Balzani sì alla moschea e alle unioni civili

La candidata alle primarie Pd: "La dimensione spirituale è importante". E apre alle unioni civili

Balzani sì alla moschea e alle unioni civili

Il tema dei luoghi di culto è imprescindibile in una città come Milano. Lo ha detto la candidata alle primarie del centro sinistra, Francesca Balzani, all'incontro con i cittadini al teatro Elfo Puccini.

Rispondendo a un intervento sul palco, ha parlato delle attività quotidiane dei milanesi e delle loro storie: "Io in questo vedo il tema dei diritti, ad esempio dei luoghi di culto, facciamo fatica a tenere la dimensione internazionale se non lo consideriamo un tema imprescindibile, il tema della moschea che crea così tante difficoltà, un luogo di culto che sia una risposta a quella dimensione spirituale che è un pezzo importante della vita di tutti i giorni" ha detto la Balzani.

A questo tema ha aggiunto quello delle unioni civili: "Ad esempio il registro delle unioni civili, la straordinarietà della normalità su cui bisogna lavorare, Milano è un' eccellenza presidiando tutti i pezzi di vita quotidiana che ci fanno essere fino in fondo una città internazionale" ha concluso la candidata.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti