Anche i militari si schierano contro la riforma. Giallo sulle voci diffuse alla stampa

Prosegue lo sciopero dal servizio mensa nelle caserme sul riordino delle carriere

È scontro tra governo e militari sul riordino delle carriere. Tanto che moltissimi soldati, da lunedì, attuano l'astensione facoltativa dal servizio mensa. Un modo per manifestare il proprio dissenso, visto che agli uomini in divisa, per legge, non è consentito scioperare che, solo nella prima giornata, ha toccato il 70% delle adesioni in tutte le caserme d'Italia.

Il malcontento è così tangibile che, lo abbiamo raccontato in un articolo uscito venerdì su Il Giornale, alcuni rappresentanti delle forze armate «hanno lasciato intendere che voteranno No il prossimo 4 dicembre al referendum». Un pezzo che ha indotto il generale Paolo Gerometta, presidente del Cocer interforze, a «rassicurare gli animi» specificando che «il Cocer, dopo il recente confronto con lo Stato Maggiore della Difesa, sta sviluppando una serie di propri approfondimenti e proposte volti a migliorare le iniziali bozze di lavoro» e a spiegare che «il rispetto per le istituzioni e per i doveri derivanti dallo status specifico di militari non si prestano né a personali e neanche a spontanee interpretazioni».

Le dichiarazioni di voto di alcuni, appare chiaro, hanno creato imbarazzo tra gli alti gradi della Difesa. Gerometta, in realtà, si è dimenticato di dire che ha parlato a suo nome, visto che il comunicato non è frutto di una riunione del Cocer, come previsto dalla legge, nel cui ambito i documenti si votano all'unanimità. Come non lo è un secondo comunicato uscito domenica, giorno in cui è difficile che la rappresentanza possa essersi riunita, su alcune agenzie, in cui un sedicente Cocer comparto Difesa afferma che i «militari» sul «riordino delle carriere oggi vedono finalmente uno spiraglio con cui affrontare e risolvere le loro numerose problematiche funzionali», per poi proseguire con un «usare il malcontento di alcuni e generalizzare sulla contrarietà alla riforma costituzionale è strumentale e rappresenta un pessimo modo di fare giornalismo». Peccato che sul «pessimo modo di fare giornalismo» non concordino la maggior parte dei rappresentanti del Cocer i quali, il giorno seguente, non hanno tardato a prendere le distanze dai soggetti che hanno mandato illegalmente il comunicato a nome dell'intero organismo di rappresentanza.

«Sulle intenzioni di voto dei militari al referendum - scrivono i delegati del Cocer nazionale sezione Aeronautica, Alessandro Gagliarducci e Francesco Di Pietra - c'è una grave strumentalizzazione di servizi giornalistici che descrivono con verità i sentimenti del personale, esternati dal comunicato stampa. Stigmatizziamo, quindi, dichiarazioni di pochi che accampano posizioni di interi consigli di rappresentanza». La conferma arriva anche dal delegato Cocer interforze Marco Votano il quale spiega che «le dichiarazioni apparse sulle agenzie di stampa il 18 novembre sono pensieri, auspici e impressioni del delegato generale Paolo Gerometta, mentre quelle apparse il 20, l'espressione personale di alcuni delegati». Si sono dissociati anche numerosi altri delegati, tra i quali Girolamo Foti. «Molti soldati - spiega l'avvocato Leonardo Bitti, legale esperto di diritto militare - hanno scritto alle commissioni Difesa di Camera e Senato per esprimere il loro malcontento, oltre ad astenersi volontariamente dalla mensa». Tanto, a stomaco vuoto, già ce li lascia il governo Renzi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giovanni61

Mer, 23/11/2016 - 08:37

Perché i magistrati possono fare politica e i militari no?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 23/11/2016 - 08:56

Che ci sia strumentalizzazione o meno della stampa in questa faccenda, sta di fatto che gli alti gradi (generale nelle varie gradualità) nelle ff.aa., in quanto nominati dal governo del periodo sono, i più, seguaci del motto "attacca 'o ciuccio addò vo' 'o patrune", altrimenti la carriera si sarebbe fermata al grado di tenente colonnello e paritetici nelle varie componenti delle ff.aa. Il gradi intermedi e bassi hanno idee spessissimo opposte a quelle dei "capi e comandanti" che rivestono quelle funzioni. E meno male che il voto riguarda ogni singolo militare, cittadino in divisa che la pensa come più gli pare e piace!

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 23/11/2016 - 09:00

Questa è una cosa inaudita, trascinare i militari nelle beghe politiche.

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 23/11/2016 - 09:05

SE AI MILITARI FOSSE RIMASTO UN BRICIOLO DI PALLE E VOLESSERO DAVVERO FARE QUALCOSA DI UTILE PER QUESTO PAESE INVECE DI SCALDARE LE NATICHE FINO ALLO STIPENDIO SUCCESSIVO PRENDEREBBERO LE ARMI E SI FAREBBERO STRADA FINO AL POTERE PERCHE' QUALSIASI DITTATURA SARA' SEMPRE MEGLIO DI QUESTO SUICIDIO BUONISTA.

Fjr

Mer, 23/11/2016 - 09:05

Bene questa è una buona notizia, quando un PdC ha contro anche l'esercito è segno che è meglio se inizia a preparare la valigia

antipifferaio

Mer, 23/11/2016 - 09:05

Questi di cialtroni di sinistra sono riusciti persino ad infangare l'Esercito Italiano. Mai vista prima d'ora una "rivolta" sotterranea e una dichiarazione palese contro i vertici politici. Solo quest'accozzaglia nauseabonda di governo clerico-comunista mai eletta è riuscita a far incavolare persino gli uomini in uniforme.

audionova

Mer, 23/11/2016 - 09:26

i militari sono sempre stati contro al cambiamento,sono sempre stati di dx(nulla di male,anzi),sono dipendenti pubblici,hanno paura per il loro stipendio come tutti gli altri dipendenti pubblici,hanno solo la differenza che sono onorevolmente obbedienti al disposto dello stato e del presidente della repubblica.massima fiducia alle forze armate ma li' finisce.

audionova

Mer, 23/11/2016 - 09:30

non commento il fatto che facciano una specie di sciopero per dissidi con le decisioni dello stato,questo non puo' essere perche' altrimenti si parlerebbe di qualcosa d'altro....e la mia fiducia sulle forze arma e' incrollabile.te

abocca55

Mer, 23/11/2016 - 09:43

Ma chi l'ha detto? Lasciate stare i sogni.

conviene

Mer, 23/11/2016 - 10:19

Per favore non trascinate i militari nella contesa politica. Questo Sallusti proprio no. E' troppo indecente da parte sua.

altanam48

Mer, 23/11/2016 - 10:43

Forze Armate, Forze dell'Ordine e Magistrati non dovrebbero mai palesare il proprio orientamento politico, nè costringerli mai a farlo. Ma forse la penso un pò all'antica.....

maurizio50

Mer, 23/11/2016 - 10:57

Nella Turchia degli anni '60/'80 del secolo scorso i militari sorvegliavano lo svolgimento dell'attività politica. Quando i politici, notoriamente corrotti, uscivano dai binari del laicismo ispirato da Ataturk, intervenivanoi e in un paio d'anni rimettevano le cose a posto. L'Italia di oggi è ben peggio della urchia del 1980.Ci vorrebbe un intervento di ripulitura dello Stato anche da noi!!!!

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 23/11/2016 - 11:05

saranno accusati e processati come disertori. questo governo abusivo comunista nin ha nessuna pietà per gli italiani veri

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mer, 23/11/2016 - 11:10

Affermazione che lascia il tempo che trova. Come per tutti cittadini avranno la loro idea. Ci saranno quelli per il SI e quelli per il NO.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 23/11/2016 - 11:25

Credo che il commento di VladoGiulio sia quello più interessante. Mi associo.

Libertà75

Mer, 23/11/2016 - 11:34

@conviene, anche i suoi commenti sono indecenti, non risponde mai alle domande e non argomenta mai le sue sentenze... non si capisce per esempio perché i militari dovrebbero stare in silenzio e non esprimere democraticamente il loro pensiero. Sono individui come gli altri, ma spiegare questo ai razzisti è impossibile

unosolo

Mer, 23/11/2016 - 11:35

come si può aiutare un governo che toglie soldi ai servizi , toglie soldi ai risparmiatori , agevola i ladri nei vari CDA delle 4 banche , che ruba soldi ai pensionati per non rispettare la sentenza sulla legge Fornero , che nasconde la reale situazione sulla sicurezza , insomma non paga e incassa soldi che poi regala per galleggiare a persone che non vogliono lavorare ? i prof già stipendiati altri 500 euro , docenti altri 30,000 euro , bonus e 80 euro a tamponare per avere adesioni . ladri , aereo che succhia più di una finanziaria ? ladri al potere ,,,,

istituto

Mer, 23/11/2016 - 11:41

E sicuramente tra i votanti in massa NO al REFERENDUM ci saranno i rappresentanti della Marina Militare Italiana stanchi di fare il servizio Taxi Marina spola Italia-Libia-Italia per trasportare sul nostro suolo una marea di CLANDESTINI INVASORI.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 23/11/2016 - 12:03

--------------niente di nuovo sul fronte occidentale----è risaputo che---per via di antichi retaggi ---ogni divisa italica simpatizza per la destra---il fatto che i militari votino no al referendum è un fatto lapalissiano--non occorrono sfere di cristallo per saperlo--se poi a questo ci aggiungi il fatto che renzi vuole riformare le 5 forze di polizia italiane---siamo unici ad averne 5---e ridurle a 2 con un risparmio di circa due miliardi annui---allora la paura del posto di lavoro fa il resto---le divise diventano ancora più destricole----hasta

stefano.colussi

Mer, 23/11/2016 - 12:06

.. sono accozzaglia .. sono moltitudine .. e quindi voto NO NO NO .. un NO di Destra .. un NO di Sinistra .. un NO di centro .. colussi, cervignano del friuli, udine, italy

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mer, 23/11/2016 - 12:33

solo Bersani era riuscito a scontentare tanta gente mandando in piazza persino tassisti e veterinari....comunque renzi può sempre peggiorare.

manente

Mer, 23/11/2016 - 12:40

Viva la Forze Armate e deve vivere anche l'Italia dicendo NO a Renzie ed al governo dei pidioti servi del mondialismo il cui fine ormai evidente è la distruzione dell'Italia come Nazione e l'asservimento dei cittadini allo strapotere delle lobby della finanza apolide. Che siano stramaledetti!

agosvac

Mer, 23/11/2016 - 12:42

Egregio elkid/h.12,06), lei dice una grande stupidaggine! Ammesso che sia intenzione del Governo accorpare le forze di polizia italiane da 5 a 2 non significa una diminuzione delle unità in servizio pertanto non ci sarebbe alcuna perdita di lavoro. Altra stupidaggine è che a votare NO siano solo "quelli" di destra! Voteranno NO un gran numero di persone di sinistra semplicemente perché questa riforma è stata fatta male. Del resto se fosse stata fatta come dice la Costituzione vigente, cioè con l'apporto di TUTTO il Parlamento e non solo di quelli attualmente al Governo, se si fossero raggiunti i due terzi dei sì nelle varie votazioni, non ci sarebbe stato bisogno di un referendum confermativo. Oppure non lo sapeva?????

sbrigati

Mer, 23/11/2016 - 12:50

Mi piacerebbe sapere da dove provengono i fondi che servono per la campagna per il contrario del NO. Pubblicità sulle tv e radio, giornali, call center, volantini casa per casa, perfino "il Giornale " on line ospita questo martellamento. Anche al più stupido verrebbe il sospetto che sotto ci siano interessi molto alti che valicano i confini dell'Italia.

VittorioMar

Mer, 23/11/2016 - 12:56

...è una occasione per le FORZE dell'ORDINE per liberarsi dalle "UMILIAZIONI" giornaliere .. chi vanifica il loro lavoro.. chi si "VERGOGNA"...stipendi fermi da anni.. chi li considera parassiti "SBEFFEGGIATI".. .AGGREDITI ...INDIFESI ,per questo e altro dite "NO" al Referendum...!!

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 23/11/2016 - 12:59

PER @elkid. CIAO CARISSIMO COME STAI? TUTTO BENE DAL MONDO DEI POKEMON DAL QUALE VIENI? VISTO CHE DI DESTRA SEI INTRISO SOLO DI STEREOTIPI E CHE DI DIVISE ITALICHE NE CAPISCI MOLTO POCO, FORSE VIENI DALL'ALBANIA ? E VISTO CHE IO DI DIVISA DELLE FORZE DI POLIZIA NE HO INDOSSATA UNA, TI INVITO A FARE COMMENTI UN POCHINO PIU' "AGGIORNATI", RENZI NON VUOLE RIFORMARE LE FORZE DI POLIZIA, COSA CHE TI ASSICURO SAREBBE ESTREMAMENTE NECESSARIA,IL GALLETTO FIORENTINO VUOLE DELLE FORZE DELL'ORDINE A SUA IMMAGINE E SOMMIGLIANZA, CIOE' UNA MASSA DI ETEROFROCI SMIDOLLATI,SE PER CASO HAI DIMESTICHEZZA CON IL MONDO DELLE NANOTECNOLOGIE CAPIRESTI ANCHE PERCHE' SOLO A QUELLE DIMENSIONI SI PUO' TROVARE IL CERVELLO DI CHI VOTERA' PER IL "SI". (pubblicate grazie)

Iacobellig

Mer, 23/11/2016 - 13:22

FANNO MOLTO BENE A VOTARE NO! DUE INCOMPETENTI, RENZI E BOSCHI, A METTERE MANO ALLA COSTITUZIONE, PROPRIO NO! VADANO VIA SUBITO NON SONO ALL'ALTEZZA.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 23/11/2016 - 13:24

------agosvac---rileggi il mio post---non ho mai detto che l'accorpamento delle forze dell'ordine si traduce anche in una diminuzione dei posti--ho parlato di un "timore" immotivato che questo avvenga diffuso tra le divise--sono le classiche paure di ogni novità----per quanto riguarda la lezione di educazione civica che vuoi darmi---evita se non sei preparato--per le modifiche costituzionali la maggioranza non è dei due terzi--ma "maggioranza assoluta" che è diverso---articolo 138-ndr

aitanhouse

Mer, 23/11/2016 - 13:26

i militari forse oggi cominciano a ricordare che hanno giurato fedeltà alla costituzione ed alla repubblica fino all'estremo sacrificio,non di certo allo stravolgimento ed allo sfascio di entrambe:giusto che tirino fuori gli attributi e votino un deciso NO . Basta con la scarsissima considerazione della loro figura e dei loro compiti istituzionali, basta con il loro impiego che ha toccato il fondo con la raccolta dei rifiuti in campania fino a fare le balie a clandestini che un esercito normale dovrebbe respingere dal patrio suolo.

dakia

Mer, 23/11/2016 - 13:27

Non importa in quale maniera possono protestare i nostri militari,importante lo facciano, GRAZIE PER APPOGGIARE IL NO giacché il presidente Berlusconi nonostante stia riorganizzando FI dice pubblicamente che voterà Sì, Parisi è per suo conto e che sta facendo, portando FI Salvini lega e Meloni con Renzi? Questa sfortunatamente non è strumentalizzazione ma lo abbiamo sentito con le nostre orecchie tutti coloro che hanno seguito ieri sera porta a porta. peccato, se lo poteva risparmiare!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 23/11/2016 - 13:35

------VladoGiulio-----due esempi piccoli piccoli---ricordi il g8 di genova?----lo sai quale canzoncina erano costretti a cantare i ragazzi fermati illegalmente dalle divise e portati in caserma?----usa google per soddisfare questa curiosità----seconda notiziola---mio padre ufficiale dell'esercito--ogni mattina compra i 6-7 quotidiani prima di entrare in caserma che poi legge di sera con calma---la testata "il manifesto" deve nasconderlo nel mezzo del mazzo per non essere preso in giro dai colleghi---esempio stupido ma a suo modo emblematico----hasta

venco

Mer, 23/11/2016 - 13:41

L'Italia degli italiani, che sono un popolo di furbi e imbroglioni, hanno bisogno di due camere legislative, che si controllino a vicenda.

dakia

Mer, 23/11/2016 - 13:59

questo è da vedersi,ISTITUTO, la marina prende bei soldoni extra e se ne infischia di rinunciarci le nostre coste se non vi approdano navi da guerra ci pensano le varie cricche a fare entrare chi vuole sono oramai un colabrodo,basta una mancetta. auguriamoci sia fermo nel pensiero l'esercito quello che da sempre ha lottato per il paese, che è alla protezione del Presidente della Repubblica e la sicurezza della nazione e dei suoi cittadini, loro sì possono fare un miracolo, il resto sono tutti alla mercé di coloro che ci stanno vendendo al miglior postore.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 23/11/2016 - 14:13

elkid - https://www.senato.it/1025?sezione=139&articolo_numero_articolo=138 - "Non si fa luogo a referendum se la legge è stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti." Nel caso che si svolga il referendum (se la maggioranza nelle due camere è inferiore ai due terzi) che - essendo costituzionale - non ha quorum, vale la maggioranza semplice dei votanti (50% + uno).

Antonio43

Mer, 23/11/2016 - 14:23

Allora se le modifiche sono approvate da ciascuna delle due camere con la maggioranza dei due terzi non sarà poi soggetta a referendum. Mentre le modifiche che ci vogliono rifilare adesso sono a maggioranza assoluta e quindi decideremo noi con il referendum. Decideremo noi con il nostro NO, insieme a quello dei militari alla faccia di Elkid ! Essere di destra o di sinistra non dovrebbe significare null'altro che avere diversità di idee.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 23/11/2016 - 14:35

-----marcello---nella prima votazione ci vuole per forza la maggioranza assolutaaaaaaaaaaaaaaa sennò non si arriva alla seconda votazione---capiscimi a me---hasta

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Mer, 23/11/2016 - 14:47

CARO elkid: MI DISPIACE IO USO LA TESTA E NON GOOGLE E I FATTI DEL G8, SE SI ESCLUDONO MITI COMPLOTTISTI E PRESUNTE VERITA' SONO NOTI A TUTTI TRANNE CHE A TE. MA SE TU ERI SUL POSTO ILLUMINACI PURE SU QUALE NUOVA VERITA' CI DOBBIAMO ATTENDERE E, CON RISPETTO PARLANDO, SE TUO PADRE E' UN' ufficiale dell'esercito COSI' BEN INFORMATO DOVREBBE ESSERE IL PRIMO AD IMBRACCIARE UN FUCILE E FARSI STRADA FINO A PALAZZO CHIGI, E LO SEGUIREI VOLENTIERI, MA CONSIDERANDO CHE NON HA NEMMENO IL CORAGGIO DI FARSI VEDERE IN GIRO CON IN MANO DEI GIORNALI "FUORI DALLE RIGHE" NON MI E' DIFFICILE CAPIRE CHE APPARTIENE ALLA CATEGORIA DI QUELLI PIU' PREOCCUPATI DEL PROSSIMO STIPENDIO CHE DI PROTEGGERE IL SUO POPOLO E IN FONDO IN QUESTO PAESE NON GLI SI PUO' NEMMENO DARE TORTO .(pubblicate grazie)

lorenzovan

Mer, 23/11/2016 - 15:06

dunque...son tutti per il NO...plebiscito..plebiscito...ma se vince il SI...gomblotto...gomblotto... ma da dove uscite ??? dalle caverne di sumatra..dalla giungla amazzonica o dal corrierino dei piccoli???

lorenzovan

Mer, 23/11/2016 - 15:10

l'ho sempre detto che la colpa piu' grave dei partigiani fu di non finire il lavoro cominciato..ed ora ci dobbiamo sorbire i ragazzotti che incitano al colpo di stato e alla dittature...tra un "shotino " e un altro ....e pensare che milioni di persone sono morte per permettere a queste sembianze di esseri umani di poter parlare

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 23/11/2016 - 15:25

@Elkid, ma tuo padre compra 7 giornali e legge solo quello nascosto in mezzo, il manifesto, per vergogna? Anche tu sei venuto su a pane e manifesto? Sei sempre qui a scrivere. Troppo tempo libero? Fai il volontario per i centri sociali? Al g8 c'eri anche tu a lanciare estintori?

unosolo

Mer, 23/11/2016 - 15:28

la campagna del si è pagata dal popolo , sono i soldi che versiamo per i servizi e loro li usano per il loro solo galleggiamento , si evidenzia dai discorsi del loro segretario che non vuole galleggiare con un governicchio come ha fatto fino ad oggi , tra aereo , bonus, 80 euro , 500 euro , soldi rubati al popolo per non affondare ma in questo modo indebita solo il popolo , non basteranno 5 generazioni per togliere il debito,.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 23/11/2016 - 15:32

A parte chi comanda, i militari sono spesso marionette in mano ai politici..una volta per spazzare il fango, una volta le macerie, una volta per i criminali e l'ordine pubblico ...insomma devono intervenire dove i nostri grandi politici PDdini hanno miseramente fallito...come minimo voterei NO anche io nella speranza che qualcosa finalmente possa cambiare.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 23/11/2016 - 15:39

elkid - Che ci voglia la maggioranza assoluta ( cioè i favorevoli siano più degli sfavorevoli, qualunque sia il numero degli aventi diritto) nelle prime due votazioni è assodato e non ho detto nulla in merito. Ho solo precisato "Non si fa luogo a referendum se la legge è stata approvata nella SECONDA votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti." Spero di essere stato chiaro, stavolta.

odifrep

Mer, 23/11/2016 - 16:07

@ elkid (13:35) -----due esempi piccoli piccoli- Tu, vivi in casa di tuo Padre o, quest'ultimo, vive in casa tua? Lo sà il tuo Papà che ti confronti sul web con altre persone e che i giornali alla sera sono già stantìi, nel senso che la stampa "sforna" notizie del giorno prima (scoregiate) dai politici? Adesso, comprendo molto di più.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mer, 23/11/2016 - 17:29

E certo se si andrà al voto con una vittoria dei no cambierà prorpio tutto ,cioè niente ,perchè gli equilibri politici rimarranno gli stessi con il Pd al governo ma con premier di estrema sinistra oppure un vecchio bolso della vecchia guardia ,non certo un premier dei 5 stelle.....cari sciocchi illusi!!!!

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 23/11/2016 - 17:29

LorenzoVan fai pena comunistaccio di me.... I tuoi partigiani non hanno fatto un ca@@o, hanno solo ammazzato donne, bambini e preti. se non fosse stato per gli alleati erano sempre sulle montagne a fare i frocetti nascondendosi e facendo fucilare la gente inerme dopo aver fatto attentati ai tedeschi. Quelli di destra oggi aiutano i poveracci italiani con diverse associazioni, le mezzeseghe comuniste si sfanno di canne nei centri sociali e soddisfano i giovanotti senegalesi al massimo. 1 invio.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 23/11/2016 - 17:30

Come sempre la sinistra non ama i militari. Bravi votate nooooo.

baio57

Mer, 23/11/2016 - 17:37

@ lorenzovan - Alludi alle migliaia di esecuzioni sommarie,le atrocità,gli stupri, le fosse comuni di fascisti, ma anche di persone comuni ,preti ,medici,donne ,ragazzi,semplicemente perchè non allineati agli schifosi partigiani komunisti ?

Anonimo (non verificato)

santecaserio55

Mer, 23/11/2016 - 18:25

VladoGiulio facci vedere le tue di palle . O mostri solo le chiappe?

Cheyenne

Mer, 23/11/2016 - 18:40

MA FACCIANO UN COLPO DI STATO E ROVESCIARE QUESTO SGOVERNO DI TRADITORI DEL POPOLO E DI CAZZONI.

maxfan74

Mer, 23/11/2016 - 18:56

Ormai è guerra...

Antonio43

Mer, 23/11/2016 - 19:51

lorenzovan se purtroppo avessero vinto "quelli", tu adesso faresti il capofabbricato di qualche casa del popolo, ne più ne meno di quelli di prima, a controllare che tutti siano presenti alle feste del tuo amato partito. E non ti saresti sentito una sembianza di essere umano, ma a fare l'infame per il tuo partito... che orgoglio!