Berlusconi avvisa il governo: "Da Forza Italia opposizione responsabile"

Silvio Berlusconi è stato chiaro: "Da Forza Italia opposizione responsabile". Il Cav chiude ad alleanze con sinistra e grillini

Un'opposizione responsabile che ha scelto di anteporre il bene della nazione a ogni possibile vantaggio elettorale dagli errori commessi dal governo giallorosso nella gestione del Covid-19. È questo, come ha sottolineato Silvio Berlusconi, il ruolo che dovrà avere Forza Italia in questo complicato periodo storico, nel bel mezzo della doppia crisi sanitaria ed economica.

"Quella che abbiamo fatto non era una scelta facile", ha spiegato il Cav, collegato via Zoom con i dirigenti toscani di Fi, parlando del rapporto con l'esecutivo Conte e la maggioranza. "Di fronte alle difficoltà e agli errori del governo potevamo rimanere a guardare denunciando tutto quello che non va e cercando di trarre vantaggio elettorale dallo scontento, ma per noi il bene della Nazione viene prima di tutto. Il bene della Nazione oggi impone di lavorare per superare un'emergenza doppia, quella sanitaria e quella economica, che sta mettendo in ginocchio tanti italiani", ha aggiunto Berlusconi.

L'importanza di Forza Italia

Berlusconi è stato chiarissimo: "Oggi siamo un'opposizione che si sta comportando in modo responsabile in un momento drammatico per il Paese". Per quanto riguarda la coesione del centrodestra, il Cav ha ribadito che è importante "continuare ad essere uniti, a fare squadra intorno al nostro simbolo e ai nostri valori" perché "abbiamo davanti a noi grandi sfide politiche, locali e nazionali, per le quali servirà il massimo impegno di tutti".

Il leader di Fi si è soffermato quindi a parlare del proprio partito, anche in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. "La vittoria del centrodestra alle elezioni amministrative dipende in buona parte dal risultato di Forza Italia. Nei Comuni come a livello nazionale Forza Italia è elemento essenziale di un centro-destra vincente. Siamo i portatori delle idee liberali, cristiane, europeiste, garantiste", ha dichiarato ancora Berlusconi.

In merito a una possibile alleanza con Movimento 5 Stelle e sinistra, il Cav ha usato parole emblematiche: "La nostra collocazione politica di centrodestra non ha alternative: non possiamo neppure prendere in considerazione l'ipotesi di allearci con la sinistra o i Cinque Stelle, con cui siamo incompatibili sul piano dei valori, dei programmi, del metodo politico".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ex d.c.

Mar, 24/11/2020 - 11:26

Tirarsi dietro 'alleati'come Salvini e Meloni deve essere molto pesante. Dagli amici mi guardi Iddio che ai nemici ci penso io!

Ritratto di nordest

nordest

Mar, 24/11/2020 - 11:42

Tu Berlusconi non sei credibile: hai troppi interessi tra televisioni banche ecc ecc ,non faresti mai gli interessi del popolo italiano ,hai tradito più volte .