best Vision, The Next Best You” per approfondire l’evoluzione del contesto e dello scenario globale per costruire l’innovazione del presente nell'ambito della MIND Innovation Week

Mind Innovation Week, torna "Open Future Open Culture"

Appuntamento con Open Future Open Culture giovedì 11 maggio che torna per la sua seconda edizione con esperti, artisti, scienziati e professori universitari si confronteranno a 360 gradi sull’evoluzione del contesto e dello scenario globale per dare una visione di presente esteso che guarda al domani, traendo ispirazione dal passato e costruendo l’innovazione del presente Milano. Il summit della contaminazione trasversale tra business, scienza, arte e cultura, sotto la direzione editoriale di Carlo Antonelli, è realizzato da Business International–Fiera Milano in collaborazione con Lendlease. Iniziativa centrale a MIND–Milan Innovation District che riapre le porte della conoscenza con la MIND Innovation Week, una settimana di eventi pensata per guardare all’innovazione come principale vettore dell’evoluzione globale, che si terrà dall’8 al 13 maggio 2023.

DUE GIORNI DI EVENTI SULL’INNOVAZIONE
Strutturata su due intense giornate di fire-side talks l’11 e il 13 maggio, la kermesse avrà come perno il concept “The Next Best Vision, The Next Best You”, inserendosi così nel palinsesto della MIND Innovation Week (#MIW), per esplorare le migliori versioni immaginabili del presente esteso mantenendo saldo il filo del percorso progettuale prestando massima attenzione all’apporto del nostro operare nella società e sul pianeta per un suo miglioramento immediato.
“Un rinnovamento continuo e inesorabile – spiega Carlo Antonelli, direttore editoriale di Open Future Open Culture e direttore di Business International-Fiera Milano – che non va contrastato, ma abbracciato nell’ottica di guardare a un futuro che non frapponga soluzioni di continuità al presente, ma ne incarni la naturale consequenzialità. Per la seconda edizione abbiamo costruito una rassegna di contaminazioni di visioni trasversali in grado di aprire la mente a nuove dinamiche e prospettive spazio-temporali, oltre a nuove dimensioni del vivere e del conoscere. Un processo complesso, ma fondamentale che come knowledge unit di Fiera Milano abbiamo voluto continuare a progettare anche quest’anno, grazie all’ottima collaborazione con il MIND e Lendlease”.

“La MIND innovation Week è la celebrazione e il racconto delle innovazioni e delle idee che ogni giorno animano l’ecosistema MIND e che contribuiscono a rivoluzionare il futuro. Il nostro obiettivo è quello di creare un ambiente di ricerca e creatività che vede la comunità protagonista dei nostri progetti – aggiunge Domenico D’Alessio, head of Marketing & Communications di Lendlease -. La partnership con Business International-Fiera Milano per i due eventi Open Future Open Culture ci ha permesso di realizzare un programma dinamico e coinvolgente che esplora le potenzialità del nostro territorio e incoraggia la comunità e gli individui a confrontarsi e dialogare per scoprire la migliore versione del nostro presente e contribuire alla creazione della migliore versione del nostro futuro”.

IL PRESENTE ESTESO CHE CHIAMIAMO “FUTURO”
Analisi che, verrà declinata attraverso l’opinione di personalità di rilevanza internazionale, come Dardust artista e produttore, Dario Fabbri analista geopolitico e direttore della rivista Domino, Stefano Gustincich direttore del Central Rna Laboratory dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, Laura Margheri dottoressa in biorobotica del Bioinspired Soft Robotics Laboratory-Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), Ippolito Pestellini Laparelli Founder dell’agenzia interdisciplinare 2050+, Alberto Sangiovanni Vincentelli co-founder and member of the board del Cadence Design Systems di San Jose e The Edgar L. and Harold H. Buttner Chair, Department of EECS, University of California-Berkeley, Daniela Billi astrobiologa docente di Botanica all’Università degli Studi di Tor Vergata, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, i designers di Formafantasma, Alessandro Vespignani professore di Scienze computazionali presso la Northeastern University di Boston, Andrea Lissoni direttore artistico dell’Haus der Kunst di Monaco di Baviera e Nadeesha Uyangoda scrittrice e autrice.
Il summit delineerà anche una riflessione su alcune questioni chiave del fare impresa, quali: le migliori strategie per approcciare le trasformazioni e i cambiamenti; le priorità su cui porre l’attenzione per compiere i passi necessari ed abbracciare concretamente l’innovazione, tecnologica in primis; le skill essenziali su cui investire per prepararsi ad anticipare eventi avversi e imprevisti al fine di utilizzare il capovolgimento in atto nelle cose per scoprire una versione migliore di noi.

Nata nel 1987 e acquisita da Fiera Milano nel 2008, Business International oggi è la divisione di Fiera Milano Spa dedicata al mondo della formazione e della consulenza d’impresa. La business unit propone ogni anno oltre 150 eventi tra convegni, seminari e corsi rivolti ai top manager di aziende nazionali e internazionali di grandi dimensioni, con anche un ventaglio di soluzioni di networking pensate per consolidare e aggiornare il proprio sistema di relazioni professionali e la possibilità di realizzare report e survey per analizzare i principali trend che impattano il management delle aziende. https://www.businessinternational.it/

Nata nel 1987 e acquisita da Fiera Milano nel 2008, Business International oggi è la divisione di Fiera Milano Spa dedicata al mondo della formazione e della consulenza d’impresa. La business unit propone ogni anno oltre 150 eventi tra convegni, seminari e corsi rivolti ai top manager di aziende nazionali e internazionali di grandi dimensioni, con anche un ventaglio di soluzioni di networking pensate per consolidare e aggiornare il proprio sistema di relazioni professionali e la possibilità di realizzare report e survey per analizzare i principali trend che impattano il management delle aziende.


Lendlease è un gruppo internazionale leader nel settore del real estate, infrastrutture, sviluppo e rigenerazione di aree urbane, quotato all'Australian Securities Exchange, con progetti in Australia, Asia, Europa e nelle Americhe. La MIND Innovation Week è promossa e coordinata da Lendlease responsabile dello sviluppo privato di MIND, in collaborazione con Arexpo e con tutte le realtà del distretto milanese.

Commenti