Pasqua last minute

In fondo è come per i gorilla e le balene. Però senza fucili e bracconieri e fiocine e reti e barconi giapponesi. In fondo anche loro sono prede e anche loro rischiano di scomparire. L'allarme è questo: loro si stanno estinguendo. Loro i rossi. Nel senso di pel di carota come li additavamo stupidamente da ragazzini. Loro sono sempre più rari. Proprio come i gorilla. Come le balene. Già non erano un esercito rispetto a castani e biondi visto che la natura li aveva sempre sfornati con parsimonia, ma ora sono scesi addirittura sotto il livello di guardia: l'un per cento circa in Europa. Parlo di Italia insieme con Francia e Germania. Mentre nei Paesi del Nord sono poco sopra il 10 per cento. Comunque in calo c'è.
Dunque, primo consiglio vintage: acchiappate al volo una bella parrucca di capelli veri rossi e mettetela nella vetrinetta. Salirà di valore. Altro consiglio vintage: fiondatevi nel primo mercatino ad acquistare tutte le vhs - massì, vanno bene anche i dvd - di Pippi Calzelunghe. Tempo quale anno e ogni reperto sulla rossa e lentigginosa compagna di tante generazioni varrà oro. Ancora un suggerimento: mettete via i fumetti di Charlie Brown che insegue disperatamente innamorato la piccolina dai capelli rossi. Diverranno preziosi.
Parrucche, Pippi, Charlie per l'uomo del futuro rappresenteranno documenti storici attestanti che un tempo sì, un tempo esistevano persone che non erano bionde e non erano castane o nere. Un tempo c'erano le lentiggini talvolta a far sorridere e talvolta a intrigare. Una volta si diceva «love is try to know how many freckless she has», cioè l'amore è sapere quante lentiggini hanno lei o lui... Un tempo la Rossa non era solo la Ferrari che non vince più, bensì una sventola che con mossa aggraziata si voltava e t'incantava. Un tempo andava così. Prima che il legittimo desiderio di avere un figlio tracimasse nel capriccio mascherato da diritto di sceglierselo come si vuole dando il colpo di grazia a persone rare. A visionare i questionari delle banche del seme che raccolgono le richieste di chi cerca donatori pare infatti che la clientela non barri mai la casella “capelli rossi”. E allora mi arrovello: sarà la moda che ormai comanda anche il dna o è il dna che non è più di moda?

Commenti