La difesa di Casalino: "7mila euro? Li guadagno in una settimana"

Il portavoce del premier Casalino si è difeso così dalle accuse di speculare in borsa. Ma la vicenda presenta ancora molte zone d'ombra

Rocco Casalino è tornato a parlare della vicenda che ha travolto il suo compagno, José Carlos Alvarez Aguila, segnalato all'Antiriciclaggio per aver movimentato circa 150mila euro. Soldi, tra l'altro, usati e (in parte) persi dal trentunenne cubano per scommettere in borsa tramite piattaforme di trading online.

Il caso che sta creando diversi problemi al capo dell'ufficio stampa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Anche perché ancora nulla sappiamo della provenienza dei denari impiegati da Alvarez. Secondo La Verità, giornale che ha scoperchiato il vaso di Pandora, deriverebbero da vari bonifici effettuati da Casalino, da un'indennità di disoccupazione e da un bonifico arrivato da un conto della società finanziaria Plus500.

Casalino si è difeso dalle accuse di aver speculato in Borsa, anche se la sua risposta ha subito creato non poche polemiche. Parlando con un giornalista de La Verità, il portavoce di Conte sarebbe stato quanto più chiaro possibile: "Lo sai in quanto li guadagno 7.000 euro? In una settimana". È questa la risposta data al suo interlocutore, che gli chiedeva informazioni in merito a un bonifico inviato al compagno per una presunta operazione su una piattaforma di trading online.

Casalino si difende

La difesa di Casalino si regge su una questione matematica. Dal momento che lui incassa 170mila euro l'anno non avrebbe alcun senso pensare che possa sporcarsi le mani speculando sul mercato azionario. Non solo: il capo dell'ufficio stampa del premier ha ribadito di non aver mai fornito al compagno informazioni riservate o consigli per scommettere sui titoli in Borsa.

"Io posso fare un'operazione come ha fatto De Benedetti che ci ha fatto centinaia di migliaia di euro", ha quindi aggiunto Casalino riferendosi a Carlo De Benedetti, che nel 2015 guadagnò circa 600mila euro facendo "rastrellare" le azioni delle banche popolari salvate in un secondo momento dal governo guidato da Matteo Renzi.

Come se non bastasse, al fine di convincere il giornalista che lo stava incalzando su un argomento alquanto spinoso, Casalino ha chiamato Alavarez chiedendogli se avesse mai vinto 7mila euro. La risposta del cubano è secca: "Ma stai scherzando (...) 7.000 euro di cosa? (...). Qui bisogna guardare il conto corrente: lo hai già visto dalla A alla Z. Domani andrò in banca".

Situazione complessa

Nei giorni scorsi Casalino aveva precisato in una nota che Alvarez era "vittima del trading online" e che durante il lockdown sarebbe stato attirato da un sito. "Il call center di una società ricollegabile al sito lo chiamava più volte al giorno fornendogli suggerimenti su dove e come investire, con la prospettiva di un guadagno facile e sicuro"”, ha spiegato il portavoce.

Dal canto suo Alvarez, intervistato dal quotidiano La Repubblica, ha risposto per le rime: "Ci tengo a raccontare come stanno le cose, non sono un ludopatico, sono una vittima – ha chiarito – Le notizie che sono trapelate hanno il solo scopo di screditare Rocco. L’obiettivo di tutto questo è costringerlo a farsi da parte".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

g-perri

Mer, 29/07/2020 - 15:16

Il maggiordomo di Conte lo ripeta di nuovo quanto guadagna in una settimana, a coloro che per colpa delle decisioni del governo hanno perso lavoro libertà e danaro.

Duka

Mer, 29/07/2020 - 15:35

Quando scrivo che il governo butta i nostri soldi dalla finestra per pagare questo emerito ignorante (termine latino) ed il suo amante. CHE SCHIFO !!! ma è la verità.

Gio56

Mer, 29/07/2020 - 15:37

Certo ,anche quelli che giocano assiduamente alle slot machine non sono ludopatici,sono vittime delle macchinette,perchè queste hanno al colla sulle manopole e non ti mollano più

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 29/07/2020 - 15:45

povero rocco, tutti contro di lui...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 29/07/2020 - 15:53

perchè ad oggi non si è dimesso?

omada2000

Mer, 29/07/2020 - 15:59

SI VEDE LONTANO UN MIGLIO CHE QUESTO E' UNA PERSONA CON TANTA CULTURA, INTELLETTUALE ,FILOSOFO E TANTO ALTRO. SI VEDE DALLA FACCIA E DALLO SGUARDO ESPRESSIVO CHE HA POVERI NOI IN CHE MANI SIAMO

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 29/07/2020 - 16:02

... rocco e i suoi fardelli!

zen39

Mer, 29/07/2020 - 16:06

Ecco un altro "narcisista" sono milioni, ma per fortuna non tutti sono così dannosi. Questi personaggi il cui narcisismo proviene da problemi infantili dovrebbero passare anni da un analisti prima di buttarsi in politica. Purtroppo il loro stato di inferiorità emotiva lo compensano con la manipolazione del prossimo e quindi guai quando arrivano al potere. E' una storia già vista anche con altri personaggi in tante epoche storiche. La tragedia è che anche gente di valore cade sotto le sue influenze e in pratica gli ubbidisce mettendo in difficoltà anche un intero paese.

Market

Mer, 29/07/2020 - 16:11

Quindi 7k euro/set, uguale a circa 364k euro/anno, 30,3k euro/mese. Appero! Lo spin doctor di Conte dovrebbe sapere che ci sono famiglie che ci vivono con una RAL di 30k euro/anno, mi sembra una gaffe inaccettabile addirittura per un responsabile comunicazione di una snc...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 29/07/2020 - 16:22

Il call center simil voce della coscienza che ti fa meditare su cosa è utile fare.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mer, 29/07/2020 - 16:26

Bella roba..28.000 euro facendo il lavoro di Michelasso...Magnare,bere e andare a spasso....Il sottoscritto ne guadagnava 13.000 LAVORANDO rischiando la vita.E su quelli ci pagavo pure le tasse.Provi ad andare lui a lavorare in Nigeria in mezzo alle paludi,oppure in Congo....dove c'è Ebola.E starci 4 mesi senza MAI un giorno di riposo.

Epietro

Mer, 29/07/2020 - 16:27

Chissà perchè sempre questi squallidi sono bonificati dalla politica e strapagati, per quel poco che rendono, dal popolo bue. Ma mandateli a casa a rifare il grande fratello o qualcosa del genere, che sulla ribalta politica vicino a Conte non c'è nessun bisogno di lasciarli e ci fanno fare solo figuracce.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 29/07/2020 - 16:32

poverino.... è dura essere poveri eh!!! ma non era questo il vero obiettivo della sinistra? ah no? mi sarò sbagliato io.... :-)

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 29/07/2020 - 16:35

7 mila € la settimana? Sarebbe interessante sapere che mestiere fa... Co’è, da solo una delle innumerevoli task force create da questo governo?

Capricorno29

Mer, 29/07/2020 - 16:37

Fa anche lo spiritoso!!!!! Forse non ha ancora capito che non è al grande fratello!!!!!Ringrazi i 5stelle perché prossima legislatura mi sa che si dovrà cercare un altro lavoro e i 7000 euro alla settimana li vade con il binocolo.....

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 29/07/2020 - 16:51

5s il partito degli onesti e contro la casta. si si come no e io sono babbo natale

g.barnes

Mer, 29/07/2020 - 16:52

Che bel ragazzo affascinante, specialmente la bocca, poi quel portamento così così, con quel senso di ..... Dai su, almeno speriamo in un'intesa con i francesi visto l'andazzo anche da quelle parti. Povera Italia.

ilbelga

Mer, 29/07/2020 - 17:08

ecco, questa è una dichiarazione che offende milioni di italiani, siano essi operai, impiegati, artigiani, commercianti, liberi professionisti che si fanno il mazzo tutti i giorni. Credo che nella tanto vituperata prima repubblica, qualcuno avrebbe già chiesto le sue dimissioni.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mer, 29/07/2020 - 17:10

Dovrei, vorrei commentare ma come si fa? La realtà supera la fantasia più fervida.

paco51

Mer, 29/07/2020 - 17:10

penso agli operai della fiat, marelli, alfa, agricoltura ecc. che con la fatica negli annoi 50-60 hanno ricostruito il paese ...per darlo a questi è la più grossa beffa! ma tutto ha un fine! mi piacciono i processi cinesi sono istruttivi.

Ilsabbatico

Mer, 29/07/2020 - 17:14

Gli italiani pagano il suo mega-stipendio ....

Grix

Mer, 29/07/2020 - 17:22

Gentaglia

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mer, 29/07/2020 - 17:26

Un essere spregevole. Come la trasmissione dalla quale proviene.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Mer, 29/07/2020 - 17:33

E tutti in silenzio, nessuno che protesta. Qualche timido articolo, che il soggettoignora bellamente, e via

lawless

Mer, 29/07/2020 - 17:56

biglietto da visita dell'entourage governativa italiana....... poveri noi.....

jaguar

Mer, 29/07/2020 - 18:01

Beata lei che li guadagna in una settimana.

Gianca59

Mer, 29/07/2020 - 19:17

Gaudagno ? Parolone !

marcs

Mer, 29/07/2020 - 19:26

E pensa che c'è un tale che per farsi selfie con tutti quelli che gli capitano a tiro si fa pagare anche da me circa 14.000 euro al mese. E di professione fa il nullafacente...(Si chiama Matteo Salvino, per la cronaca)

Ritratto di abutere

abutere

Mer, 29/07/2020 - 19:29

Ma quali volgari discorsi di soldi! Loro sussurravano solo dolci parole d'amore. Che carini

Oraculus

Mer, 29/07/2020 - 19:53

Casalino ??...che repellente personaggio .

Market

Gio, 30/07/2020 - 10:02

Immaginavo che qualcuno dovesse citare in qualche commento Salvini. Matteo Salvini, che percepisce quanto percepiscono tutti i deputati, è stato eletto democraticamente. Cosa che non è avvenuta per Casalino o Conte, per esempio. Il signor Conte, prima dell'incarico percepiva c. 380k euro/anno, dopo l'incarico ha presentato una dichiarazione dei redditi di c. 1,2m euro/anno da lui giustificata dalla chiusura di "tutti gli incarichi pendenti fatturando così in un breve lasso di tempo importi che invece altrimenti sarebbero stati diluiti nel tempo". Mi dovete spiegare cosa vuole dire, solitamente gli onorari/retribuzioni per incarichi sono la conseguenza di prestazioni che si effettuano nel tempo e, per questo, sono corrisposti nel tempo. Francamente mi fanno riflettere accordi o contratti che prevedono pagamenti non legati a prestazioni per un soggetto che ha un incarico istituzionale.