Alta tensione in Senato. La Lega ora punta i piedi: "Conte riferisca in Aula"

A scaldare gli animi sarebbe stata l'insistenza del Carroccio perché il premier Giuseppe Conte riferisse in aula, già questa settimana. Ma non sul Coronavirus, bensì su Mes e sulle questioni di politiche europea

Alta tensione nella capigruppo di oggi al Senato. Come spiega l'Adnkronos, iI presidenti dei gruppi - riuniti nell'aula di palazzo Madama per mantenere le distanze di sicurezza - si sono confrontati e scontrati per oltre 4 ore sull'organizzazione dei lavori sui decreti Coronavirus. E non è bastato tutto il pomeriggio per raggiungere un'intesa: la riunione si è sciolta alle 20 circa senza aver raggiunto un accordo. La maggioranza punta il dito contro la Lega, "colpevole" di fare ostruzionismo su un decreto che contiene le misure economiche per fronteggiare la crisi da emergenza virus. A quanto apprende l'Adnkronos da partecipanti alla riunione a scaldare gli animi sarebbe stata l'insistenza del Carroccio perché il premier Giuseppe Conte riferisse in aula, già questa settimana. Ma non sul Coronavirus, bensì su Mes e sulle questioni di politiche europea.

Una richiesta avanzata da Alberto Bagnai, presente in sostituzione del presidente del gruppo Massimiliano Romeo, visto l'annullamento delle comunicazioni del presidente del Consiglio previste per il 25 marzo in vista del Consiglio Ue: "Questo paese è in fallimento e i mercati stanno impazzendo, Conte deve venire a riferire in aula sul Mes e le questioni europee già questa settimana", avrebbe detto Bagnai secondo quanto viene riferito. Una presa di posizione respinta con forza dalla maggioranza che ha rinfacciato alla Lega di "aver tradito i patti", ovvero la moratoria sulle polemiche vista l'emergenza in corso. "Tutto va concentrato sull'emergenza Coronavirus".

Nello scontro tra la maggioranza e la Lega si è impantanata anche l'organizzazione dei lavori. Governo e maggioranza erano per far esaminare il decreto Cura Italia (che ingloberà l'altro come emendamento) alla sola commissione Bilancio in sede redigente: ovvero si discute e si vota articolo per articolo e in aula si fa soltanto il voto finale. Proposta che non ha convinto l'opposizione. Il decreto è corposo, pari una manovra di bilancio, e attraversa innumerevoli ambito dalla Salute alla Scuola alla Difesa al Lavoro, A quel punto la capogruppo del Misto, Loredana De Petris, ha avanzato una proposta di mediazione: insieme ai componenti della Bilancio avrebbero partecipato ai lavori (senza diritto di voto) un esponente di ogni gruppo parlamentare di tutte le commissioni competenti. Mediazione fallita. La riunione si è chiusa senza accordo. Da lunedì intanto partirà l'iter nella commissione Bilancio. Poi dovrebbero riunirsi tutte le altre commissioni competenti per i pareri consultivi il 25 e 26 marzo. Su si dovrà procedere è già previsto un nuovo round: una nuova riunione dei capigruppo il prossimo 25 marzo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

gpetricich

Gio, 19/03/2020 - 10:20

Un po' tardi, ma meglio tardi che mai. Non bisogna assolutamente collaborare con questo governo e con questo presidente. Opposizione durissima, senza tentennamenti.

maurizio-macold

Gio, 19/03/2020 - 10:35

Il governo deve andare avanti senza curarsi di chi specula su questa tragedia come fanno i partiti di opposizione.

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 19/03/2020 - 10:40

Un grande politico che combatte non per il potere, ma per il bene degli Italiani. Basta crederci

Iacobellig

Gio, 19/03/2020 - 10:41

Il mes non deve passare, Conte non può mettere il cappio al collo al paese Italia, vada via da incompetente e incapace sta solo facendo danni insieme al M5S e PD-LEU. Mattarella non è affidabile!

Ritratto di rr

rr

Gio, 19/03/2020 - 10:42

Capitan Sciacallo è di nuovo all'opera. Comunque è interessante notare che oggi Capitan Assenteismo si farà vedere in Senato... non male visto che ha un % di presenza inferiore al 10% (il resto del tempo lo passa a farsi selfie)

gpetricich

Gio, 19/03/2020 - 10:42

Ogni dichiarazione di esponenti del centrodestra deve essere conclusa ricordando che "questo governo illegittimo con la sua politica ritardista ha provocato all'Italia ed agli Italiani danni irreparabili".

jaguar

Gio, 19/03/2020 - 10:53

Mi sembra giusto non collaborare con un governo di inetti.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Gio, 19/03/2020 - 11:04

Alla Lega non entra in testa che siamo in una crisi gravissima, e non si può in questo momento fare ostruzionismo sperando di guafangare qualche voto! Non hanno senso dello stato!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 19/03/2020 - 11:07

L'Europa ,come disse la Meloni,ci sta mettendo il cappio al collo! Giusta opposizione,col fine di mandare a casa questi incompetenti. Il solo pensiero che Gualtieri abbia twittato ,giorni fa,l'inno "Bella Ciao" con alcuni cittadini tedeschi mi ha fatto imbufalire;Gualtieri ha mancato di tatto e di rispetto per chi ha perso i propri cari da coronavirus e con l'Economia che sta facendo la fine del Titanic. Il governo va mandato assolutamente a casa!

giosafat

Gio, 19/03/2020 - 11:09

@macold...ma lei perlomeno sa cosa ha chiesto la lega? Evidentemente no altrimenti, visto si sta tentando di difendere anche i suoi soldi, non avrebbe aperto bocca. Sul patetico 'rr' ormai ogni commento è sprecato.

dambros

Gio, 19/03/2020 - 11:12

Ma non eravamo coloro che avevano preso decisioni tardive e sconclusionate? Come mai gli altri stati, in ritardo, cominciano a seguirci? Matteovostro sta perdendo quota, pertanto riprende l'attività di sciacallo. Al momento non paga, prendiamone atto

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Gio, 19/03/2020 - 11:29

Fa bene a chiedere chiarimenti! Hanno inserito degli articoli subdoli ed ingannevoli tra i quali l'indulto...... sempre i soliti!

maurizio-macold

Gio, 19/03/2020 - 11:33

Signor GIOSAFAT (11:09), ma cosa vuole che abbia chiesto la Lega? Sono sempre le solite menate di un leader paradossale che fa campagna elettorale senza soluzione di continuita' per raccattare qualche voto nel fondo del barile. Che credibilita' puo' avere un leader politico che fino a due anni fa era separatista ed ora e' nazionalista? E mi chiedo coma fa lei a sostenere e credere in una persona del genere.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 19/03/2020 - 11:34

Questo governo schiavo della UE sta cercando in ogni modo di fare passare in sordina la vergogna del MES, vergogna che darà una tremenda mazzata ad un'Italia già a rischio di fallimento, fa bene Salvini ad opporsi e tutta la destra gli deve essere solidale, ne va della nostra economia e della nostra sovranità !!!!!

machimo

Gio, 19/03/2020 - 11:38

Questo governo in questo tempo di crisi ci svende completamente per far ingrassare la merkel e micron ai costi degli italiani...pensate che la polonia e la spagna prendono più soldi del ue con meno problemi di corona che l’Italia senza aver mai pagato dei contributi!!!

scurzone

Gio, 19/03/2020 - 11:44

Bellissimo leggere di persone che non conoscono cosa sia il MES e parlarne, solo perchè un parolaio se ne riempie la bocca. Sarebbe ora di stare zitti, viste le figuracce finora rimediate.

Happy1937

Gio, 19/03/2020 - 11:48

In realtà chi fa ostruzionismo è il Presidente del Consiglio che, avendo assunto senza passare per il Parlamento impegni fallimentari per l'Italia solo per avere il sostegno degli Europei che vogliono strozzarci, cerca di non presentarsi a chiedere l'assenso di quelli che, diversamente da lui, sono stati eletti dal popolo, temendone un diniego.

Papilla47

Gio, 19/03/2020 - 12:19

La maggioranza rinfaccia alla Lega di "aver tradito i patti". Ecco il risultato di essere disposti a collaborare con questa sinistra che ha scopi sciagurati. Il premier che da avvocato del popolo è diventato il suddito dei poteri forti, i 5* che aspirano a mettere in ginocchio gli imprenditori e l'economia e il PD che vorrebbe sostituire gli italiani con i clandestini. Come vi è saltato in mente.

Franco_Fa

Gio, 19/03/2020 - 12:23

Quando c'è una battaglia in corso e tutti siamo sulla stessa barca che fai ammutinamento o collabori col capitano della nave perché tutto vada per il meglio?! A battaglia finita poi avrai tutto il tempo e i modi di fare battaglia politica, di cambiare le regole di ingaggio, di denunciare il capitano per prenderne il posto ma finché siamo in pericolo, ammutinamento significa codardia ed irresponsabilità ( e non mi sembrano questi i valori che si addicano a dei responsabili di partito)

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 19/03/2020 - 12:24

Si potrebbe pensare che qualcuno abbia ricevuto qualche "mancetta",in qualsvoglia forma, da Bruxelles, per far passare a gran velocità l'ennesima fregatura che lor signorotti governativi ci confeziononano per cementare le poltrone….. alzando contemporaneamente cortine grevi di nebbia su quel che non si sta facendo.

flgio

Gio, 19/03/2020 - 12:28

Circolare Inps 37 del 12/03/2020 beffa la proroga: Il datore di lavoro o il committente che sospende il versamento della contribuzione, ma che contemporaneamente opera la trattenuta della quota a carico del lavoratore, è tenuto obbligatoriamente a versare quest’ultima alle ordinarie scadenze legali di versamento. Gualtieri, Conte ci siete???

scurzone

Gio, 19/03/2020 - 15:31

Quest'ultima cioè il 9,6%, non il 33%, basta leggere il decreto.

EchiroloR.

Gio, 19/03/2020 - 19:28

invece di audar l'opportunista di Salvini