Accordo sulla Grecia, Borse in rialzo, Berlino: trattative ancora in salita

Atene a +3,5%, bene anche Londra e Francoforte. Euro in rialzo sul dollaro. Germania, Francia e Commissione Ue frenano Tsipras

Accordo sulla Grecia, Borse in rialzo, Berlino: trattative ancora in salita

La Grecia e i suoi creditori sono "alla stretta finale verso un accordo positivo". Lo ha dichiarato il primo ministro ellenico, Alexis Tsipras, conversando con la stampa. "!Siamo alla stretta finale, è ovvio che servano calma e determinazione", ha spiegato Tsipras, "non siamo soli in questo, stiamo lavorando con tre istituzioni differenti che spesso hanno punti di vista opposti". "Presenteremo presto i dettagli", ha aggiunto Tsipras, che ha assicutato che "gli
stipendi e le pensioni verranno pagati normalmente questa settimana e che non c’è alcun rischio per i depositi bancari".

Intanto, il "gruppo di Bruxelles", composto dai rappresentanti del governo greco e dalle istituzioni coinvolte nel piano di aiuti (Ue, Bce, Fmi e fondo salvastati Esm) non sta ancora mettendo a punto una bozza di accordo, ma il negoziato prosegue intenso. Come ha dichiarato il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis a Bruxelles, "stiamo lavorando molto intensamente per assicurare un accordo a livello tecnico al più presto. Non ci siamo ancora". Dombrovskis ha ricordato che la scadenza prevista dall’accordo del 20 febbraio per la presentazione, da parte di Atene, di un piano completo di riforme, era per la fine di aprile "e siamo a fine maggio. Un accordo servirebbe a sbloccare la tranche di 7,2 miliardi di aiuti e completare il secondo programma di aiuti, ma anche per avviare le discussioni sulla fase successiva, dopo la fine di giugno", ha detto Dombrovskis.

Commenti