"Farà la fine di Marlon Brando". Paura per Jack Nicholson: cosa succede

Indiscrezioni provenienti da Beverly Hills riferiscono di una possibile demenza senile che avrebbe colpito Jack Nicholson, che non ha più contatti col mondo

"Farà la fine di Marlon Brando". Paura per Jack Nicholson: cosa succede

Preoccupano le voci che da qualche giorno girano su Jack Nicholson, attore e straordinario interprete di film che hanno scritto la storia del cinema come Shining, solo per citarne uno. Oggi, Nicholson a 85 e da un anno non uscirebbe dalla sua villa di Beverly Hills, ritirato a vita privata e senza contatti con il mondo esterno. A dare l'allarme sono stati i suoi amici, che temono che l'uomo possa morire da solo. È stato proprio uno degli amici più vicini a Jack Nicholson a rivelare quanto sta accadendo, raccontando i dettagli in un'intervista rilasciata a Radar Online. Il pubblico può essere distratto e non essersi accorto dell'assenza prolungata dell'attore ma agli amici non passa inosservata una latitanza di oltre un anno dalla vita sociale.

Pare che l'ultima volta che Jack Nicholson sia stato visto in mezzo alla folla, e della quale esistono prove fotografiche, risale all'ottobre 2021. Ma bisogna andare ancora più indietro nel tempo per trovare una pellicola alla quale ha partecipato, precisamente al 2011, quando ha preso parte al film "How Do You Know" con Reese Witherspoon, Paul Rudd e Owen Wilson. Aveva 73 anni, un'età tutto sommato non eccessivamente avanzata, anzi. Molti suoi colleghi over 80 continuano a lavorare e a riscuotere grandi successi sul set ma Jack Nicholson decise che per lui era giunto il momento di ritirarsi. "Problemi di memoria. Non ricorda più le sue battute", è stata la motivazione informale fornita per l'allontanamento dalle scene.

Da quel momento, Jack Nicholson ha gradualmente diradato le sue uscite pubbliche, fino a quando non ha deciso di chiudersi all'interno della sua villa, una grande casa di 300 metri quadrati sulle colline di Beverly Hills. Vive qui da moltissimi anni e acquistò questa casa per 5 milioni di dollari dal suo grande amico Marlon Brando. "Gli amici di Jack fanno paragoni. Ray e Lorraine lo vanno a trovare, ma sono rimasti il suo unico contatto col mondo", ha spiegato l'amico a Radar Online. Il paragone è proprio con Marlon Brando, che morì nel 2004 dopo essersi ritirato dalla vita pubblica.

Entrambi in passato hanno avuto una vita piuttosto movimentata e il dubbio che Jack Nicholson possa soffrire di demenza senile e che per questo motivo abbia deciso di non mostrarsi più in pubblico preoccupa nel profondo la più stretta cerchia di conoscenti dell'attore.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica