Dito medio a Salvini nel video: è polemica contro Fedez e J Ax

Il gestaccio di Fedez immortalato nel video di Vorrei ma non posto. Grimoldi lo stronca: "Ma di chi stiamo parlando?"

"Salvini sul suo bloga ha scritto un post: dice che se il mattino ha l'oro in bocca si tratta di un rom". E Fedez fa scattare il dito medio contro il leader della Lega Nord Matteo Salvini. Il gestaccio è immortalato nel video di Vorrei ma non posto, il primo singolo che anticipa l'album in cui il rapper milanese duetta con J Ax e Fedez (guarda il video). La canzone, che è stata scelta da Algida come colonna sonora del nuovo spot estivo del Cornetto, ha già scatenato accese polemiche.

"Poi, lo sai - è la frase chiave della canzone - non c'è un senso a questo tempo che non dà il giusto peso a quello che viviamo, a ogni ricordo: è più importante condividerlo che viverlo". Il brano, il cui video è ambientato all'interno del circo Darix Togni di Livio, Corrado e Davio, è stata scritta da Fedez e da J Ax in collaborazione con Davide Petrella e affronta il problema della dipendenza dai social network della società moderna. Ma c'è spazio, ovviamente, per l'aggressione politica. Tocca a Salvini che si prende un dito medio. Per il resto si parla di Instagram e dei tramonti che perdono profondità una volta condivisi sui social network. E si scherza pure su quanto contino le "dimensioni" anche quando si parla dello smartphone. Quando oggi è stato pubblicato, il video ha subito scalato le classifiche di iTunes e ha conquistato i fan di Fedez e J Ax.

Al quartier generale della Lega Nord è stato subito alzato il cartellino rosso. "Ma di chi stiamo parlando? - replica il deputato Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda - basta guardare Fedez in faccia per capire che se ti fa il dito medio è solo un attestato di stima". "L'aspetto peggiore di questo personaggio che rappresenta l'Italia come un Paese dove la 'gente non arriva a fine mese ma si preoccupa che la batteria dell’Iphone arrivi a fine giornata' è abbastanza intelligente per capire che i nemici della gente sono da altre parti ma per avere visibilità se la prende con Salvini stando ben attento a non disturbare il manovratore Renzi - fa eco il deirettore de Il Populista, Alessandro Morelli - poverino, da quando ha capito che non può più scaricare le frustrazione sui vicini di casa...".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

vale.1958

Ven, 06/05/2016 - 16:24

Fedez un povero ignorante!

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Ven, 06/05/2016 - 16:37

Quale è dei due Fedez quello a sinistra (in tutti i sensi) o quello in braccio alla ragazzina ?

Emilia65

Ven, 06/05/2016 - 16:53

Quel dito medio Fedez se lo deve infilare nel ....

Una-mattina-mi-...

Ven, 06/05/2016 - 16:54

PIU' si sentono urlacci e gestacci volgari, più si capisce CHE i bambocci ululanti NON HANNO NIENTE DA CONTRAPPORRE AL SENSO COMUNE DELLE COSE.

krgferr

Ven, 06/05/2016 - 16:55

Come possa essere una Italia in mano a Salvini non ci è dato sapere; quale sarebbe in mano a Fedez è, al contrario, del tutto e drammaticamente, evidente. Saluti. Piero

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 06/05/2016 - 17:07

Che sia un povero ignorante, maleducato e comunistoide (del tipo col portafoglio a destra) lo sapevamo da sempre. Più che di lui mi dispiaccio che milioni di italiani lo seguano come un oracolo.

roberto.morici

Ven, 06/05/2016 - 17:20

In realtà, a guardare bene la foto, sembrerebbe che il giovoastro stia controllando che la punta del dito sia o no sporca di...emme.

Aegnor

Ven, 06/05/2016 - 17:35

Cosa non si farebbe per vendere qualche disco in più,stiamo ritornando agli anni settanta,quando qualsiasi cantautore si presentasse sul palco,salutava alzando il pugno e apostronfando il pubblico con la parola magica .."kkkompagni..." e giù di applausi

beppechi

Ven, 06/05/2016 - 17:40

tranquillo Fedez, non sarà oggi e forse nemmeno domani ma prima o poi un posto dove mettere quel dito lo troviamo. Stai sereno

Ritratto di marapontello

marapontello

Ven, 06/05/2016 - 17:42

Perché non se ne restano nel mondo incantato dello spettacolo, da eterni adolescenti quali sono?? lascino perdere la politica e la realtà. Ma sappiamo tutti ormai che devono lobotomizzare le masse di burattini, soprattutto i ragazzini. Qualcuno dovrebbe ricordare loro che fanno gli artisti, cioè gli imbonitori, vendono 'fumo'. Non sono indispensabili.

routier

Ven, 06/05/2016 - 17:51

Fedez? Ma chi è? Non è per far polemica, ma proprio ignoro chi sia costui.

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 06/05/2016 - 22:49

Fedez .... che brutto soprannome....mi sa di sporco !

hectorre

Ven, 06/05/2016 - 22:59

centri sociali,fedez.....se questi sono i nemici di salvini è un obbligo votare lega!!!!!!

claudioarmc

Ven, 06/05/2016 - 23:35

Abbiate pietà e non infierite troppo contro questi due, sappiamo tutti di chi stiamo parlando e vi voglio anche ricordare che ai miei tempi si diceva che non puoi cavar sague da una rapa. In qesti tempi strani invece può accadere che personaggi come questi riescano pure a far soldi e ad ottenere consenso ma rimane comunque lecito domandasi da parte di chi

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 07/05/2016 - 00:45

Con il genere musicale rap, seguito dai giovanissimi, si cerca di plagiarli con i messaggi "di sinistra" dei comunisti del PD. Esattamente come ai tempi del '68. Quando i cantautori di quell'infausto periodo, oggi tramontati perché nessuno canta più le loro lagne, snobbavano addirittura grandi artisti come DAVID BOWIE perché la loro musica non era "impegnata". Tra qualche anno, quando i rapper nostrani saranno tramontati, rimarranno le idee "di sinistra" a PERPETUARE IL GREGGE DI PECORE ROSSE NEL NOSTRO SFORTUNATO PAESE.

claudioarmc

Sab, 07/05/2016 - 06:46

Vedete cosa capita se 2 neuroni si incontrano: SCOCCA LA SCINTILLA

DEMIS

Sab, 07/05/2016 - 08:25

Però... i commenti sembrano provenire dalla Pravda sovietica: tutti hanno una unica linea: pro Salvini! Ma non vi vergognate?

katy61

Sab, 07/05/2016 - 09:02

ROUTIER......SIAMO IN DUE....O FORSE TANTISSIMI....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 07/05/2016 - 23:13

# DEMIS 08:25 Se c'è qualcosa di sovietico in questa vicenda sono gli sgangherati cialtroni del rap, i cantori del nulla, allineati alla propaganda politicamente corretta del sinistrume. Chi dovrebbe vergognarsi siete proprio voi. Pecore rosse plagiate da stolte idee antidemocratiche già condannate e cancellate dalla storia.

nicolkrit

Lun, 30/05/2016 - 17:38

Introduzione: non sto parlando direttamente a voi del giornale perché so che il vostro compito è di fornire le ultime notizie nel modo più oggettivo possibile. Oooh che noia sempre: a far polemica. Ma stare zitti, godersi la qualità della canzone se la si apprezza e non ascoltarla se la si odia è troppo difficile? La maggior parte delle persone sono sempre a trovare il lato negativo di ogni cosa; il lato sul quale fare critiche, polemiche, insulti e simili. Penso che dovreste (i polemici che fanno storie) a lasciar un po' stare le persone che stanno solo esprimendo la loro passione e le loro idee. Il diritto di parola mai sentito? Alla fine voglio anche far capire che ci sono azioni ben peggiori per esprimere quello che esprime un dito medio; come le minacce. Con questo posso dire di aver espresso la mia idea su questo aspetto della società moderna.

elyna

Sab, 16/07/2016 - 11:54

Mamma mia che polemiche per un dito medio...io penso che sia meglio essere coerenti col proprio ruolo, i cantanti facciano i cantanti e i politici facciano i politici. Un cantante può polemizzare quanto vuole (art. 31 della Carta Costituzionale) se il politico è intelligente: 1. Non si incazza certo per una canzone e ha l'intelligenza di dire che ognuno ha libertà di pensiero 2. Non si ritiene superiore al cantante nè alla gente che rappresenta e lo ha messo li 3. Ma di che cavolo stiamo parlando? Sono solo canzonette, ognuno si metta a fare il lavoro che si è scelto.