Il complottismo e le clientele: in Puglia il Pd usa ogni mezzo

Assunzioni elettorali, accuse di trame globali, alleati di estrema destra. Emiliano in svantaggio le tenta tutte

A Bari è il 1948. C'è chi agita lo spauracchio di una vittoria dell'avversario come se fosse il primo passo verso la dittatura, c'è lo spettro dei complotti di mani straniere, c'è perfino «l'Uomo Qualunque» Alessandro Di Battista. Ma soprattutto c'è la prova plastica che il Pd di Nicola Zingaretti, pur di difendere la propria segreteria, è pronto a girarsi dall'altra parte e a condonare ogni nefandezza al proprio candidato.

Ha fatto il giro del web la foto di Michele Emiliano sul palco del teatro Fusco di Taranto che fa sedere di fronte a sé 220 lavoratori di ditte private per firmare contratti di assunzione senza concorso in una società della sanità regionale. Una kermesse a sfondo elettorale sulla pelle dei lavoratori e delle casse regionali, a una settimana dalle elezioni, che Mauro D'Attis, commissario regionale di Forza Italia in Puglia non esita a bollare come «voto di scambio». Ma è solo una delle svariate infornate di assunti dell'ultimo minuto varate dal candidato Pd in campagna elettorale.

L'ultima chicca però è l'annuncio a cinque giorni dall'apertura delle urne di uno stanziamento da 135 milioni grazie a fondi europei da distribuire a 800 giovani agricoltori. Il bando in realtà è un bis, dopo una sentenza del Tar che lo aveva bloccato. Al secondo tentativo, i giudici amministrativi rifilano a Emiliano un secondo stop: «La Regione ha sbagliato la procedura».

E in quest'ultima settimana di campagna elettorale, il governatore che non ha mai smesso la toga da magistrato nonostante i richiami del Csm, sul palco di un comizio a Taranto arriva a disegnare un complotto mondiale contro di lui: «Al mondo ci sono decine e decine di miniere di carbone che qualcuno deve essersi comprato a quattro soldi» e se ora passa la ormai mitologica politica di decarbonizzazione dell'Ilva «vanno a mare miliardi e miliardi di investimenti in tutto il mondo -suggerisce Emiliano serissimo- ed è possibile che qualcuno abbia ricevuto l'incarico in questa campagna elettorale di evitare che l'Ilva diventi a idrogeno». Nello stesso comizio, il governatore auspica che arrivi, per avviare la decarbonizzazione, il metano attraverso il Tap, il gasdotto che lui e l'ala oltranzista dei grillini hanno sempre osteggiato.

Complottismo, sciatteria amministrativa, assunzioni elettorali. Che cosa è disposto a tollerare il Pd pur di tentare la difesa disperata di una poltrona che potrebbe costare la segreteria a Zingaretti? Tutto, a quanto pare. La sola voce di Marco Bentivogli, ex segretario generale dei metalmeccanici Cisl, si leva per denunciare le pratiche di Emiliano, rilanciando l'interrogativo: «Vale tutto per battere le destre?». Incluso il «ricatto sul lavoro di Emiliano», come lo definisce il sindacalista. Il cui intervento però resta senza risposta.

Il Pd, evidentemente, è disposto a tollerare proprio tutto, con la scusa del pericolo «onda nera». Con l'aggravante che il disperato Emiliano, dato dietro a Raffaele Fitto negli ultimi sondaggi pubblicabili, imbarca di tutto pur di recuperare, incluso l'appoggio del sindaco di Nardò Pippi Mellone, già esponente di Casapound. Gli schemi politici in Puglia sono così saltati che Emiliano, il più grillino del Pd, si ritrova contro, oltre a Fitto e al renziano Ivan Scalfarotto, la pentastellata oltranzista Antonella Laricchia, che non ha voluto cedere all'ordine dei vertici M5s di aiutare a Emiliano con il voto disgiunto. Una linea che ha permesso a Dibba di denunciare la pratica da Prima repubblica. È peggio del 1948.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Dom, 20/09/2020 - 10:44

La tecniche dei governatori di sinistra per raccogliere consenso sono sempre quelle di distribuire posti di lavoro agli amici, agli amici degli amici, ai loro congiunti e parenti, creando un esercito di dipendenti di molto superiore alle necessità, ma che garantisce una rete di sicura di "riconoscenza elettorale". Questo spropositato numero di dipendenti si concentra soprattutto nelle municipalizzate. Quasi tutte in rosso, oltre che per la malagestione cronica, anche per l'alto numero di rappresentanti sindacali, che, in quanto tali, sotto la protezione del sindacato compiacente, al sabato, regolarmente, in tutta Italia, si astengono dal lavoro, regolarmente retribuito, permettendo loro di farsi un week end di due giorni pieni, a scapito del servizio pubblico che dovrebbero svolgere. E voilà il voto di scambio é assicurato! Questo fenomeno é particolarmente evidente in tutte le grandi città.

trasparente

Dom, 20/09/2020 - 10:54

L'onda rossa invece ha "creato" 5 milioni di poveri, indebolito e distrutto la piccola e la media impresa. Questo non fa paura?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 10:58

Non credevo che gli ex magistrati facessero queste cose,per giunta governatore. Complimenti vivissimi.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 11:13

Un chiaro esempio di come le cose si volgono al sud:complimenti davvero a chi si prodiga in tal senso verso i cittadini ignari.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Dom, 20/09/2020 - 11:23

Sarà un dettaglio ma la frase "è un '48" non fa cenno al 1948, ma viene dagli sconvolgimenti del 1848 avvenuti in tutta Europa e in Italia, dove quell'anno molte città si ribellarono all'Austria o ai loro governanti con le rivouzioni locali, da Palermo, a Venezia, alla Repubblica Romana, alle 5 giornate di Milano. Tutti i piani furono poi mandati all'aria dal tentativo del Piemonte di approfittarne per invadere e annettersi il resto d'Italia, come faranno 15 anni dopo con l'aiuto di Napoleone III...

ITA_Chris

Dom, 20/09/2020 - 11:57

Se fosse illegale in questo caso assumere senza concorso, sarebbebbe anche voto di scambio. Se fosse legale, sarebbe perlomeno una cosa inopportuna.

agosvac

Dom, 20/09/2020 - 12:11

Le "clientele" hanno una particolarità, quando vedono che non hanno più niente da spremere scappano a gambe levate!!!

gianf54

Dom, 20/09/2020 - 12:32

Per essere un ex magistrato, dimostra grande correttezza e ....onestà....

aldoroma

Dom, 20/09/2020 - 12:37

Che vergogna

IlCazzaroNero

Dom, 20/09/2020 - 12:42

Sono tutti uguali. Una volta seduti non mollano più la poltrona

Ilsabbatico

Dom, 20/09/2020 - 13:22

Spero con tutto il cuore che perda...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 13:50

Ilsabbatico Dom, 20/09/2020 - 13:22 Spero con tutto il cuore che perda... Io lo spero come te:una sonora scoppola politica se la meritano,veramente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 20/09/2020 - 14:55

giùalnord ore 10:58 - i sinisrt ipur di arrivarealla cadrega, non guardano in faccia a nessuno. I loro princìpi? Alle ortiche.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 15:10

Leonida55 Dom, 20/09/2020 - 14:55 Esattamente Leonida! Ostentano dei principi(un tempo nascosti)paradossali che non guardano in faccia nessuno pur di preservare la loro ideologia malata. Il problema è che noi cittadini,ignari e consapevoli,siamo quelli che subiamo maggiormente questo modo che hanno di imporsi. Quindi svegliamoci dal torpore,facciamolo per le future generazioni.

ziobeppe1951

Dom, 20/09/2020 - 16:03

I sinistri si guardano bene dal commentare

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 20/09/2020 - 16:27

ziobeppe1951 Dom, 20/09/2020 - 16:03 I sinistri si guardano bene dal commentare Esatto...vedrai come si accaniscono,iunvece in questo forum,tutti insieme appassionatamente(lorenzovan,cie,macold,moichiodi,st6...)non appena un diversamente colorato viene criticato per le malefatte.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Dom, 20/09/2020 - 17:27

Sono il PD, basta la parola per capire che tutto possono. Per gli altri si sarebbero già avviate inchieste giudiziarie.

justic2015

Lun, 21/09/2020 - 13:13

Un genio questo ex magistrato, cosa ci si può aspettare onestamente puro.