"Sì, direi che è andata bene..." Chat di Palamara con i 5 Stelle

Tra le intercettazioni dell’inchiesta su Luca Palamara spuntano legami con i pentastellati più in vista di Roma, una su tutti Roberta Lombardi

Dalle ormai note chat dell’inchiesta che riguarda l’ex presidente dell’Anm, Luca Palamara, spuntano contatti anche con i membri del Movimento 5 Stelle romano. In particolare, con Marcello De Vito e Roberta Lombardi. Palamara parla con loro, scrive messaggini su WhatsApp e li incontra. L’inchiesta sull’ex consigliere del Csm, indagato per corruzione, lascia emergere collegamenti con i grillini più in vista di Roma. Su tutti c’è De Vito, arrestato a sua volta per corruzione per poi tornare al proprio posto in comune dopo oltre tre mesi di carcere.

Siamo a fine 2017. Palamara e De Vito cominciano a chattare. I due si danno più volte appuntamento per un caffè al Futbolclub del Villaggio Olimpico. Secondo a quanto ricostruito da Repubblica, si tratta del centro sportivo di Guido Tommasi, figlio del giornalista sportivo Rino, in cui gioca la Futbol 22, società fondata dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, con altri 21 soci e rilevata nel 2017 dal patron della Sampdoria, Massimo Ferrero. De Vito fa da intermediario per due colleghe grilline. "Ho appena sentito Roberta Lombardi che mi ha detto avrebbe piacere di conoscerti", scrive il 6 dicembre 2017.

Il 2 agosto 2018 è il turno della deputata 5S Giulia Sarti e a scrivere è sempre De Vito: "Ciao Luca, ieri ho visto la Sarti. Sarebbe ben contenta di incontrarti. Mi sono permesso di lasciarle il tuo numero". Il magistrato risponde così: "Bene! Se non dovessi rispondere perché al mare può mandarmi sms e la richiamo".

De Vito e Palamara si scriveranno di nuovo per commentare il discorso al Csm del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. Bonafede annuncia una legge per evitare che i giudici scesi in politica possano di nuovo indossare la toga e De Vito linka la notizia a Palamara. Il pm risponde dopo 5 minuti: "Direi che è andata bene". Il pentastellato è curioso: "Come è stato preso il suo intervento?". "Ha lasciato una buona impressione", replica il magistrato. "Seguiamo questo percorso".

I contatti tra i due con il passare del tempo si fanno sempre più solidi e Palamara si spende per la squadra di calcio in cui gioca il figlio, il Savio. La concessione del campo, del comune, è scaduta. Serve qualcuno che rimetta a posto le cose. Alla fine non se ne farà nulla. Restano le intercessioni di De Vito per le amiche grilline. E la breve chat tra il pm e la Lombardi in cui i due organizzano un appuntamento all’hotel Adriano.

La pentastellata spiega così, a Repubblica, quegli incontri: "Ero candidata alla presidenza della Regione Lazio. Spinsi io per incontrare il magistrato? No, fu De Vito a presentarmi sia il costruttore Parnasi (poi arrestato nell’inchiesta dello stadio di Tor di Valle) e Palamara. Mi sembrarono appuntamenti strani".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ziobeppe1951

Lun, 29/06/2020 - 10:12

ABBIAMO UN MAGISTRATO!

maxmado

Lun, 29/06/2020 - 10:15

Mah? Il più pulito ha la rogna! Della serie quelli che dovevano aprire i palazzi del potere come scatolette di tonno … Palamara evidentemente!

Giorgio Colomba

Lun, 29/06/2020 - 10:20

E dato che toga non mangia toga, per questo golpe (neanche troppo) strisciante che dura da almeno 25 anni a danno di Cavaliere e centro destra, ovviamente non pagherà nessuno. Servirebbe una commissione parlamentare ad acta, ma finché questo esecutivo - che fa rima con abusivo - sarà in carica, nullo modo.

Ritratto di Catone_il_Censore

Catone_il_Censore

Lun, 29/06/2020 - 10:26

Mi sono sembrati appuntamenti strani e ci vai? Ahahahhaha, ridicola Lombardi.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Lun, 29/06/2020 - 10:29

Tutti i professionisti possono provocare dei danni, per errori o omissioni. il geometra, l'ingegnere, l'avvocato, il notaio ,il medico,etc..., e ne paga le conseguenze civili,penali, etc. etc. MAGISTRATI : quella che deve finire è la loro, garanzia di non essere puniti: chi sbaglia deve pagare. Siamo ormai nel seno di una “Repubblica giudiziaria“, nella quale comandano i Magistrati/Giudici è fondamentale che essi siano soggetti al principio di effettiva responsabilità. Nulla poena sine lege

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Lun, 29/06/2020 - 10:42

QUESTO NON CHATTAVA SOLO CON SALVINI ED E' PER QUESTO CHE LO PROCESSANO SI CHAT SI PARTY NO CHAT NO PARTY

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 29/06/2020 - 11:00

giorgio colomba 10,20... è vero "che toga non mangia toga," anche se "toga mangia"... e come se mangia!

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 29/06/2020 - 11:06

ziopeppeniello1951, "ABBIAMO QUASI TUTTI I MAGISTRATI! come "ABBIAMO TUTTE LE BANCHE"! TUTTE LE CASELLE OCCUPATE, TUTTE LE ONG, TUTTE LE COOP, TUTTE LE ONLUS, TUTTA LA BUROCRAZIA, TUTTI GLI ALTI BUROCRATI... l'unica cosa che non abbiamo sono i voti; ma quelli non sono importanti per governare l'italia , per quello ci basta avere il p.d.r.!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 29/06/2020 - 11:07

^(*@*)^ Con queste palamarate si è aperto un forellino di un micron ( un milionesimo di metro ) nel VASO DI PANDORA DELLA CIRCA, SI FA PER DIRE , UN TANTO AL KILO DELLA giustizia ITALICA , pensiamo un’attimo se il forellino fosse di un millesimo cosa salterebbe fuori !!!! Se poi addirittura scoperchiassero quel vaso udirebbe uno schifo mai visto dai tempi dei SUMERI NELLA CITTÀ DI UR

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 29/06/2020 - 11:32

e il PD, con mattarella in testa, li protegge! non abbiamo visto uno che sia stato destituito, nemmeno un buffetto, al massimo, è solo ANM, un organo che non è nemmeno di stato perchè è solamente una associazione e non una istituzione di stato, a proporre , molto blandamente, la decadenza dall'incarico :-) vogliamo scelte dure, nette, inequivocabili e definitive!

Enne58

Lun, 29/06/2020 - 11:34

Curioso che dopo il cambio di padrone Repubblica non faccia più inchieste solo di parte. Benvenuti nel giornalismo libero

Enne58

Lun, 29/06/2020 - 11:38

A proposito, noto anche che Travaglio non travaglia su questo fatto

mozzafiato

Lun, 29/06/2020 - 11:57

Vogliamo anche aggiungere che i membri della banda palamara, oltre a fare TUTTO QUELLO CHE UN MAGISTRATO NON DEVE FARE, pena l'alto tradimento e la sovversione, vengono pure pagati profumatamente dai contribuenti! Insomma la gente onesta e perbene, li paga pure da nababbi, per essere trombata nei propri diritti politici costituzionali! Termino con l'atteggiamento diciamo (solo) incomprensibile di mattarella: davvero, come minimo, sconcertante!

dredd

Lun, 29/06/2020 - 11:59

Quando le fogne sono piene, la mxxxa arriva in superficie

Giorgio Rubiu

Lun, 29/06/2020 - 12:22

A Palamare è scappata la mano. Era talmente sicuro di essere "intoccabile" che non ha usato la prudenza che, per noi, sarebbe necessaria me per lui era superflua. Eppure, da magistrato e, come tale, familiare con le intercettazioni, avrebbe dovuto essere più cauto. Ma la sua sicumera di categoria era tale da non suggerirgli di comportarsi in maniera diversa. Adesso, avendo scoperchiato il Vaso di Pandora della Magistratura non gli rimane che minacciare i magistrati suoi sodali di "fare i nomi". Li faccia! Non chiediamo di meglio!

Giorgio5819

Lun, 29/06/2020 - 12:23

In Italia serve PULIZIA. Certa gente va messa al bando e in condizione di non nuocer. Comunisti.

Triatec

Lun, 29/06/2020 - 12:44

Senti i grillini e le grilline che gridavano: onestà, onestà, per poi rilevarsi, come se non, peggio degli altri. Disonesti e incapaci.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 29/06/2020 - 12:58

Si, Palamara, per ora è andata bene. Ma solo per ora. Giudicasse il popolo....non andrebbe così bene.

299

Lun, 29/06/2020 - 13:26

Confido nella ciclicità della storia...

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 29/06/2020 - 13:37

Pare che l’inchiesta che riguarda l’ex presidente dell’Anm, Luca Palamara, abbia messo in luce anche contatti con i membri del Movimento 5 Stelle, che comunque non sono necessariamente dei reati. Resta comunque da chiarire la situazione. Noi aspettiamo tranquilli, mentre però la destra sta diventando oggetto di indagini da parte di qualche magistrato. Speriamo di non finire in galera per l solo fatto di essere anticomunisti. Amen

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 29/06/2020 - 13:43

Perfetto Giovà 11e06!!!! Saludos Ciao Beppe.

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Lun, 29/06/2020 - 14:08

Che delinquenti...Non se ne può proprio più questa gentaglia, sono il cancro della Democrazia, quando invece dovrebbero preservarla. Cordialità

agosvac

Lun, 29/06/2020 - 15:11

Il vero problema Palamara è che invece di essere già in carcere è libero cittadino in grado di continuare a fare danni. E sarà sempre così con i magistrati finché non si farà una sana e totale riforma della magistratura: chi sbaglia paga, anche col carcere, magistrato o no!!!! Anzi ancora di più se magistrato!!!!!!!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 29/06/2020 - 16:18

Molti giornalisti stanno cercando di spiegarci quali sia la manovra in atto per fregarci, noi Italiani veri. Stranamente a sinistra il problema viene ignorato, dimenticando quale sia il colore che sta dietro a tali manovre, che non è rosso, ma sa di tedesco.

hectorre

Lun, 29/06/2020 - 16:41

i grillini hanno aperto la scatoletta di tonno, il palamara di cossighiana memoria....ci aveva visto lungo il più grande presidente della repubblica, unico degno di tale carica

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 29/06/2020 - 16:54

Come chiese Sgarbi qualche giorno fa alla Camera,bisogna che si istituisca immediatamente una commissione d'inchiesta che faccia piazza pulita della rogna in seno alla magistratura e nella politica.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 29/06/2020 - 17:16

Alcuni esperti stanno cercando di spiegarci quali sia la manovra europea in atto per fregare noi Italiani. Stranamente a sinistra il problema viene ignorato, dimenticando quale sia il colore che sta dietro a tali manovre, che non è rosso né nero, ma sa di tedesco.

carlo dinelli

Lun, 29/06/2020 - 17:37

Palamara non doveva "vuotare tutto il sacco"? Stiamo ancora aspettando

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 29/06/2020 - 17:40

proprio una bella personcina questo qui è.

dark_55

Lun, 29/06/2020 - 17:56

CI VOLEVA UNO COME IL GRANDE COSSIGA...ALLA FACCIA DELL ONESTA..ABBATTIAMO LA CASTA...QUESTI SONO PEGGIO DELLA CASTA.

rigampi1951

Lun, 29/06/2020 - 19:01

dark_55 hai perfettamente ragione, dopo Cossiga il vuoto assoluto E' chiaro che i komunisti e il PDR difendono questa gentaglia, il silenzio di Mattarella è assordante

killkoms

Lun, 29/06/2020 - 19:15

tutto normale?

Sempreverde

Lun, 29/06/2020 - 19:33

Se dovesse andar male ci sono sempre ditte di tonni e sgombri sott'olio da sponsorizzare.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 02/07/2020 - 18:50

dredd Lun, 29/06/2020 - 11:59 Non potevi trovare migliore eufemismo!