De Vito, le intercettazioni con l'avvocato: "Marcè è congiunzione astrale, sfruttiamo questa cosa..."

Nell'intercettazione ambientale tra De Vito e l'avvocato Mezzacapo, risalente al 4 febbraio, il legale del pentastellato parla di un'occasione "da sfruttare". Il gip: "Potere aumentato perché al governo c'è il Movimento 5 Stelle"

De Vito, le intercettazioni con l'avvocato: "Marcè è congiunzione astrale, sfruttiamo questa cosa..."

È tutto contenuto in un'intercettazione ambientale, che risale al 4 febbraio scorso. Il dialogo tra Marcello De Vito e il suo avvocato, Camillo Mezzacapo, entrambi finiti in carcere, in queste ore, è stato registrato nello studio del legale dagli investigatori.

"Ci rimangono due anni..."

Al presidente dell'Assemblea Capitolina, l'avvocato Mezzacapo dice: "Questa congiunzione astrale...è tipo l'allineamento della cometa di Halley, hai capito? Cioè è difficile, secondo me, che si verifichi così...e allora noi, Marce', dobbiamo sfruttarla sta cosa, secondo me, cioè guarda....ci rimangono due anni".

Il gip: "Sussite sodalizio ed è lampante"

Per il giudice per le indagini preliminari, Maria Paola Tomaselli, emergerebbe in queste parole, con "lampante evidenza la sussistenza di un vero e proprio sodalizio". Nell'ordinanza, infatti, si legge che i due "discutono dell'attuale congiuntura politica favorevole per massimizzare i loro profitti illeciti e si esprimono in termini assolutamente espliciti". E per gli inquirenti, ci sarebbe anche la determinazione a "sfruttare il ruolo pubblico di De Vito per fini privatistici e per ottenere lauti guadagni con un atteggiamento e delle modalità assolutamente analoghe a quelle di una logica imprenditoriale". Inoltre, secondo il gip, ci sarebbe anche "una sorta di autopromozione delle attività criminali che, secondo gli interlocutori, devono intensificarsi quanto più possibile, in ragione dell'elevato valore commerciale che la funzione svolta da De Vito ha assunto in relazione alle responsabilità di governo che il Movimento 5 Stelle ha sia a livello comunale che nazionale".

Commenti