Pirati, sventati assalti a due mercantili italiani

Il mercantile Jolly Rosso della Linea Messina preso d'assalto da due
barchini davanti alle coste del Kenya: spari di
armi pesanti. Tentativo di arrembaggio anche al Jolly Smeraldo. Al largo della Somalia catturato un cargo panamense con 26 persone a bordo.<a href="/esteri/pirati_somalia_aumentano_assalti_navi/golfo_persico-bab_el_mandeb-somali-arrembaggi-kenya-navi-pirateria-somalia-pirati/22-10-2009/articolo-id=393028-page=0-comments=1" target="_blank"><strong> Aumentano gli assalti alle navi
</strong></a>

Nairobi - Sventato un attacco pirata. Un mercantile italiano è stato attaccato oggi all’alba dai pirati al largo delle coste del Kenya: sono stati sparati colpi di arma da fuoco, ma la nave è riuscita a sventare l’abbordaggio grazie alle manovre diversive attuate. Lo confermano fonti della Marina militare. Il fatto ha visto come protagonista il mercantile "Jolly Rosso" della compagnia Linea Messina, di Genova, e si è verificato a circa 300 miglia da Mombasa.

L'assalto Questa notte alle 4,15, quando si trovava a circa 430 miglia ad Est di Mombasa, la Jolly Rosso è stata attaccata da due barchini, ciascuno con quattro persone armate a bordo. La nave è stata sottoposta a ripetuti tiri di armi pesanti che hanno colpito alcune parti esposte, senza però causare infortuni alle persone. A quel punto sono state immediatamente informate le competenti autorità, le quali hanno comunicato che a circa 200 miglia di distanza dalla nave c’è una nave militare che dirige sulla Jolly Rosso che nel frattempo è riuscita a allontarsi. Sulla nave sono imbarcate 22 persone, delle quali 13 italiani e 9 romeni.

Altro arrembaggio Sono due le due navi mercantili italiane, entrambi della Compagnia Messina, attaccate oggi dai pirati: la Jolly Rosso, assaltata a Monbasa e la Jolly Smeraldo, avvicinata dai pirati mentre si trovava in navigazione dall’Arabia Saudita agli Emirati Arabi. Entrambi i convogli hanno respinto gli attacchi. Nessun componente dei due equipaggi è rimasto ferito. L'attacco mentre era in navigazione da Gedda (Arabia Saudita) ad Abu Dhabi, la nave con a bordo un carico contenitori e veicoli industriali stanotte alle 4, a un’ora di navigazione dallo stretto di Bab El Mandeb, è stata avvicinata da due barchini, ciascuno con tre persone a bordo. Nelle vicinanze ci sono altre tre navi mercantili; lanciati i dovuti segnali di emergenza, arrivano immediatamente due elicotteri militari ed i barchini si allontanano. La Jolly Smeraldo aveva già subito un attacco da parte di pirati nell’Aprile scorso. Sulla nave sono a bordo 23 persone, delle quali 15 italiani, 6 ucraini, 2 russi.

Preso cargo panamense Un cargo battente bandiera di Panama, con a bordo 26 persone è stato catturato dai pirati al largo delle coste della Somalia. È quanto fanno sapere fonti Nato. Si tratta di un cargo panamense, attaccato questa mattina ad ovest delle Seychelles. A bordo ha un equipaggio di 26 persone. Difficili i soccorsi perchè, spiegano dalla Nato, la nave dell’Alleanza più vicina è a 8 ore di distanza. Operazioni di salvataggio della missione antipirateria Ue e Usa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.